•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 28 gennaio, 2014

articolo scritto da:

De Girolamo si difende “Non sono indagata”

de girolamo

“Non ho ricevuto nessun avviso di garanzia, nè un invito a comparire.” Lo ha dichiarato Nunzia De Girolamo a Mix24 di Giovanni Minoli su Radio 24, smentendo le notizie apparse oggi su alcuni quotidiani. “Mi sono dimessa per ragioni morali e politiche, perchè la parola, in generale ma credo soprattutto in politica, deve tornare ad essere credibile, e deve avere un significato. In questo caso purtroppo non è stato così, e ne ho semplicemente tratto le conseguenze” ha sottolineato l’ex ministro. L’esponente di Ncd ha smentito un suo possibile ritorno a Forza Italia da Berlusconi. Per il Cavaliere la De Girolamo ha solo parole di ammirazione. “Berlusconi ancora una volta ha insegnato qualcosa: in questi giorni con la foto di copertina del Sunday times ha dimostrato di aver fatto pace con la verità della sua vita”.

De Girolamo si è scagliata poi contro Beppe Grillo che dal suo blog l’ha più volte criticata. “Non accetto lezioni morali da chi ha provocato la morte di qualcuno ed è fuggito, come Grillo”. “Una volta in treno ho letto un’intervista della figlia delle persone che sono morte in quell’incidente, e lei lamentava che Grillo non si era mai confrontato con lei, che non aveva accettato di raccontarle la verità, che non l’ha mai richiamata. Questa per me è paura – continua – la paura di guardare in faccia la verità e soprattutto di guardare in faccia se stessi, non la paura di cui parla il M5S secondo cui ho avuto paura della mozione di sfiducia”. E aggiunge: “Io onestamente la penso come Renzo Piano: sarebbe meglio che Grillo tornasse a fare il comico. E che lo facesse presto, molto presto. Con lui credo che debbano andare tutti parlamentari grillini, sinceramente, perché sono stati eletti grazie a lui. Quel giorno in cui ho parlato alla Camera erano assenti, perché hanno paura di ascoltare le ragioni degli altri, e sono vittime purtroppo del loro pregiudizio”.





L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

12 comments
Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Non la difendo, ma ha detto la verità sul pregiudicato Grillo.

Alessandro Sbarufatti
Alessandro Sbarufatti

Io sono sicuro che la bocca della de girolamo e le sue capacità con essa non abbiano niente a che fare con la velocità con cui ha fatto carriera. Continua così nunzia!

Lorenza Largaiolli
Lorenza Largaiolli

A forza di colpi bassi da tutte le parti stiamo diventando un paese incivile. Ma Grillo non è di sicuro un esempio di signorilità

Sergio Ciaramita
Sergio Ciaramita

La Di Girolamo e' da censurare,ma quel pregiudicato,omicida,diffamatore ,che si arricchisce con i soldi del suo blog ,che ignora i piu elementari principi della democrazia e dell'educazione,che non ammette critiche dai suoi servi sciocchi non e' da meno;quanto all'errore al volante quella strada era ampiamente segnalata come altamente pericolosa e una persona che guida con prudenza non si mette in condizione di causare vittime innocenti tra le quali un bambino

Tiziano Bistoni
Tiziano Bistoni

Un errore al volante che ha comportato un omicidio colposo non può essere paragonato e messo sullo stesso piano morale di chi consapevolmente compie ruberie , favoritismi , corruzione, frode fiscale ..ve lo volete mettere in testa politici del pdl che siete la vergogna del paese ?

Alessandro Nizzoli
Alessandro Nizzoli

Meschina, tirar fuori un dramma personale, una tragedia per screditare. Spero non capiti a nessuno. Non verrà rimpianta come ministro dell'agricoltura.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Grillo non è fuggito... vergogna, pur di salvarsi venderebbero l'anima al diavolo!