•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 20 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Franceschini chiede al Pd di restare unito

franceschini chiede al pd di restare unito

Franceschini chiede al Pd di restare unito

Dario Franceschini, ministro del Governo Letta, auspica che anche “chi non ha votato per Matteo alle primarie dia il segnale di un partito unito. Ci serve per affrontare i passaggi successivi e rilanciare l’azione di governo”. Questo l’appello che il ministro per i Rapporti con il Parlamento Dario Franceschini rivolge, con un’intervista a Repubblica», agli esponenti della sinistra del Pd, che hanno duramente attaccato Matteo Renzi per l’incontro di sabato scorso con Silvio Berlusconi sulle legge elettorale.

Franceschini “Il Pd sta seguendo una strada lineare” – “Una cosa -osserva il ministro- è la sua vicenda giudiziaria, altra cosa è prendere atto che la legge elettorale è una delle regole del gioco. Noi, da sempre, sosteniamo che le regole vanno modificate cercando un’intesa fra maggioranza e opposizione”. Il Pd, secondo Franceschini, sta seguendo una strada lineare, in coerenza con la decisione di far decadere Cavaliere dal mandato parlamentare. “Avendo Berlusconi fatto nascere il governo Letta, e avendolo sostenuto per parecchi mesi, quando ci fu da decidere sulla sua decadenza da senatore, noi del Pd abbiamo scelto di rispettare la legge, sapendo che sarebbe mancato poi il sostegno di Forza Italia all’esecutivo. Ciò non toglie che Berlusconi sia ancora il leader di Forza Italia”.

franceschini chiede al pd di restare unito

Franceschini “mediazione ragionevole” – La mediazione alla quale sta lavorando Renzi sulla legge elettorale “mi sembra ragionevole: liste molto corte su base provinciale, nomi dei candidati stampati sulle schede. Non sono collegi uninominali ma ci vanno molto vicino e se la direzione di oggi la confermerà allora il messaggio successivo sarà il rilancio dell’azione di governo con il programma delle priorità del 2014 e anche, se necessario, una possibile risistemazione della squadra”. Al contrario se la direzione incontrasse degli ostacoli “si farebbe fatica a capire una spaccatura adesso. Lancio un appello a chi non ha votato Matteo alle primarie. Bisogna dare il segnale di un partito unito”.

 

 


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

10 comments
Rodolfo Bolla
Rodolfo Bolla

Auguro al PD di sfasciarsi ma ancor di più auguro alla vecchia componente DS di ricostituirsi, lasciandosi alle spalle l'esperienza negativa dell'abbraccio mortale democristiano. Continuando a rincorrere i moderati di centro e di destra, inevitabilmente il PD ha perso la sua connotazione di sinistra. Ora, che i democratici di sinistra dimostrino di essere ancora di sinistra e rincorrano la gente che lotta e che per anni è stata lasciata senza alcuna rappresentanza all'interno del "palazzo". I voti che saranno persi dal PD, non credo possano essere raccolti tutti e subito dal M5S, meglio quindi una nuova formazione di sinistra piuttosto che vadano dispersi nell'astensionismo o nelle schede bianche o nulle.

Roberto Allori
Roberto Allori

Basterebbe mandare a cacare Renzie......e il PD si riunirebbe immediatamente. ...è lui che fa casino

Giuseppe Bariani
Giuseppe Bariani

Franceschini, uno dei più grandi imboscati con poltrona incorporata è l'ultimo che può parlare!!

Roberto Paviola
Roberto Paviola

Non so se si spacchera'...certamente qualcuno se ne andra'..ma la cosa peggiore e' che alle prossime elezioni perdera' un sacco di voti....non ce la fanno proprio a gestire bene il loro serbatoio di voti..

Roberto Travaglini
Roberto Travaglini

se si spaccasse il PD e chi dissente non avesse più paura di perdere la sua poltrona.....forse sarebbe l'inizio!!!!