•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 15 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Renzi attacca la De Girolamo

La rassegna stampa del Tp apre con l’attacco di Matteo Renzi al ministro Nunzia De Girolamo, al centro delle polemiche a causa di presunte pressioni per gli appalti nella Asl di Benevento. Il segretario del Pd “La Idem si dimise”. Il ministro replica “Risponderò in Parlamento”.

Il Corriere “Attacco di Renzi a De Girolamo”. La Stampa pubblica una lettera inviatagli da Renzi “Se Letta si logora non ho colpa”. Repubblica “De Girolamo, nuovi indagati. Si aggrava la posizione del ministro”. Il Messaggero “De Girolamo, appalti nel mirino”. Il Giornale “Governo senza pace. Renzi licenzia Alfano e De Girolamo”. Avvenire “De Girolamo nella morsa del Pd”. Il Mattino “De Girolamo, c’è la svolta”. Il Secolo XIX “De Girolamo non ha lo stile della Idem”.

Altre notizie. Il Manifesto apre con l’attacco de La Padania nei confronti del ministro Kyenge “L’agenda dell’odio”. Libero rivela “Moralizzatori moralizzati. Indagato l’uomo di Renzi. Matteo attacca De Girolamo ma ha il problema in casa: Faraone, membro della sua segreteria coinvolto nell’inchiesta sulle spese pazze dell’assemblea regionale siciliana”. Il Tempo parla ancora dei marò “No marò no party. Cresce la rabbia” e chiede “Ora l’Italia scateni l’inferno”. Europa “Renzi sindaco d’Italia sfida sul Senato sfida Alfano “. La Padania “Svuota Carceri la mafia ringrazia”. Il Fatto QuotidianoLigresti aveva un altro ministro. Alfano lo chiamò per una casa”.

 

giornale la stampa libero manifesto repubblica

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento