•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 25 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Gli italiani credono di più a maghi e superstizioni che alla politica

Gli italiani credono di piu a maghi e superstizioni che alla politica italiana

Gli italiani credono di più a maghi e superstizioni che alla politica

La crisi economica non ci fa perdere posizioni solo nelle classifiche sul PIL, ma anche in quella, in cui non abbiamo mai brillato in realtà, della razionalità. E’ un boom di superstizione e occultismo.

Secondo una ricerca del CODACONS del 2013, 13 milioni di italiani si rivolgono ogni anno al mondo dell’occulto, addirittura 1 milione in più rispetto al 2011, e oltre 3 milioni in più rispetto al 2001 (quando circa 10 milioni di italiani ricorrevano almeno una volta l’ anno agli operatori dell’ occulto). Il business generato dall’occultismo in Italia è pari a circa 6,5 miliardi di euro, un dato ovviamente arrotondato per difetto, dal momento che quasi tutte le prestazioni avvengono in nero.

Gli italiani credono di piu a maghi e superstizioni che alla politica

Gli operatori del settore sono ben 155 mila. 155 mila persone che come lavoro leggono le carte, scrivono oroscopi, “comunicano” con gli spiriti. Naturalmente non gratis. E soprattutto danno una risposta sul futuro a coloro che si rivolgono a loro, perchè è questo il motore che muove gli italiani verso maghi e fattucchiere, la grande incertezza che regna sul futuro, le difficoltà nel trovare lavoro, i problemi economici e la speranza di risolvere la propria situazione negativa.

Non è un problema solo sociologico, tale attitudine verso l’irrazionale ha conseguenze anche economiche.

Le assicuraizoni Generali hanno ripreso uno studio di Eurostat in cui si faceva riferimento alla tendenza a credere che “ci sia un numero per me più fortunato di altri”, in Europa, ovvero una disponibilità base alla superstizione, i risultati sono i seguenti:

superstizione

L’Italia è terza in Europa a rispondere affermativamente, dopo Lettonia e Repubblica Ceca.

Non c’è neanche un legame diretto con la religione, essendo questi due Paesi tra i più atei in Europa. E’ una questione culturale, e quello che Generali ha fatto è legarlo alla tendenza ad acquistare assicurazioni, correlando gli acquisti sul PIL alla risposta al quesito precedente, la correlazione è decisamente negativa, un atteggiamento fatalista porta ad assicurarsi meno, con le conseguenze che possiamo immaginare:

superstizione con assicurazioni

Il confronto con la politica:

Quello che preme paragonare è questo atteggiamento verso l’irrazionale e la politica, l’Eurispes ha rilevato la fiducia degli italiani verso le istituzioni, dal Presidente della Repubblica, al governo e al Parlamento negli ultimi 10 anni, e possiamo tracciare quanto in questo periodo sia calata, più che dimezzandosi:

Se prendiamo la fiducia per il Parlamento come riferimento, meno distorto dalla simpatia per il presidente o il governo del momento, e lo paragoniamo con la “fiducia” verso l’occulto, calcolandolo brutalmente come la quota di italiani, 13 milioni, che ad esso si rivologono sugli elettori, vediamo che in tutte le classi di età, e anche a tutti i livelli di istruzione, è decisamente minore.

 

 

Colpisce come anche tra i laureati la fiducia nella politica sia solo il 3% superiore a quella tra le persone con nessuna o pochissima istruzione.

E’ un malessere profondo che nasce dal distacco prima di tutto dalla persona del politico, spesso non conosciuto, quindi non stimato, un problema di rappresentanza che rischia di essere peggiorato dal sistema elettorale “italicum” appena proposto.

 

Gianni Balduzzi

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

59 Commenti

  1. Stefano Borroni ha scritto:

    Perchp i politici per anni hanno fatto sparire i soldi :DD. Troll

  2. Pina Raso ha scritto:

    Certo, le bugie de primi sono meno pericolose e più …. TRASPARENTI

  3. Antonello Nusca ha scritto:

    L’euro e la ue sono due nuovi totem di questo genere.

  4. Tremul Ugo ha scritto:

    pura verità

  5. Franco Bonini ha scritto:

    Non è comunque una bella notizia……

  6. Annita Mastrodomenico ha scritto:

    Insomma. ..oltre a perdere potere di acquisto perdono anche cervello. (e soldi)

  7. Mimmo Ristori ha scritto:

    Siamo proprio un popolo in totale progressivo rincoglionimento?

  8. Mimmo Ristori ha scritto:

    No, veramente!

  9. Mimmo Ristori ha scritto:

    Bel commento,scommetto credi di più nei maghi….!

  10. arcanodavvero ha scritto:

    TermometroPol ecco spiegato il 25% di febbraio

  11. Stefano Faccin ha scritto:

    13 milioni di co@ioni, oltre che a credere ai maghi hanno creduto ad un venditore di pentole per 20 anni …

  12. Luca Lodi ha scritto:

    Magari si fidano di più che di quello che gli racconta un consulente finanziario…

  13. Francesco Gabellini ha scritto:

    Sempre di illusionismo si tratta! Almeno a quanto ci fanno vedere i politici.

  14. Luigi Corolli ha scritto:

    è stato sempre + o – così ma ke credete la ‘maggioranza silenziosa’ è composta da quelle persone… nn c’è speranza!

  15. Giovanni Cavallo ha scritto:

    Magari sono degli stupidi ignoranti.

  16. Luca Levati ha scritto:

    Se poi a quelli sommi pure gli adoratori di spiritelli e credenti nei miracoli, alias i cristiani, credo si possa arrivare alla quasi totalità di questo popolo di ebeti…

  17. Paolo Poio Sabbioni ha scritto:

    bhè, se stiamo a vedere l’indice delle probabilità qualche volta i maghi ci azzeccano, è statistica…..i politici sono per 3/4 degli incompetenti che non potrebbero sbagliare di più neanche volendolo!

  18. Foschi Rino ha scritto:

    Per questo i politici fanno i maghi.

  19. Giancarlo Franzini ha scritto:

    Praticamente la stessa cosa

  20. Mauro Di Vincenzo ha scritto:

    siamo nel 2014 e in italia cè ancora tanta ignoranza, nonostante più di uno è stato smascherato ancora si fanno truffare da quei ciarlatani senza scrupoli a ingannare la gente con finte guarigioni

  21. Emanuele Ranno ha scritto:

    Io non credo né l’uno che l’altro,entrambi ladri.

  22. Raul Davolio ha scritto:

    …bisognerebbe levaje il diritto al voto….

  23. Rossella Becchetti ha scritto:

    a sto punto sicuramente si, almeno i maghi sono piu’ incoraggianti!

  24. Alessandro Ghiro ha scritto:

    e la differenza dove starebbe? solo nel fatto che i maghi hanno pù storia….

  25. Anna Dell'acqua ha scritto:

    L’ultima speranza?!?!

  26. Fabrizio Stier ha scritto:

    Infatti le proposte di Grillo stanno alla politica come “Stamina” alla medicina! Circonvenzione d’incapace di massa! In Italia funziona sempre.

  27. Antonio Spina ha scritto:

    Di che vi meravigliate? Vista l’inamovibilità del cavaliere riesumato dal mister Bean fiorentino, non è più affidabile mago Merlino?

  28. Benedetto Quondamatteo ha scritto:

    Ecco, appunto un popolo che in generale vale davvero molto poco.

  29. Adriano Buoso ha scritto:

    E gli effetti si vedono!

  30. Luciano Salardi ha scritto:

    Beh i pseudo veggenti, i maghi da fiera, le cartomanti sono molto più affidabili e sinceri della peggior classe politica che l’Italia ricordi

  31. Adriano Boni ha scritto:

    gli italiani non credono piu’ a niente dopo avere passato 30 anni di malapolitica e ingiustizie..continue..con politicanti ladri..e una giustizia ,sempre assente o quasi..le regole nuove..chi sbaglia paga,ma questo e’ solo per il popolo..purtroppo

  32. Francesco E Basta ha scritto:

    ecco perchè va tutto male in questo paese!!!

  33. Lucio Gomiero ha scritto:

    e` che a questo punto abbiamo bisogno di un miracolo…

  34. Alessandro Castrechini ha scritto:

    Se facciamo la somma ci rendiamo conto in che paese di ignoranti viviamo!

  35. Antonello Nusca ha scritto:

    I maghi vendono fumo, le ideologie mascherate da verità economiche assolute seminano povertà e morte.

  36. Lamberto Giusti ha scritto:

    Almeno i maghi a volte ci beccano e al massimo ti rincuorano, i politici, invece…

  37. Daniele Brinati ha scritto:

    Mago Otelma ultima speranza!?

  38. Giuseppe Rollandin ha scritto:

    Poevrino noi, ecco perchè siamo nella m…da!!!

  39. Mimmo Ristori ha scritto:

    Penso tu stia pensando al comunismo; io sono socialista vero, c’è differenza e tanta!

  40. Lucia Locatelli ha scritto:

    Io li metterei sullo stesso piano, parlano bene, razzolano male e ci costano

  41. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Ecco come investono i loro soldi! Anna Marchi e Nascimiento non hanno insegnato nulla!

  42. Mimmo Greco ha scritto:

    Vanna Marchi! 🙂

  43. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Hai ragione. il nome è diverso, ma la sostanza non cambia!

  44. Sandro Di Spigna ha scritto:

    non siamo un paese normale …

  45. Vincenzo Nigro ha scritto:

    si capisce da come votano: comici, caimani, barbutos, ecc….

  46. Antonello Nusca ha scritto:

    Mimmo, sto dicendo solo che molti credono a qualcosa senza realmente capirne gli effetti. Sto pensando al liberismo esasperato cristallizzato per legge, che sta mietendo vittime.

  47. Mimmo Ristori ha scritto:

    Ah! Questo è sicuramente peggio dell’altro. Qualche centinaia di migliaia di individui arbitri del destino di miliardi di esseri umani! Gruppi finanziari che scatenano guerre e rivoluzioni secondo i loro interessi; nazioni, anche potentissime in loro balia!

  48. Davide Bolli ha scritto:

    Infatti il maghetto Renzo ha fatto proseliti…..

  49. Luca Minucelli ha scritto:

    Sala ka zam!

  50. Fernando Giannoni ha scritto:

    Altrimento come si potrebbe votare per Berlusconi e per Grillo?

  51. Orietta Poletti ha scritto:

    Otelma for president

  52. Vito Martinelli ha scritto:

    Difatti lo vediamo anche in politica…..

  53. Franco Natale Pilotto ha scritto:

    Credono a un delinquente imbonitore peggio di vanna marchi!!

  54. Contro Saturno ha scritto:

    Si fanno fregare anke dai maghi oltre i politici

  55. Paolo Concetti Pcont ha scritto:

    Per forza… dopo le previsioni dei politici…. luci , in fondo ai tunnel, riprese a go go e via dicendo …meglio nostradamus

  56. Johnny Lee ha scritto:

    Beh è ovvio. I politici sono persino più imbroglioni dei maghi ciarlatani

  57. Verber Poletti ha scritto:

    non è una novità, siamo un popolo stupido , beghino ,superstizioso, crediamo alle streghe, alle striscie nel cielo , alle sirene , ai microcip nel collo , c’è un cretino cantautore ( chiamarlo così e un riconoscimento che non gli si addice e non sto parlando del cretino ) che dice ( i terremoti sono dovuti alla sovrapopolazione mondiale ) insomma sette miliardi di persone quando si muovono faranno pure qualche vibrazione ??? ogni tanto spunta fuori un imbonitore da mercato rionale che tuona e urla frasi sconnesse e la gente lo vota perchè lui si che le canta forte !!

  58. Orietta Poletti ha scritto:

    oramai si crede a tutto e a niente e i furbi sguazzano nella melma dell imbecillita’

Lascia un commento