•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 2 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Alfano: “Casini benvenuto, ora primarie anche nel centrodestra”

alfano, casini

L’intervista rilasciata ieri a Repubblica dal leader dell’Udc Pierferdinando Casini ha, com’era prevedibile, destato numerose reazioni, soprattutto nel centrodestra. L’ex presidente della Camera si era infatti detto disponibile ad un ritorno alle origini, quindi “con Alfano e Forza Italia”, vista la legge elettorale fortemente bipolarista in procinto di essere approvata dalle camere.

Il primo a rispondere è proprio Angelino Alfano, che, dalle colonne della Stampa, rivolge un “bentornato” a Casini: “Quello della Casa delle libertà del 2001, che ci ha fatto vincere le elezioni, mi sembra lo schema politico più funzionale al centrodestra italiano”.

Il vicepremier auspica poi che il futuro leader, vista l’incandidabilità di Silvio Berlusconi, venga scelto con le primarie: “Ci batteremo per scegliere la futura leadership con regole democratiche. La futura classe dirigente dovrà nascere dalle primarie”. Comune denominatore di questa nuova “alleanza paritaria che veda partecipi noi del Ncd, la Lega, i Fratelli d’Italia e adesso anche l’Udc”, è il “popolarismo europeo”.

Oltre ad Alfano, sul probabile ritorno di Casini all’ovile si esprime anche un big forzista come Renato Brunetta, che dice di “sognare un’alleanza con tre aree. Una, territoriale, guidata dalla Lega. La destra democratica di Fratelli d’Italia, Storace e Alemanno. E l’area cattolica e popolare di Alfano, Lupi e Casini”, mentre “Monti è finito, la sua spinta propulsiva non esiste più. Scelta Civica non c’è più”. Il perno di queste tre diverse sensibilità del centrodestra non può che essere che Forza Italia, con ancora Berlusconi alla testa: “La polemica sul riconoscimento della leadership di Berlusconi mi sembra che sia stata archiviata dalla storia. Berlusconi è il leader del centrodestra. È lui che ha fatto l’accordo con Renzi, non Alfano o Casini o Meloni», spiega Brunetta, che poi aggiunge che “al di là della candidabilità, i voti sono i suoi”.

toti

A raffreddare gli entusiasmi ci pensa però il volto nuovo degli azzurri, l’ex giornalista Giovanni Toti: “Io reputo l’apertura di Casini una cosa importante, sulla quale bisognerà lavorare. Ma Berlusconi la pensa diversamente, non è per nulla entusiasta. Per lui conta il bipartitismo più che il bipolarismo. La riforma vera a cui punta e che vorrebbe è quella lì. A lui dei partitini con cui fare patti, per poi magari ritrovarsi ancora una volta sotto ricatto, non frega nulla. Troppe cattive esperienze negli anni trascorsi al governo”.

Toti non sprizza entusiasmo nemmeno riguardo la legge elettorale: “Siamo soddisfatti per l’intesa raggiunta che finalmente consente di venir fuori da uno stallo. Detto questo, per noi così è un disastro, il 37% spalanca le porte al ballottaggio e come sostiene il presidente per noi è una mazzata”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

81 comments
Ignazio Piccione
Ignazio Piccione

Il ritorno dei traditori, quando hanno capito che non ci sarà più trippa per gatti. Pagliacci/voltagabbana/ arrivisti= democristiani.

Cesare Erri
Cesare Erri

Un perfetto democristiano: riesce sempre a riciclarsi!

Massimo Bagnoli
Massimo Bagnoli

Da non credere. M5S tutta la vita, altrimenti tutta la vita questa roba qui.

Dario Bottini
Dario Bottini

un'altro pappone che non vuole uscire non gli bastano i soldi che prende ma non sarebbe ora che andasse affanculooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo uno drgli artefici del cedimenti delle terre facendo un favore al suocero dandogli licenze per costruire come al costruttore armellini ora che ti levi dalle palle

Mario Nardi
Mario Nardi

che banderuola, fino a ieri diceva peste e corna del caimano come: Mai più con Berlusconi"

Davide Bolli
Davide Bolli

Il poltronaro ha colpito ancora....che cesso di bipede

Alex Parela
Alex Parela

Ma cos'ha combinato casini in 40 anni di Politica. Zero. E ora ritorna da dove era partito ma allora se era coerente restava lì e lo lasciava governare. Ridicoli parassiti.

Alessandro Nizzoli
Alessandro Nizzoli

Si ricompatta la dc Alfano, Letta, Renzi ed ora il grande Casini.

Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Sono come i ladri di Pisa: litigano di giorno e di notte vanno a rubare insieme. Ma non si sono divisi da poco tempo?

Maria Rosa Cresci
Maria Rosa Cresci

Mio Dio, fate schifo ,veramente, povera Italia. Non ne usciamo più da questo pantano.

Ciro Pocobello
Ciro Pocobello

stai da 30 anni , ma quando te ne vai a fanculo.

Gianpiero Genovese
Gianpiero Genovese

Che spettacolo! Alfano aveva paura di non combinare un tubo alle elezioni, mo ha trovato il compare che gli porta quei 15 voti in piu'

Lorenzo Sassi
Lorenzo Sassi

Certo che con queste due facce da coglioni le elezioni si perdono

Roberto Artesiano
Roberto Artesiano

abbiamo capito, tra e destra e sinistra vince il pdg, il partito della gnocca

Loris Accica
Loris Accica

A volte chi si abitua ad eseguire gli ordini di un capo, non sa più apprezzare la libertà di azione.

Fulvia Tolu
Fulvia Tolu

Patetico...tipico opportunismo politico all'italiana!

Mauro Sorbi
Mauro Sorbi

Che schiaffo Berlusconi sul ritorno udc, questa volta ha completamente ragione , prima mi infamano poi vogliono rientrare , ......se faranno i buoni ......

Gabriele Cantelli
Gabriele Cantelli

LE RAPPRESENTAZIONI DELLA POLITICA VIRTUALE PUNTUALMENTE CHIAMATI SOLTANTO AD APPLAUDIRE INCAPACI DI DISTINGUERE L’ ESSER DALL’ APPARIRE DEBBONO RAPPRESENTARE IL CONSENSO DELLA GENTE I PURISSIMI IDEALI DI CHI NON CONTA NIENTE IN PLATEA CONFUSI CON LA GRAN SEQUELA DI UNA FORTUNATISSIMA APPAGATA PARENTELA PRONTA AL RICHIAMO DEL “ PARTECIPA ANCHE TU METTITI IN PRIMA FILA,C’ E’ ANCHE LA “TV’” SI CONCEDONO IL PIACERE DI NON DOVER PENSARE TENGONO IL CERVELLO IN SONNO , DEL NON TI PREOCCUPARE SE TI HANNO LICENZIATO, UN FIGLIO E’ UN PO’ DROGATO E LA MOGLIE TI HA LASCIATO ANCHE QUELLI SOLO SUOI, I PROBLEMI DELLA FAMIGLIA LI HA GIA’ RISOLTI LUI ! SIA CHE SI SIA RISTRETTA O CHE SI SIA ALLARGATA COL QUOZIENTE FAMILIARE TI PRENDERAI LA “TATA” PER CUSTODIRLI E CRESCERLI , DI CASA POTRAI USCIRE E CON ANIMO SERENO TORNARE AD APPLAUDIRE . SE DOVESSI AVVERTIR NAUSEA PER LA DEMOCRAZIA VIRTUALE DI CUI NON SAI COMPRENDERE IL SENSO E LA VIRTU’ PER SALVAR LA TUA PERSONA DALL’ ECONOMIA GLOBALE RIACCENDITI IL CERVELLO E SPEGNI LA “TV’”. Budrio 12 ottobre 2009

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

IL NCD evidentemente non era già abbastanza sputtanato.

Luisa Bacocchia
Luisa Bacocchia

la storia non si ripete mai 2 volte ,a casa nullafacente

Matteo Ciarlante
Matteo Ciarlante

Primarie? Ma questi non hanno davvero limiti. Ragazzi, vi do una dritta: il (cosiddetto) centrodestra è proprietà privata di tal Berlusconi Silvio. Il padrone non affida il giocattolo a nessuno di voi, bugiardi. Al limite le primarie saranno una scelta tra barbara, marina, piersilvio e dudu. Siete ridicoli.