•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 23 gennaio, 2014

articolo scritto da:

L’Aquila, il sindaco Massimo Cialente ritira le dimissioni

L'Aquila, il sindaco Massimo Cialente ritira le dimissioni

L’Aquila, il sindaco Massimo Cialente ritira le dimissioni “Sono qui a difendere la città”.

Cialente aveva deciso di abbandonare dopo la bufera giudiziaria che ha coinvolto il comune dell’Aquila in seguito all’inchiesta della procura su presunte tangenti per la ricostruzione post-terremoto. Coinvolti ex amministratori e il vicesindaco, Roberto Riga, che si è dimesso prima di Cialente. Il primo cittadino, non indagato, avrebbe avuto il tempo di decidere fino al 31 gennaio prossimo.

Con il ritorno di Cialente – dicono persone vicine al sindaco – parte “un nuovo percorso che va in due direzioni: maggiori controlli soprattutto nella ricostruzione privata e una maggiore prospettiva nel rilancio della città colpita dal tragico terremoto del 6 aprile 2009”.

il sindaco cialente ritira le dimissioni

Previsto un rimpasto in giunta, non solo per sostituire il vicesindaco Riga. Si parla dell’ingresso dell’ex sottosegretario e parlamentare del Pd Giovanni Lolli, e di quello come consulente per la legalità dell’ex procuratore di Pescara ai tempi dell’inchiesta di Sanitopoli, Nicola Trifuoggi. “Si prepara una vera e propria rivoluzione nel tentativo di riguadagnare immagine e credibilità nei confronti dell’opinione pubblica nazionale con la quale alla luce della campagna di stampa nazionale diffamatoria siamo in grande difficoltà”, hanno spiegato ancora gli uomini più vicini a Cialente.

Giuseppe Spadaro

 

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

20 Commenti

  1. Federico Brazzo ha scritto:

    buffone..

  2. George Ross ha scritto:

    Ma che scherziamo e’ stata la gente che andata sotto casa ha pregarlo di rimanere al suo posto ? E lui non ci ha pensato due volte e’ ritornato su i suoi passi prima che la poltrona si raffreddasse !!! Altrimenti quando la riprendeva una poltrona calda calda !!!!!

  3. Daniele Brinati ha scritto:

    Un altro la cui cognata “a sua insaputa” ha ottenuto il triplo del rimborso danni effettivo…ED HA AVUTO PURE IL CORAGGIO DI RITIRARLE LE DIMISSIONI! Se era di un’altra parrocchia politica, l’avrebbero ingabbiato senza tanti complimenti…

  4. Enrico Macchi ha scritto:

    Quando la poltrona chiama…classico dei piddini

  5. Pietro Favaro ha scritto:

    … non cè 2 senza il 3 … poi …

  6. Felice Salomone ha scritto:

    …per difendere la poltrona!

  7. Enzo Pietra ha scritto:

    prima la sedia propria…poi il terremoto altrui

  8. Teramaners ha scritto:

    (09/01/2014)
    (…) Il clan Ussorio, capeggiato dalla signora Donatella, moglie di Cialente, ha ricevuto benefici a non finire per il loro “status” di parenti del “regnante”. Ad iniziare dalla famosa permanenza dell’intero clan in alberghi di lusso sulla costa immediatamente dopo il sisma del 6 aprile 2009, sino ad arrivare alle assunzioni delle “cognate”: Abruzzo Engineering, Dompè, casa di riposo Hotel Duca degli Abruzzi; l’ultima all’ex Onpi, dal 1° gennaio 2014. In un momento in cui la disoccupazione dei giovani è una piaga senza via d’uscita, la parentopoli di Cialente riesce ad “occuparsi” scegliendo i posti migliori. (…)
    http://www.leditoriale.com/index.php?page=articoli&articolo=22871

  9. Sergio Pisano ha scritto:

    Buffoni come sempre.

  10. Lombardi Francesco ha scritto:

    questo sindaco trova gusto a dimettersi e poi ritira le dimissioni.

  11. Andrea Patrone ha scritto:

    Non ti resta che il Circo Togni!,

  12. Filippo Minacapilli ha scritto:

    Blablabla….come diceva Sciascia a proposito della tipologia umana?

  13. Alex Genova ha scritto:

    la coerenza dei kompagni che viene fuori !!!!!!!!

  14. Gian Maria Lupparelli ha scritto:

    Ma va’!!!

  15. Vito Paolisso ha scritto:

    dimettiti comunista

  16. Michele Molinaro ha scritto:

    Quelli dell’altra parrocchia non ci provano nemmeno a dare le dimissioni amano troppo la poltrona,che li salva dai processi e dalla galera.

  17. Daniele Brinati ha scritto:

    Già, come Ventola…che ama attovagliarsi con giudici “amici”!

  18. Ettore Brondin Bonardi ha scritto:

    vergogna

  19. Adriano Buoso ha scritto:

    Buffone!

  20. Silvano Sussi ha scritto:

    …. e ti pareva…hahahah

Lascia un commento