•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 18 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Renzi Berlusconi, accordo dopo due ore

berlusconi

Renzi Berlusconi, accordo dopo due ore

La data del 18 Gennaio 2014 resterà alla storia della politica italiana, almeno, degli ultimi venti anni. Per la prima volta il leader della sinistra ha incontrato Berlusconi nella sede del proprio partito. Qui le tappe che hanno preceduto ed accompagnato l’incontro. Di seguito la sintesi delle informazioni date dai due leader al termine dell’incontro.

Renzi ha parlato ai giornalisti durante una breve conferenza stampa tenuta al Nazareno dopo l’incontro col leader di Forza Italia e prima di lasciare Firenze. Cosa ha detto Renzi? “C’è una profonda sintonia tra le proposte del Pd e quelle che abbiamo potuto discutere con Berlusconi e Letta. Profonda sintonia su modello di legge elettorale che favorisca bipolarismo, governabilità e che limiti il potere di ricatto dei partiti più piccoli”. Renzi ha preannunciato la presentazione di un modello di legge elettorale per lunedì prossimo, giorno in cui si terrà la direzione del Pd.

renzi berlusconi accordo dopo due ore segretario pd in conferenza stampa

Berlusconi dopo l’incontro ha comunicato “un’intesa con Renzi per consolidamento dei grandi partiti”. “Nell’incontro di oggi – prosegue Berlusconi -ho espresso la soddisfazione di Forza italia per il metodo scelto dal partito democratico per avviare un rapido e costruttivo confronto sulle riforme istituzionali. L’accordo con Renzi prevede una nuova legge elettorale che porti al consolidamento dei grandi partiti in un’ottica di semplificazione dello scenario politico”.

berlusconi nella sede del pd per incontrare renzi

Berlusconi “Puntare a riformare Senato e modica Titolo V Costituzione” –  “Durante il nostro colloquio, pur ribadendo le critiche di Forza Italia all’azione dell’esecutivo, e auspicando di poter al più presto ridare la parola ai cittadini, ho garantito al segretario Renzi che Forza Italia appoggerà in Parlamento le riforme volte a semplificare l’assetto istituzionale del paese, e, in particolare, quelle relative alla trasformazione del senato e alla modifica del titolo quinto della costituzione”.  “Due riforme indispensabili, urgenti e necessarie- aggiunge Berlusconi- per ridare efficienza al nostro sistema istituzionale, per ridurre drasticamente i costi della politica e modernizzare il paese. Si tratta di riforme che il centro-destra da me guidato ha sempre ricercato e che la nostra maggioranza aveva approvato in parlamento già nel 2006, ma che fu la sinistra a vanificare, attraverso un referendum, interrompendo così il percorso di rinnovamento avviato”.

Letta “Incontro in buona direzione” – Giunge un commento sull’incontro tra Renzi e Berlusconi del premier del Letta secondo il quale “l’incontro va in una buona direzione”.

Alfano “Renzi e Berlusconi si scordino di fare legge elettorale senza di noi” – Il leader del Nuovo Centrodestra e vicepremier Angelino Alfano commenta così l’incontro tra Renzi e Berlusconi: “si scordino di fare una nuova legge elettorale senza di noi o contro di noi”.

Giuseppe Spadaro

 

 

Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Come si chiamerà il gruppo degli scissionisti Pd?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle Voluttà

#efamolostoflavio

#efamolostoflavio

articolo scritto da: