•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 2 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Abruzzo, scandalo luci rosse, parla la segretaria del “contratto sessuale”

luigi de fanis, assessore cultura regione abruzzo

Lo scandalo a luci rosse che ha avuto come protagonisti l’ex assessore alla Cultura dell’Abruzzo, Luigi De Fanis, e la sua segretaria Lucia Zingariello si tinge di giallo. Il contratto di 36.000 euro all’anno con annessa una clausola che prevedeva un rapporto sessuale settimanale sembra essere un’invenzione. E vengono anche rivalutate le dichiarazioni rese da De Fanis in procura pochi giorni fa. L’ex assessore aveva in un primo momento confessato alla Zigariello il desiderio di avvelenare la moglie. Davanti agli inquirenti però ha rivelato che si trattava solo di uno scherzo. “Ho detto quelle cose al telefono, ma non era vero niente. Volevo fare colpo su di lei, erano frasi a effetto per colpire il cuore di una persona in cui ero innamorato”. Più che “innamorato” era “ossessionato” ci dice l’altra protagonista della storia, Lucia Zingariello che ha voluto raccontare a Termometro Politico la sua versione dei fatti.

Signora Zingariello, questo contratto esiste o no?

Guardi di questo contratto ci sono tante versioni. Ma in realtà non esiste. E’ un’invenzione dei media.

E allora perché sarebbe stata inventata questa storia del contratto?

Perché sono una donna e lavoravo per un politico. Le donne in Italia vengono utilizzate da questo sistema in questa maniera. Hanno scritto che io sono stata assunta senza un concorso. Ma chi lo ha scritto è un grandissimo ignorante. Perché qualsiasi segretaria di un politico viene assunta per mandato. Non c’è nessuna graduatoria né concorso. E’ a chiamata diretta. Si era liberato un posto e siccome lui (De Fanis ndr) era un collega di mio marito ha chiesto a me di ricoprire questo ruolo.

Ma lei ha accusato De Fanis o no?

Io non ho accusato nessuno. Tutto parte da un’intercettazione telefonica. L’assessore aveva questa ossessione nei miei confronti che non era corrisposta. Io e lui non abbiamo mai avuto alcun rapporto sessuale.

Ora come si sente?

Hanno distrutto la mia famiglia, hanno calpestato la mia dignità non tenendo conto che ho una bambina di 8 anni e un marito. I giornalisti dovrebbero indagare prima di scrivere certe cose. Io non mi sono venduta anessuno.




L’attacco di Raggi al governo – CLICCA IL VIDEO

L'attacco di Raggi al governo

Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Salvini: "Il centrodestra è morto". Secondo voi il segretario leghista ha...

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

Qui si fa il Jobs Act o di muore

Qui si fa il Jobs Act o di muore

articolo scritto da:

7 comments
JonathanFabio
JonathanFabio

ma smettila, vergognati, ti si allunga il naso....

Gianpiero Genovese
Gianpiero Genovese

In effetti che esista un contratto scritto mi sembra una cazzata sul serio. . Se non lo rispetta dove va?? Alla Corte Costituzionale per conflitto di pompe??

Lucio Bufo
Lucio Bufo

chiedete a Chiodi e alla sua amante ... altro scandalo su soldi pubblici ...

Ugo Bruschi
Ugo Bruschi

È tutto un puttanaio da non capire più cosa è vero e cosa è na bufala