•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 30 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Scandalo Abruzzo, l’amante di Chiodi: “Non mi dimetto, nessuna facilitazione”

Abruzzo, donna vicenda Chiodi non mi dimetto, nessuna facilitazione

Abruzzo, donna vicenda Chiodi “non mi dimetto, nessuna facilitazione”

Coinvolta per aver trascorso una notte in hotel col presidente della Regione Abruzzo la donna si difende dai sospetti sul concorso: “Nessuna ombra: né per la mia nomina, né per il lavoro svolto, perché non ho avuto facilitazioni personali e non sono stati facilitati i miei progetti. Ho sempre agito in piena autonomia, come il mio ruolo richiede, prendendo anche decisioni scomode per la giunta, provando a recuperare il ritardo, in Abruzzo, rispetto agli obiettivi che ci pone la comunità europea in temi di pari opportunità”.

In un’intervistata al Fatto Quotidiano, la donna che nel marzo 2011 trascorse una notte in hotel con il governatore dell’Abruzzo Gianni Chiodi – accusato di truffa, peculato e falso nell’ambito dell’indagine sui rimborsi spese della Regione – spiega che non si dimetterà dalla Commissione regionale Pari Opportunità. “È singolare che la Commissione chieda soltanto le mie dimissioni. Come mai non chiedono anche quelle del governatore? Sono coinvolta, e a questo punto vittima, in una situazione che, per quanto riguarda me, non comporta alcuna responsabilità penale. Vorrei ricordare che l’adulterio non è più considerato reato e per le considerazioni morali rispondo solo alla mia coscienza e alla mia famiglia”.

La donna nega di aver avuto favoritismi: “La selezione è avvenuta pubblicamente vagliando i titoli e i curricula delle candidate e nessuna delle mie concorrenti poteva vantare, tra i titoli, un insegnamento universitario nella disciplina delle pari opportunità. Che avessi più titoli è un fatto dimostrato e dimostrabile. E nessuna ha presentato ricorso. Infine “dal punto di vista economico di certo non mi arricchisco: la mia è indennità è di 180 euro lordi al mese ai quali vanno aggiunti, di volta in volta, 30 euro come gettone di presenza per le eventuali riunioni in commissione”.

Redazione





Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments