•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 10 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Fassina tuona “Renzi ambiguo, non abbiamo bisogno di un dittatore”

ex sottosegretario economia fassina

Fassina tuona “Renzi ambiguo, non abbiamo bisogno di un dittatore”

“Ci vuole un partito che torni a essere un partito. Non abbiamo bisogno di un dittatore, ma dobbiamo essere un soggetto politico”. Lo dice il viceministro dell’Economia Stefano Fassina, intervenendo al videoforum di Repubblica Tv. “Vedo rischi di indifferenza o atteggiamenti liquidatori davanti a posizioni interne che vanno in senso diverso da quelle espresse dal segretario – ha aggiunto Fassina – Serve una leadership forte, ma va evitato il rischio di far diventare il Pd un partito personale. Ok alle riunioni di direzione itineranti, ma facciamole nei circoli del Pd non nei comitati elettorali pro-Renzi”, dice Fassina ancora in polemica con il segretario dem.

Stefano Fassina

Tornando alle sue dimissioni, “non sono state un capriccio ma un gesto politico”, ha assicurato il dem, manifestando l’auspicio che “possano essere utili per trovare un chiarimento sul rapporto tra il Pd e il governo”. Nelle ultime settimane “ho avuto la netta sensazione – ha spiegato Fassina – di una ambiguità nel rapporto tra la segreteria democratica e il governo Letta. Se il mio segretario manifesta ambiguità e oltre a mettere in evidenza limiti ed errori dell’esecutivo si lascia andare a caricature distruttive”. Da lui “mi sarei aspettato oltre a legittime critiche” sull’attività di governo “anche riconoscimento per i risultati raggiunti”. È “l’ambiguità, dunque, che mi ha spinto alle dimissioni”. E anche la risposta di Renzi, quel ‘Fassina chi?, per l’ex ministro “manifesta indifferenza e scarsa considerazione”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

73 comments
Irma Dimichele
Irma Dimichele

Fassina vai a quel pase in compagnia di quelli come te che parlano solo e continuano a fare niente. Tanto paghiamo noi! E basta !!

Irma Dimichele
Irma Dimichele

Come sempre quando arriva qualcuno che fa ed è apprezzato scatta il sabotaggio, mette in cattiva luce quelli che non fanno niente e smuove il sistema.

Marcellino Biondino
Marcellino Biondino

Caro per modo di dire Chi, non sai che siamo 2 milioni di dittatori che stanno insieme a matteo, e ogni giorno aumentiamo, EMIGRA, io ti consiglio la Corea del Nord

Marina Vitelli
Marina Vitelli

mai per una volta che rispettate le scelte della gente!!!

Fabio Todisco
Fabio Todisco

ambiguo veramente sembra piu' lui, in tutti sensi

Moreno Bess
Moreno Bess

nemmeno di un delinquente come renzie

Fulvio Ugo De Lucis
Fulvio Ugo De Lucis

Scemo hai Fassinato per avere mani libere contro Renzi con i soliti giochetti di politichese.

Rina Cadau
Rina Cadau

Caro Fassina tu non sarai mai un leader, rassegnati e lascia lavorare chi lo sa fare meglio di te!

Pennetta Arnaldo
Pennetta Arnaldo

Fassina sa benissimo che e' impossibile che nel PD, per sua formazione ci possa essere un dittatore. Deve convincere con le idee.

Pina Coccia
Pina Coccia

toh!!! ci stanno arrivando anche loro...che prodigio....

Ermanno Levratti
Ermanno Levratti

guai a " un solo al comando", ma si a un leader forte, come mi sembra abbiano voluto chi ha votato alle primarie

Marino Coati
Marino Coati

Consiglierei a Fassina dignitose dimissioni da parlamentare, visto che in Parlamento ce l'ha messo il PD di cui ora e' Segretario un certo Matteo Renzi.

Loris Accica
Loris Accica

In questi ultimi venti anni il Pd si è già suicidato tre volte. Anche ora se non riuscirà a restare unito, perderà l'ultima favorevole occasione.

Io Sempre
Io Sempre

Un partito personale no ma un partito che risolve si!

Felice Salomone
Felice Salomone

finitela di litigare, fate qualcosa per questa povera Italia, sempre le solite cose, dittatore, padrone, basta!!!!!

Renato Visentin
Renato Visentin

fassina vai a casa non avete fatto niente abbi il coraggio di ameterlo

Isidoro Giurgola
Isidoro Giurgola

Edoardo vorresti una bella DC nuova di zecca?Io penso invece che questo paese abbia bisogno di radicalismo e che fassina sia una " nticchia" opportunista" .Per fare una proporzione un decimo di renzi ,un ventesimo di letta ,un trentesimo di franceschini etc..Da sempre agiamo con governi di destra o moderati (almeno dao 1920

Edoardo Micati
Edoardo Micati

Basta con la sinistra, con gli accordi con Sel, se ci saranno delle confluenze di idee ben vengano, ma gli orizzonti politici oggi sono cambiati. Ciò che ipotizza Fassina, sempre che si arrivi ad avere una maggioranza, si può solo realizzare se lui, ed altri che lo condividono, usciranno dal PD per confluire, o creare, un nuovo partito. Il PD dovrà essere il partito dei DEMOCRATICI alla maniera europea, come quelli degli USA. Mi auguro soltanto che nella parte avversa, chiamiamola quella di destra, ci siano delle persone non esagitate, diciamo come i seguaci della Merkel, gli spagnoli, inglesi. Che male c'è se l'elettorato si sposta verso il centrodestra o in uno schieramento democratico, tipo il PD? Nessun male, l'essenziale che si agisca per il bene della comunità, senza leggi ad personam, senza cambiare quanto è stato fatto dal precedente governo, vedi leggi elettorali truffaldine come il porcellum, ecc. ecc.

George Ross
George Ross

Questa poi e' veramente originale ....che Renzi e' un dittatore! fa' proprio ridere , e' come dire.. che il bue dice cornuto all'asino !!!

Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

L'unico ambiguo è proprio Fassina. Tre mesi fa voleva dimettersi perchè diceva che era stato tenuto all'oscuro ecc. Letta ha ricucito. Il problema è che per mettere la faccia in questo governo "spurio" lui avrebbe voluto fare il ministro all'economia, Ma Napolitano ha preferito Saccomanni. La battuta di Renzi, a questo punto da rivalutare, gli ha dato la scusa. Ma l'unico ambiguo, e secondo me senza palle, resta Fassina.

Ruggero Borghi
Ruggero Borghi

Io la penso come te. I partiti dovrebbero essere un insieme di idee comuni. Si sa come va a finire quando uno usa come simbolo il proprio nome.

Giuseppe de Monte
Giuseppe de Monte

fassina dimentica che renzi e stato votato dal 70 PER CENTO AL CONGRESSO ALTRO CHE DITTATORE

Silvia Blu
Silvia Blu

dite a Fassina che le primarie ci son gia' state un mese fa e la gente si e' espressa con il 70% di preferenze. Lui appoggiava il candidato che ha preso il 18%. Di che parla?

Giuseppina Congiusta
Giuseppina Congiusta

e smettetela di fare sempre polemica, occupatevi dei problemi del paese invece di pensare ad altro

Salvatore Leonelli
Salvatore Leonelli

Fassina vatti a fare una cagata in giardino,le dimissioni le avevi progettate gia'prima.Adesso devi stare a cuccia,sei minoranza.

Luca Palazzi
Luca Palazzi

ma che stronzate, ma quale diattura appena arriva uno che (pare) voglia fare qualcosa è un dittatore. in 6 mesi che cazzo hanno combinato? lui era vice-ministro, cosa ha fatto di rilevante? perchè non l'ha fatto il governo una riforma seria sul lavoro? perchè ancora si parla di imu, miniimu..boh, fassina poi. ma portatelo via.