•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 29 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Fitto “Toti non è il capo di Forza Italia”

forza italia fitto italicum

Raffaele Fitto “Toti non è il capo di Forza Italia”

Raffaele Fitto, parlamentare di lungo corso e già ministro, e Giovanni Toti ex direttore del Tg4 neo consigliere politico di Berlusconi sono quasi coetanei: tra i due c’è un anno di differenza. Fitto è uno degli uomini forti della ‘vecchia’ Forza Italia. Giovanni Toti è l’uomo su cui si punta nella ‘nuova’ Forza Italia.

Con un’intervista a Repubblica Raffaele Fitto commenta la prima uscita pubblica di Giovanni Toti. L’ex ministro tiene a precisare che “Giovanni Toti è un’ottima persona, ma non è il capo di Forza Italia”. Non si astiene da critiche Raffaele Fitto che nota, nelle parole di Toti al Corriere della Sera, “tre grosse anomalie: che parli come se fosse alla guida del partito; che esordisca con una sia pur garbata e morbida archiviazione di un gruppo dirigente che ha fatto battaglie straordinarie e si spinga al punto di prospettare nuovi organismi non previsti dallo statuto; che proponga un governo con la sinistra a guida Renzi”.

Raffaele Fitto Toti non e il capo di Forza Italia

Fitto “Il leader c’è e si chiama Berlusconi” – L’ex presidente della Regione Puglia e ai tempi delfino di Berlusconi sottolinea di non aver “mai posto problemi di incarichi. Però il luogo per poter costruire un percorso anche di rinnovamento non può in alcun modo escludere parlamentari, amministratori e gruppo dirigente formato da gente capace e competente. Qualcuno se ne deve fare una ragione”. Per Fitto “un leader c’è e si chiama Berlusconi. Le leadership future emergeranno dal sudore e dalla polvere, dal consenso e dalle idee, dalla lotta politica, dal confronto e dai voti”.

Fitto “Ipotizzare scissioni vuol dire arrecarmi un’offesa” – Fitto dice no alle elezioni in tempi brevi, propone una battaglia su tasse, casa e Sud, ed esclude l’ipotesi di scissioni. “Chi mi conosce sa che la coerenza e la lealtà sono elementi fondamentali del mio impegno politico. Ipotizzare scissioni vuol dire arrecarmi un’offesa. Io c’ero, ci sono e ci sarò anche nei prossimi mesi delicati. Non si va via se non si è d’accordo. Non si fa un altro partito, ma con chiarezza si esprimono le proprie opinioni, sempre a sostegno di Silvio Berlusconi”.

Giuseppe Spadaro




Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

20 Commenti

  1. Luca Simonella ha scritto:

    “le leadership future emergeranno dal sudore e dalla polvere, dal consenso e dalle idee, dalla lotta politica, dal confronto e dai #voti”. Pardon, DAL VOTO (di uno).

  2. Giuseppe Bonura ha scritto:

    Dividi et impera

  3. Giuseppe Bonura ha scritto:

    Sono arrivati alla frutta

  4. Massimo Siliato ha scritto:

    Fitto , SEI FUORI . E’ il turno el pagliaccioi Toti …. in attesa che scenda in campo MARINA! L’obiettivo e’ sempre lo stesso , Forza Italia e’ una PROPRIETA’ della Famiglia Berlusconi e fa parte del patrimonio di Famiglia . Si EREDITA .

  5. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    C’e sta succiedendo ad Arcore o a Palazzo Grazioli?
    Fitto ha qualche speranza delusa?

  6. Paola Candido ha scritto:

    patetici

  7. Moris Bonacini ha scritto:

    patetico!

  8. Domenico Di Giamberardino ha scritto:

    Se vuole può andarsene…

  9. Glam Parrucchieri ha scritto:

    poverino pensava che essendo un’altro mascalzone sarebbe diventato lui il capo

  10. Luisa Bacocchia ha scritto:

    ma nemmeno tu sei il capo ,e dovrai affrontare dei processi per corruzione

  11. Buson Mirella ha scritto:

    Fitto vuole essere il capo di Forza Italia

  12. Lucente Michele ha scritto:

    Da …….giovane promessa su cui puntare è diventato un giocatore di seconda fascia………pronto per una partitella fra scapoli e ammogliati.

  13. Falascina Franco ha scritto:

    Sopratutto dai Voti raccolti ,manifestazione della volontà dei cittadini

  14. Falascina Franco ha scritto:

    in politica ha valore il consenso espresso dai cittadini elettori che concorre alla formazione della ” la volontà’ popolare ” liberamente espressa, nel segreto delle urne. Tutto il resto conta poco . Ciò impone ai cittadini elettori di compiere, con grande senso di responsabilità e consapevolezza,la scelta dei propri rappresentanti, ai quali, una volta scelti o nominati, va riconosciuta eguale dignità, esclusa ogni discriminazione , per poter adempiere compiutamente il raggiungimento del bene comune .

  15. Marco Corvi ha scritto:

    CON SUDORE DICE FITTO?
    SUDORE DI CHI? FITTO PLURINDAGATO CREDEVA DI AVERE TUTTI I REQUISITI PER LA SUCCESSIONE, POTEVA TEMERE SOLO VERDINI!

  16. Matteo Ciarlante ha scritto:

    Vorresti essere tu, fitto?

  17. Fernando Giannoni ha scritto:

    Poverino, mi fa pena. Prima è riuscito a scalzare Alfano, adesso c’è un altro “ingombro”, poi, magari promuoveranno la Santanché e lui lì, sempre a tramare e guerreggiare. Povero Fitto.

  18. Molentino Antonio ha scritto:

    Invidioso

  19. Vittorio Ascalone ha scritto:

    Un manipolo di pochi coraggiosi Gasparri,Matteoli,Romano e Capezzone guidati da un intrepido Fitto provano , fracchiescamente e blandamente, a ribellarsi alle decisioni del padrone ; a mordere la mano di chi li nutre …..Si sono prostrati fino a ieri , senza ritegno, in modo indecente al re dei ciarlatani , lo hanno innalzato al rango di loro padrone e signore, senza capire che il pregiudicato usa le persone come carta straccia e poi le butta nel cestino.Che ingrati !

  20. Ivano Corsi ha scritto:

    Meno male che ogni tanto qualcuno pensa…

Lascia un commento