•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 15 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Sicilia, Ars 97 indagati per fondi ai gruppi

Sicilia, Ars 97 indagati per fondi ai gruppi

Sicilia, Ars 97 indagati per fondi ai gruppi

La Procura di Palermo ha iscritto ben 97 persone (83 esponenti della passata legislatura all’Ars, l’Assemblea Regionale della Sicilia, i restanti rieletti nel 2012) nel registro degli indagati per aver acquistato, tramite l’utilizzo dei fondi destinati ai gruppi politici, di tutto. Borse pregiate di marca Louis Vuitton, cravatte, soggiorni in alberghi di lusso, profumi e tanto altro ancora. La cifra si aggirerebbe sui 6.500.000 euro.

Tra gli indagati figurano nomi molto conosciuti: Raffaele Lombardo, ex presidente della Regione tra il 2008 ed il 2012, è il più importante (già indagato dalla Procura di Catania per concorso esterno in associazione mafiosa e scambio politico – mafioso). All’ex governatore seguono avvisi di garanzia per l’ex Presidente del Consiglio Regionale Francesco Cascio, per l’allora capogruppo Udc Giulia Adamo, per Nunzio Cappadona (Alleanza per la Sicilia), per capogruppo del Pdl Innocenzo Leontini, per Rudy Maiara (al tempo capogruppo di Popolari di Italia Domani), per Nicola Leanza (allora capogruppo all’Ars del Movimento per le Autonomie, il partito di Lombardo), per il  vice governatore Giambattista Bufardeci, per Paolo Ruggirello del Gruppo Misto e per il capogruppo di Futuro e Libertà per l’Italia Livio Marrocco. Stavolta tra gli indagati risultano anche una lunga serie di democratici tra cui spiccano Antonello Cracolici, Fiorenza Cataldo (allora Pd, oggi Mpa) e soprattutto il deputato Davide Faraone, neo membro della segreteria Renzi con delega al Welfare.

Immediate le reazioni. I 5 Stelle attaccano i dem: “il vecchio-nuovo Pd di Renzi inciampa nelle spese da…Faraone. Dopo l’inchiesta per peculato ai danni del suo parlamentare, che cosa ha da dire Matteo Renzi? Perché non parla?”, scrive in una nota il capogruppo grillino a Palazzo Madama, Maurizio Santangelo. Il suo corrispettivo a Montecitorio, Nuti, chiede al responsabile Welfare dei democratici di fare: ” un bagno di umiltà e non uno, ma due passi indietro”.

Sicilia, Ars 97 indagati per fondi ai gruppi

Faraone risponde: “benissimo la procura: indaghi. E se c’è qualche ladro deve pagare. Sono certo che emergerà chiaramente se qualcuno che ha rubato e ha utilizzato le risorse per lucro personale. Non ho ricevuto al momento alcuna comunicazione e sono comunque serenissimo. Anzi, quanto accaduto sarà l’occasione per far conoscere a tutti i modi in cui ognuno di noi utilizza le risorse destinate a fini politici e di rappresentanza”. A chi chiede di lasciare risponde, ai microfoni di Radio 24, così: “dovessi essere rinviato a giudizio mi dimetto, mi dimetto anche da uomo. Ma non ci si arriverà perché sono sicuro di come ho usato i soldi”. Al renziano si contesterebbero 3.380 euro.

Crocetta “Io vero rottamatore non Renzi” – “A Roma è ora che si assumano le proprie responsabilità, lo dico a Renzi ma anche al ministro D’Alia. Io sono l’unico che sta rottamando in Italia e in Sicilia; Renzi non ha rottamato proprio nulla, anzi” così l governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, parlando della richiesta dei partiti di mettere in giunta politici e dell’inchiesta di Palermo sulle spese dei gruppi dell’Assemblea che coinvolge 97 persone, tra cui 84 politici

 

Daniele Errera

 

 


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

32 comments
Massimo Siliato
Massimo Siliato

Il prossimo cast di Zelig : Renzie , Zilvio ,Borghezio , Crocetta , Pittella, Scilipoti, Razzi e Vendola .

Andrea Cabrio
Andrea Cabrio

Ma pensa queste merde, la presuntuosità quando vengono nella capitale, io mi devo fare un mazzo per avere un mutuo, rotti in culo come le vostre madri.

Sergio Bacchiocchi
Sergio Bacchiocchi

dovrebbe dimettersi per dare un'immagine nuova del partito !!!!!!!!!!!

Margherita Simoni
Margherita Simoni

bisogna smetterla di distinguere galantuomo da farabutto. Io non lo faccio più, da decenni.

Lamberto Giusti
Lamberto Giusti

E "Rimborsopoli" Piemonte è ancora in attesa che i giudici si diano da fare...

Isabella Costagli Amelotti
Isabella Costagli Amelotti

Tanto cosa cambia??? Loro vanno un galera? Restituiscono tutto? Noi paghiamo e loro vivono nel lusso...ma il nostro robin hood div'e'??????

Alfredo Musumeci
Alfredo Musumeci

Lo avevano annunciato da tempo e adesso lo hanno fatto rinunciare ai soldi pubblici. E’ di 1 milione e 426 mila euro la cifra di rimborso elettorale alla quale il Movimento 5 Stelle Sicilia ha deciso di rinunciare. L’iniziativa arriva dopo la positiva affermazione della tornata elettorale dello scorso fine ottobre in Sicilia, con l’elezione di 15 deputati. La rinuncia formale ai rimborsi elettorali si attua attraverso l’invio di una lettera ufficiale ad indirizzo della Camera dei deputati e all’Ufficio di presidenza dell’Assemblea regionale siciliana. Beppe Grillo ha sempre dichiarato che gli eletti del movimento non avrebbero incassato i rimborsi.DOPO ELEZIONI.TU CHE SEI INTELLIGENTE SE AVEVO RINUNCIATO COME MAI ADESSO ASSUMONO COLLABORATORI E/O PORTABORSE

Alfredo Musumeci
Alfredo Musumeci

"Ieri Repubblica Palermo ha scritto di noi : "In caso di elezione (gli eletti del moVimento) dovranno versare in beneficenza o al moVimento la parte eccedente i 2.500 euro netti dello stipendio", facendo intendere che avremmo utilizzato quei soldi per finanziare le nostre attività in maniera furba. Noi siamo e saremo sempre per la trasparenza e per la partecipazione, anche per quanto riguarda le attività del movimento. Per quanto riguarda la trasparenza, vi mostro un contratto che ho firmato con Beppe in cui non solo mi impegno a non prendere un euro dai rimborsi elettorali, ma soprattutto mi impegno a RESTITUIRE ALLA REGIONE la parte eccedente i 5.000 euro lordi; siamo per la partecipazione perché stiamo finanziando le nostre "piazze a 5 stelle" con le vostre donazioni libere e volontarie, che sono quasi arrivate ai 30.000 euro che ci eravamo prefissati.PRIMA DELL'ELEZIONI SICILIANE

Mark Deda
Mark Deda

Come dargli torto ai 5stelle quando rimproveravano Renzi per aver scelto e candidato questa carogna che era stato a casa di un mafioso per parlare di voti?!

Gianluca Riccio
Gianluca Riccio

Non ho capito che stai dicendo I parlamentari del 5 stelle si tagliano gli stipendi per aiutare le imprese e assumono dei collaboratori per LAVORARE, non per RUBARE, chiedendo PERMESSO a chi li ha votati e pubblicando tutti i loro dati. Piace prenderla a te dietro, votando gente che compra piante esotiche, viaggi e CIALDE DI CAFFE' (che miserabili) con i tuoi soldi.

Alfredo Musumeci
Alfredo Musumeci

ma come non gli avevano versati per le P.M.I hanno fatto tanto casino per fare rientrare i soldi dalla finestra.credo che ti piace non solo ciulare il manico ma perderla di dietro

Alfredo Musumeci
Alfredo Musumeci

faraone ha dichiarato che chiarirà con fatture come ha speso i 3.300,00€ che gli vengono contestati se no si dimette di corsa.

Gianluca Riccio
Gianluca Riccio

Assunzioni e stipendi del gruppo parlamentare sono tutti qui: http://www.sicilia5stelle.it/staff-del-gruppo-parlamentare/ - nessuno adotta queste misure di trasparenza. I parlamentari siciliani del 5 stelle hanno ridotto i loro stipendi e chiesto agli iscritti di poter ampliare la compagine di nuovi collaboratori (leggi: COLLABORATORI, non gente assunta con contratti da COLF come ha fatto qualche esponente di altri partiti). Tutte le misure adottate sono nel segno di un lavoro migliore e non delle assunzioni facili. Detto questo, a te che hai l'unico obiettivo di dimostrare l'indimostrabile (cioè "sono tutti uguali") faccio notare che qui stiamo parlando di gente di PD, PDL, UDC, SC e altri che hanno comprato indumenti intimi, borse costose, cene di lusso e ogni altro genere di cuccagna CON I SOLDI PUBBLICI. TUTTI tranne il 5 stelle. Evita di ciurlare nel manico.

Amaya Wonder Ferrari
Amaya Wonder Ferrari

Tra gli indagati nell'inchiesta sull'uso illecito dei fondi destinati ai Gruppi parlamentari, c'è anche Faraone, deputato del #Pd responsabile del Welfare nominato da Matteo #Renzi suo fedelissimo, ma Renzi tace e attacca #DeGirolamo. Faraone già noto per aver chiesto voti alla mafia palermitana nel 2008, accomodandosi nel salotto di Agostino Pizzuto, custode dell’arsenale della famiglia del quartiere San Lorenzo-Resuttana, che #Pizzuto chiama per nome “Davide” secondo le intercetazioni dei carabinieri. E una microspia piazzata nell’auto di Pizzuto, capta un colloquio con un altro degli indagati, Antonino #Caruso: “Allora hanno chiesto qualche cortesia… qualche cosa si matura… noi altri abbiamo fatto la campagna elettorale per Faraone…”, dice Caruso. Che aggiunge: “Faraone ci dice… non ce l’abbiamo fatta, mi è dispiaciuto, mi devo ricandidare al Comune…”. La storia finisce in un’informativa dei carabinieri depositata al processo contro il deputato regionale Antonello #Antinoro, imputato per voto di scambio. Faraone è noto anche per le dichiarazioni di #Crisafulli : “Davide #Faraone l’ho allevato io, difendendolo nella lunga serie di minchiate che ha combinato”. Crisafulli è un esponente del PD siciliano vicino al boss “mammasantissima” Bevilacqua, condannato a 11 anni per associazione mafiosa. “...ce ne sarebbe a sufficienza per stroncare la carriera politica di Faraone e Crisafulli in nome della "questione morale" tanto cara a Enrico #Berlinguer, oggi caduta in prescrizione. Soprattutto nel partito che fu di Pio La Torre, morto ammazzato da Cosa Nostra per aver rifiutato anche il minimo compromesso con i mafiosi. Davide Faraone e Mirello Crisafulli invece vengono addirittura promossi.” http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/01/14/spese-pazze-in-sicilia-anche-faraone-tra-gli-83-consiglieri-indagati-per-peculato/843485/

Concetta Giliberto
Concetta Giliberto

Ma non avevamo fatto un referendum contro il finanziamento ai partiti????? Con l'aiuto della sinistra hanno approvato i rimborsi elettorali..... ecco i risultati .... le maglie sono diventate sempre più larghe !!!!!!!!!

Alfredo Musumeci
Alfredo Musumeci

Esplora il significato del termine: e portaborse a deputato, così anche i grillini finiscono per essere additati come la «casta». Accade in Sicilia, dove i deputati del gruppo parlamentare all’Assemblea hanno contrattualizzato una decina di portaborse negli ultimi giorni del 2013 (da 15 sono diventati 26), come ha fatto la gran parte dei deputati di altri gruppi, approfittando di una «finestra» alla legge sulla sprending rerview, che garantiva il contributo di 3.180 euro a deputato per i contratti di collaborazione a esterni, in essere al 31 dicembre; a pagare sarà l’amministrazione dell’Ars, in base ai rendiconti presentati dai singoli deputati.e portaborse a deputato, così anche i grillini finiscono per essere additati come la «casta». Accade in Sicilia, dove i deputati del gruppo parlamentare all’Assemblea hanno contrattualizzato una decina di portaborse negli ultimi giorni del 2013 (da 15 sono diventati 26), come ha fatto la gran parte dei deputati di altri gruppi, approfittando di una «finestra» alla legge sulla sprending rerview, che garantiva il contributo di 3.180 euro a deputato per i contratti di collaborazione a esterni, in essere al 31 dicembre; a pagare sarà l’amministrazione dell’Ars, in base ai rendiconti presentati dai singoli deputati.

Giuseppina Congiusta
Giuseppina Congiusta

ma quale novità, io mi scandalizzo se governano alla buona, allora si che mi sorprendo. questi fannulloni hanno capito che con la politica si arricchiscono

Anto Nota
Anto Nota

Almeno ... roba di classe.. non le solite mutande....

Alfredo Musumeci
Alfredo Musumeci

ma quale denunce fatte m5s, vai a leggere cosa hanno fatto pochi giorni fa.il movimento con + portaborse

Ivan Pelizzon
Ivan Pelizzon

se questi sono i vostri risultati,siete spazzatura...sempre con denaro altrui,ma che bravi...!!!!

Gianluca Riccio
Gianluca Riccio

Bravi, amici siciliani, bravi. Che dicevano delle parole dette da Battiato e delle denunce fatte dal 5 stelle?

Sicilia Salento
Sicilia Salento

Bastardi, per voi si che ci volevano le brigate rosse