•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 24 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Letta “legge elettorale prima delle europee”

letta legge elettorale prima delle europee

Letta “legge elettorale prima delle europee'”

Il premier Enrico Letta rompe il silenzio degli ultimi giorni e si esprime sulla proposta di legge elettorale nata dall’intesa tra Renzi e Berlusconi. Ospite di Lilli Gruber ad Otto e mezzo Letta dice “no alle liste bloccate” affinché “i cittadini possano scegliere i loro rappresentanti”. Letta chiede che la legge elettorale sia fatta il prima possibile perché – prosegue il premier – abbiamo perso fin troppo tempo, e questa accelerazione è utile: deve essere fatta prima delle europee”. Secondo Enrico Letta “se c’è un accordo largo, alcuni aspetti si possono modificare in Parlamento. Ed insiste sulla necessità secondo cui “i cittadini si sentano più partecipi nella scelta dei parlamentari”.

Letta “Governo fuori da contesa legge elettorale” – Letta ribadisce la decisione in base alla quale “il governo non entra in questa vicenda perché i partiti, di maggioranza e non, devono discutere. È giusto che la legge elettorale sia scelta non solo nella maggioranza di governo”.

letta legge elettorale prima delle europee

Letta sul conflitto di interessi – Letta annuncia passi in avanti sulla legge sul conflitto di interessi: “Senza Berlusconi nella maggioranza di governo ci sono delle cose che oggi si possono fare e prima no. Per me è ora di fare la legge sul conflitto di interessi. E’ tanto tempo che gli italiani la aspettano”.

Giuseppe Spadaro

 

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

1 Commento

  1. Michelangelo Turrini ha scritto:

    legge elettorale prima dell’europee ed aggiungo caduta del governo e ritorno al voto immediato in concomitanza con le europee. Via Letta, via tutti i suoi pessimi e illegittimi ministri e via Napolitano. Il voto al popolo sovrano.

Lascia un commento