•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 28 dicembre, 2013

articolo scritto da:

Cgia: “Nel 2013 calate le tasse per le famiglie”

Chi l’avrebbe mai detto. Il 2013 è stato il primo, dopo molti anni, in cui si è registrato un calo, seppur molto tiepido, del carico fiscale sulle famiglie italiane. A dirlo è la Cgia di Mestre, sempre foriera di focus e studi molto interessanti in materia fiscale. Nel caso di specie, l’associazione degli artigiani guidati da Giuseppe Bortolussi ha calcolato gli sgravi fiscali su tre diverse tipologie familiari: un giovane operaio senza familiari a carico beneficia di un risparmio fiscale di 15 euro.

Per una famiglia bireddito con un figlio a carico, invece, il peso delle tasse diminuisce di 178 euro, mentre sale a 250 euro lo sgravio per una famiglia monoreddito con due figli a carico. Interessante anche la proiezione sul 2014, dal quale sembrerebbe risultare una miglior distribuzione del peso fiscale in relazione al reddito.

Nel corso del  prossimo anno, infatti, almeno per i primi due esempi, la situazione è destinata a migliorare, grazie alla riduzione del cuneo fiscale approvato dal Governo Letta con la legge di Stabilità. Se per il giovane operaio la contrazione rispetto al 2013 sarà di 111 euro, per la coppia con un figlio salirà a 183 euro. Solo nel caso della famiglia monoreddito con un livello retributivo medio alto, le tasse sono destinate ad aumentare: rispetto a quest’anno, nel 2014 pagherà 164 euro in più.

tasse

Il beneficio suddetto, spiega Bortolussi, è frutto soprattutto dell’abolizione dell’Imu sulla prima casa: “Con l’abolizione dell’Imu sulla prima casa e con l’incremento delle detrazioni Irpef per i figli a carico – dichiara il segretario della Cgia, Giuseppe Bortolussi – nel 2013 queste misure hanno assunto una dimensione economica superiore a tutti gli aumenti registrati nel corso dell’anno. Grazie a ciò, le famiglie hanno potuto godere di una riduzione del carico fiscale rispetto al 2012”.

La politica “redistributiva” continuerà, come già detto, nel 2014, almeno per quanto riguarda il lavoro dipendente: “Con il taglio del cuneo che premierà solo i lavoratori dipendenti, dal 2014 i risparmi saranno più pesanti per i livelli retributivi più bassi, mentre tenderanno a ridursi man mano che cresce il reddito”. Il beneficio verrà però ammortizzato dall’aumento dovuto all’introduzione della Tasi, dall’aggravio dell’Iva e dal ritocco all’insù delle addizionali e del carburanti e “non riguarderà le famiglie composte da pensionati e lavoratori autonomi che non potranno beneficiare del taglio del cuneo fiscale. Queste famiglie, pertanto, saranno chiamate, molto probabilmente, a pagare di più rispetto a quanto hanno versato quest’anno”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

51 Commenti

  1. Pingback: Il piatto del giorno | Tasse, nel 2013 «fino a 250 euro in meno a famiglia» Cgia, dati … – Corriere della Sera

  2. Rosario Cafà ha scritto:

    ma ‘cci pigghiati ‘ppu culu?

  3. Francesco E Basta ha scritto:

    a me sembra il contrario!!

  4. Luigi Babbetto ha scritto:

    Bortolussi e’ pagato dal governo

  5. Vito Paolisso ha scritto:

    ma questi ci prendo no per culo………le tasse sono aumentate….stronzi……………….

  6. Franco Cannavacciuolo ha scritto:

    Intanto mentre l’esperto per la spending rewue Cottarelli cerca dove tagliare,il governo nomina altri 22 Prefetti e siamo a 207.Ma a cosa servono tanti Prefetti se le Province saranno tagliate?

  7. Luca Palazzi ha scritto:

    facessero pace col cervello

  8. Giulio Carboni ha scritto:

    avranno avuto dei soldi 😉

  9. Alfredo Pierucci ha scritto:

    Sulla mia famiglia no !

  10. Pietro Favaro ha scritto:

    ICI – IMU scadenza.
    All’italiana …. Ma come possiamo credere che gli stranieri, extra europei e non, possano fidarsi di noi, quando in tutte le manifestazioni siamo inattendibili; il pagamento della rata della nuova IMU scadeva il 16/12/13, lunedì, ma il sabato o la domenica prima, hanno deciso di prorogare tale scadenza al … udite .. udite al 24/12/13 NATALE, 25 festa nazionale, per cui quei co …. ni che per paura di essere in ritardo hanno pagato sabato 14/12/13, mentre invece potevano pagare la notte di Natale, magari sperando in una ulteriore proroga, per essere troppo ligi al loro dovere continueranno a sentirsi sempre i soliti cretini pronti a pagare e basta.
    PENSO CHE QUESTA VOLTA ABBIANO PRESO PROPRIO UN GRANCHIO GROSSO COME UNA CASA, VISTO ANCHE CHE L’ANNO NON E’ ANCORA FINITO …

  11. Pino Iaco ha scritto:

    Qualcuno può venire a rifare i conti di casa mia?? C’è qualcosa che quadra…

  12. Mimmo Pappalardo ha scritto:

    Alla fine è sempre Berlusconi che fa scendere le tasse, e mette soldi in tasca agli italiani.

  13. Luigi Birindelli ha scritto:

    bugiardiiiiii

  14. Rodolfo Bolla ha scritto:

    Dite alla CGIA che prima di dire delle pirlate è meglio che prenda in considerazione anche gli aumenti delle addizionali IRPEF comunali, provinciali, regionali e l’aumento delle tariffe dei servizi amministrati dai comuni o dalle municipalizzate. I tagli dei trasferimenti dallo Stato ai Comuni spinge al rialzo la pressione fiscale a livello locale.

  15. Beppe Roca ha scritto:

    Si ma sono aumentate le supposte.

  16. George Ross ha scritto:

    Io penso che questi signori la spesa non ci vanno mai farla di persona !!!ordinano la spesa pagano con il bancomat e alla fine del mese loro non si accorgono di nulla …con i stipendi che prendono ??? Ma un pensionato un operaio che deve fare i conti tutti i giorni si accorgono che lo stipendio e’ sempre piu’ corto, e di aumenti in virtu’ delle tasse che pagano di meno non si. Vede neanche l’ ombra !!!! E hanno detto bene qualcuno che solo con Berlusconi si pagavano meno tasse , gli altri mettevano le tasse e lui appena rieletto,
    Arrivava al governo le abrogava vedi l’ ici dopo l’ Imu ecc ecc….

  17. Vincenzo Lopriore ha scritto:

    A garantirsi il potere…

  18. Vito Martinelli ha scritto:

    Hanno tutti ricevuto l’ordine di trasformarsi in macchine che producano consenso mentre la realtà è da metastasi

  19. Stefano Ciceri ha scritto:

    l’iva esiste solo nelle nostre menti malate?

  20. Michelangelo Turrini ha scritto:

    cos’è, una barzelLETTA?!

  21. Comitato Risveglio ha scritto:

    Boh..non me ne sono accorta, anzi…

  22. Marco Avogadro ha scritto:

    crediamo alla Befana! E’ una vera donna non bella, ma che ci ha tagliato le tasse. Da me me é venuta ieri e le ho offerto un the

  23. Elena Marchesini ha scritto:

    Puahahah e dell’introduzione dellr altre mille tasse no?!

  24. Daniele Brinati ha scritto:

    Quanto avrà dato Letta-me per la diffusione di questa favola!?

  25. Luisa Bacocchia ha scritto:

    Letta cambi pusher

  26. Ylenia Ambrogio ha scritto:

    Vi pagano x questi sondaggi??? E x scrivere queste stronzate???

  27. Gaetano Italia ha scritto:

    A Mestre che erba fumate?

  28. Salvo Marino ha scritto:

    E dell aumento della tares? Dell iva??? Delle accise sulla benzina???

  29. Giorgio Sornicola ha scritto:

    si e io stanotte sono stato a letto on Belen Rodriguez e Anna Falchi

  30. Fabio Todisco ha scritto:

    formalmente e’ vero, ma non e’ una riforma strutturale perche l’Imu ritorna sotto altre vesti

  31. Elisa Del Moro ha scritto:

    infatti…

  32. Elisa Del Moro ha scritto:

    ma finitela per favore… informazione schiava del regime…

  33. Anton Ross Effebi ha scritto:

    Non so’ come questi facciano le statistiche..ma, PER CERTO, so’ che con la TARES ieri e’ arrivato un “conguaglio” ( 130 gia’ anticipati) che mi dice di pagare altri 260 EURO…ossia..il triplo dell’anno scorso! Se consideriamo anche l’aumento di addizionali IRPEF comunale e regionale..MA DI CHE CAZZO PARLANO QUESTI? Fanno la media con Brunetta & co..che hanno risparmiato 10.000 euro di IMU?

  34. Franco Ramassotto ha scritto:

    mi spiace ma è una grossa e cattiva cazzata, oggi sono già aumentati in modo assolutamente ingiustificato i pedaggi autostradali.

  35. Claudia Lanci ha scritto:

    Scattato da oggi l’aumento del 7,17% del pedaggio autostradale sulla rete di Autovie Venete! Senza pudore…

  36. Giovanni Marino ha scritto:

    Ma che c…o ci raccontano ! Ma continuare a premderci per il c..o ?

  37. Massimo Bagnoli ha scritto:

    Cazzate solo i due punti di IVA hanno annichilito anche solo il pensiero di un possibile risparmio fiscale. Cambiate spacciatore

  38. Giommaria Derudas ha scritto:

    Caro giornalista bugiardo, ma a te chi te lo paga lo stipendio per pubblicare notizie false

  39. Gaetano Fano ha scritto:

    Adesso anche la CGIA incomincia a dare i numeri discostando si dalla percezione reale.come la mettiamo con le addizionali comunali e regionali? Che sia passata dalla parte del governo bugiardo?

  40. Comitato Risveglio ha scritto:

    è una barzeLetta?

  41. Mario Amato ha scritto:

    quanti anni hai? il quando c’era lui se non eri d,accordo ti purgavano con l,olio di ricino,visto che il tuo padrone vuole il 100%100 dei voti ivuole tornare al passato,visto come tratta i soui parlamentari cacciandoli dal movimento se non gli leccano il c…. forse anche tu sei uno di questi

  42. Luigi Maria Lozzi ha scritto:

    Calo sì, ma delle mutande degli italiani!

  43. Silvestro Trovato ha scritto:

    Cozzate , siete al servizio del sistema, non dico regime

  44. Fabio Graziosi ha scritto:

    questa e’ la piu grande cazzata del primo giorno dell’anno!!!!!!speriamo che gli altri giorni non mi tocca sentirne delle altre.

  45. Lamberto Giusti ha scritto:

    Peccato che le famiglie non se ne siano accorte…

  46. Mario Massimiliano Fornaro ha scritto:

    E’ un articolo zeppo di contraddizioni. Mi sa che sia “manipolato” per dare lo zuccherino ai cagnolini.

  47. Elisa Del Moro ha scritto:

    e perché cavolo stai rispondendo a me? vedi di cancellare ‘sto commento inopportuno e scrivilo al posto giusto!

  48. Ariani Anna ha scritto:

    Secondo me questa indagine e’ “na grande strunzata” a gennaio c’e’ anche la mini imu sulla prima casa……

  49. Alessandro Lodi ha scritto:

    Cresciuta la presa per il culo

  50. Alan Ford ha scritto:

    ma questa bufala data in pasto agli italioti, quanto vi ha fruttato?

  51. Cesare Caprara ha scritto:

    Calata un c…..

Lascia un commento