•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 2 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Boldrini “Da M5s attacco eversivo contro istituzioni”

primo piano della presidente della camera

Quello del M5s “è un attacco eversivo contro le istituzioni che deve essere respinto da tutte le forze democratiche. Alla Camera c’è gente che lavora seriamente per cambiare le cose dal di dentro, e questo non può essere distrutto”. Lo dice Laura Boldrini a L’Arena di Giletti. “Ho visto tanta rabbia e odio invece che la voglia di confrontarsi. Queste cose si sono viste solo in dittatura e deve far riflettere tutti” spiega la presidente della Camera che nell’ultima settimana è stata presa di mira dal M5s. Ieri un post contro di lei sul blog di Grillo ha scatenato insulti feroci dagli utenti della Rete. “Mi chiedo – conclude la Boldrini – come le deputate e le sostenitrici del M5s possono accettare quello che accade”.




Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

123 Commenti

  1. Danio Aloisi ha scritto:

    grande donna #iostoconlaura

  2. Ermanno Butti ha scritto:

    Fará carriera… serve bene il sistema

  3. Alfredo Romeo ha scritto:

    la Boldrini usa “ghigliottina” per tagliare le opposizione.. regalando 7,5 MILIARDI alle banche…. e parla anche…. W L’IPOCRISIA???

  4. Stefania Pellerucci ha scritto:

    Ma levate dalle scatole!!!!

  5. Diego Gavazzeni ha scritto:

    La verità è che l’m5s ha toccato i veri padroni di questo paese, le banche, e forse Napo.
    Ergo, l’attacco totale dei partiti e dei loro cagnolini da guardia.

  6. Elisabetta Maccarini ha scritto:

    falsissima!

  7. Dario Seneca ha scritto:

    Ma questa è una dittatura! e tu ne fai parte!

  8. Francesco D'Acierno ha scritto:

    Ha ragione, siamo in dittatura e lei è tra i generali di ferro del regime.

  9. Marco Angius ha scritto:

    lo dico da persona di sx cara boldrini si vede lontano un milio che sei di parte, mentre il tuo ruolo e quello si essere imparziale ecco perche’ il movimento 5 stelle si arrabia,hai aplicato la cosidetta tagliola che mette a taccere l’unica opposizione che c’e’ in parlamento gli unici EVERSIVI SIETE VOI

  10. Antonio Noto ha scritto:

    Difatti nelle dittature fanno tacere le opposizioni!

  11. Giampiero Genovese ha scritto:

    Minchia se sei pesante! Ma la smetti??

  12. Stefano Zappa ha scritto:

    romeo stai usando la stessa tecnica di studio aperto:ripetere una menzogna tante volte per farla passare per vera…..vergognati

  13. Alfredo Romeo ha scritto:

    Ah si? guardati questo servizio!—-> https://www.youtube.com/watch?v=Zqr1wDKqKVM

  14. Stefano Zappa ha scritto:

    lebanche??? ahah GOMBLODDO…..non esiste paese senza banche ahaha stomale

  15. Maria Luisa Perni ha scritto:

    potevate fare una proposta concreta invece di fare ostruzionismo ve la siete cercata e col vostro attegiamento permettete che si approvi anche l’inapprovabile magari, se ci volete aiutare lavorate seriamente

  16. Diego Gavazzeni ha scritto:

    E non esiste nessuna forza politica in nessun paese che le abbia toccate come ha fatto il m5s nei giorni scorsi.

  17. Stefano Zappa ha scritto:

    ti ho gia risposto….i soldi sono passati dallo stato ITALIANO alle banche ITALIANE (intesa e unicredit) e quindi ai correntisti ITALIANI….spiegami il problema???….i cittadini non perdono neanche 1 centesimo

  18. Gianfranco Magnani ha scritto:

    Quando la Boldrini considera il M5S un movimento impegnato a dare un “attacco eversivo contro le istituzioni” e considera “fascisti” i suoi attivisti, non è questo in incitamento alla violenza contro di loro? Non sarà anche per questo che parlamentari della maggioranza si sentono autorizzati a menare manrovesci alle giovanissime parlamentari del m5s, forse sapendo che tanto la Presidente non vede nulla o li vede solamente quando salgono sul tetto per difendere la costituzione e allora in quel caso vengono puniti con il plauso di tutta la stampa di regime?

  19. Alfredo Romeo ha scritto:

    maria ma lei c’è o ci fa? se proprio lo vuoi sapere il m5s ne ha fatte decide di proposte… avevano addirittura trovate le coperture anche per eliminare la mini imu.. aumentando la tassazione del gioco d’azzardo… proposta bocciata dalla maggioranza

  20. Ettore Ilpunzecchiatore Russo ha scritto:

    è possibile che nessuno abbia capito che con il suo BLOG Casaleggio e Grillo ci mangiano e si arricchiscono ( dalla Gabbianelli a Report ), Per cui ogni tanto per aumentare le visite pubblicano stupidate come quelle sulla Boldrini

  21. Stefano Zappa ha scritto:

    in che modo???? sono curioso

  22. Diego Gavazzeni ha scritto:

    Facendo sapere ai cittadini del regalino di 7 miliardi. Bisognava stare zitti come han sempre fatto tutti.

  23. Donato Traficante ha scritto:

    Ogni partito ha i suoi pregi e i suoi difetti, ma dovrebbero essere i primi a prevalere sui secondi.

  24. Andrea Spadaro ha scritto:

    Super partes.. …qst e dittatura. Forza 5 stelle siamo con voi

  25. Alfredo Romeo ha scritto:

    il regalo c’è.. inutile continua a mentire.. quest’articolo del fattoquotidiano è molto chiaro a tal proposito.. http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/01/24/dl-imu-bankitalia-ecco-perche-il-decreto-del-governo-e-un-regalo-alle-banche/856309/ .. arrivederci e buona giornata

  26. Angelo D'Andrea ha scritto:

    La dittatura è quello che ci vorrebbe per gente come Boldrini, Letta e loro simili. Andate a casa!!!

  27. Pina Barbaro ha scritto:

    ma che faccia tosta!!!!non merita neanche la critica.

  28. Stefano Zappa ha scritto:

    non scappare romeo……vergognati sfrutti l ignoranza delle persone….d altronde come l ex comico miliardario

  29. Andrea Fracasso ha scritto:

    il mondo è bello perchè il mondo è vario. 😉

  30. Sergio Pisano ha scritto:

    Come quelle comuniste?

  31. Beppe Roca ha scritto:

    Continuate a spostare l’attenzione sulle minchiate mentre è passato il decreto truffa…….

  32. Alfredo Romeo ha scritto:

    io mi vergogno di essere laureato in ing informatica e non trovare un cazzo di lavoro in questo Paese di merda.. dove conta solo la raccomandazione..! Mi vergogno del 40% di disoccupazione tra i giovani.. di un debito pubblico devastante… delle pensioni d’oro, dell’acquisto inutile degli F35.. ecc ecc.. di questo mi vergogno.. ed aiutare le banche anzichè abbassare le tasse alle aziende per incentivare l’aumento di lavoro.. è da vigliacchi.. chi difende ciò.. è COLLUSO con questo sistema marcio.. BASTA IPOCRISIA..!.. ciao

  33. Dario Seneca ha scritto:

    Per Ettore Ilpunzecchiatore Russo. guarda che non tutti seguono gli imput lanciati dal blog di Grillo e Casalaggio e nonostante tutto ne condividono le battaglie, e l’ultima cosa a cui guardano sono proprio le pubblicità sul sito, perchè, a differenza di chi parla senza conoscerere i problemi, la pubblicità sul blog non la guardano neanche. L’affermazione che fa quindi dimostra la superficialità con cui, purtroppo, spesso si guardano i problemi.

  34. Luigi Contini ha scritto:

    vorrei dirle che ha una faccia da culo,ma mi trattengo per evitare di offendere i culi!

  35. Stefano Zappa ha scritto:

    il regalino??? sei ignorante…..i soldi sono passati dallo stato ITALIANO alle banche ITALIANE….i cittadini non hanno perso neanche 1 centesimo…..spiegami il problema????

  36. Angelo Degli Dei ha scritto:

    lei si è un istituzione, ma da madame tussaud nella room of horror

  37. Giorgen Rock ha scritto:

    Qua la dittatrice mi sembra la super femminista estremista

  38. Stefano Zappa ha scritto:

    ahhaahahha….perchè cambi discorso???? prima parlavi del regalo alle banche per avere i mi piace e dopo la butti in caciara……vergognati tu e il MILIARDARIO GRILLO CHE PARLA DI RIVOLUZIONE

  39. Maria Ipri ha scritto:

    Comunicato Stampa
    1/2/2014
    RIVALUTAZIONE QUOTE BANKITALIA: SU ‘FURTO’ DI 7,5 MILIARDI A FAVORE BANCHE SOCIE,CON TANGIBILE RISCHIO SU ORO E RISERVE, ADUSBEF E FEDERCONSUMATORI PRESENTANO ESPOSTI DENUNCE A 130 PROCURE,CORTE DEI CONTI, COMMISSIONE UE IPOTIZZANDO I REATI DI PECULATO,DANNO ERARIALE ED AIUTI DI STATO MASCHERATI. AD INTESA-S.PAOLO (30,3 % QUOTE)-UNICREDIT (20 %) 3,5 MLD EURO NETTI.
    http://www.federconsumatori.it/ShowDoc.asp?nid=20140202133028

  40. Giampiero Genovese ha scritto:

    Le banche italiane giapponesi cinesi o tailandesi sono di diritto privato, e poi le azioni possono essere vendute anche a straniere.

  41. Diego Gavazzeni ha scritto:

    Ah sì? e i soldi dello Stato italiano di chi sono?

  42. Giampiero Genovese ha scritto:

    Se non conoscete la differenza fra diritto privato e pubblico e’ inutile che andiamo avanti. Ciao.

  43. Gianna Bertoldi ha scritto:

    Bravo Stefano !!!!!!!

  44. Patrizia Chiappetta ha scritto:

    L’attacco eversivo è stato quello di aver approvato decreti legge non omogenei in pochi secondi e per regalare miliardi alle banche invece di legiferare a favore dei cittadini di questo paese! L’attacco eversivo è stato compiuto da tutti i complici della Boldrini e del Presidente Napolitano verso la democrazia del Parlamento e della democrazia di questo paese! L’attacco eversivo è stato compiuto verso una Parlamentare con la violenza fisica solo perchè donna!

  45. Stefano Zappa ha scritto:

    si chiama plusvalenza….io banca ho preso ad 1 e vendo a 5 ad altri istituti ITALIANI…..i cittadini italiani non perdono niente mentre aumentano i soldi delle banche ITALIANE nelle quali ci sono i correntisti ITALIANI…

  46. Stefano Zappa ha scritto:

    sai le banche sono la “benzina” della nostra economia attuale…..a chi ci si rivolge per prestiti, mutui??…vale sia per le aziende che per le famiglie

  47. Tatty Duca ha scritto:

    Pur deprecando ( non trovo altra parola peggiore) i modi e le parole di Grillo, è vero che il presidente della camera non rappresenta più un’istituzione super partes. Inoltre accettare di unire la questione IMU con la questione Banca Italia è stata una vera porcata.

  48. Fabio Lamon ha scritto:

    Alfredo sei un bugiardo consapevole, proprio come il tuo guru! VERGOGNATI!

  49. Fabio Lamon ha scritto:

    Tu evidentemente non sai cosa sia una dittatura

  50. Ferruccio Gasparotto ha scritto:

    ha ragione la ptesidente. la ghigliottina anche se non usata fino ad ora è parte del regolamento.

  51. Ferruccio Gasparotto ha scritto:

    La “ghigliottina” parlamentare – applicata per la prima volta alla Camera dopo l’ostruzionismo del M5S al decreto Imu- Bankitalia che aveva messo a rischio la conversione in legge del provvedimento – è il passaggio diretto al voto finale di un decreto, in qualsiasi fase dell’esame dell’aula si trovi. L’istituto discende da una interpretazione della presidenza della Camera, avvenuta nella XIII legislatura: “ghigliottina” per assicurare la deliberazione sui decreti legge nei termini costituzionali. Una interpretazione che poi è stata riconfermata successivamente, anche se alla Camera non è mai stata applicata, perché la minaccia di apporre la “ghigliottina” ha finora sempre fatto rientrare l’ostruzionismo.
    Senza “ghigliottina” a deliberare è una minoranza
    Secondo una dichiarazione del 2000 dell’allora presidente Violante, la reiezione del decreto legge per mancata deliberazione entro i 60 giorni previsti dalla Costituzione, per effetto del comportamento dell’opposizione, non è «accettabile in nessun sistema politico democratico». Sarebbe, in pratica, «una minoranza a deliberare e non una maggioranza», ha spiegato. Alla Camera si è giunti a questa interpretazione nonostante nel regolamento di Montecitorio non ci sia una disposizione ad hoc, come al Senato. Assicurare il voto sui decreti legge è responsabilità del presidente, a prescindere se ad allungare i tempi sia la maggioranza o l’opposizione.
    La disposizione ad hoc di palazzo Madama
    Al Senato ci sono precise disposizioni nel regolamento. L’articolo 78, comma 5, del regolamento di palazzo Madama è previsto che «Il disegno di legge di conversione, presentato dal Governo al Senato, è in ogni caso iscritto all’ordine del giorno dell’Assemblea in tempo utile ad assicurare che la votazione finale avvenga non oltre il trentesimo giorno dal deferimento». Una disposizione che deve essere letta insieme all’articolo 55, comma 5, del regolemento del Senato («Per la organizzazione della discussione dei singoli argomenti iscritti nel calendario, la Conferenza dei Presidenti dei Gruppi parlamentari determina di norma il tempo complessivo da riservare a ciascun Gruppo, stabilendo altresì la data entro cui gli argomenti iscritti nel calendario debbono essere posti in votazione»). Il Senato il 30 novembre 1996 ha stabilito con decisione della Conferenza dei presidenti l’applicazione della “tagliola” al trentesimo giorno se il disegno di legge di conversione del decreto è presentato al Senato, al sessantesimo se trasmesso dalla Camera dei deputati. A quel punto il presidente di Palazzo Madama può porre in votazione il provvedimento con la decandenza automatica degli emendamenti non esaminati. Il presidente può anche mettere in votazione gli emendamenti accolti in commissione.
    Boldrini: via libera alla prima applicazione dell’istituto
    La mancata conversione in legge di un decreto, aveva chiarito la Presidenza l’11 maggio 2000, «sarebbe responsabilità specifica del Presiente di questa Camera se, per voltà, non avessi coraggio di assumere una decisione dura, che va assunta per salvaguardare un essenziale principio democratico» del Paese. E alla fine la Boldrini, dopo il lungo ostruzionismo del M5S sul decreto Imu-Bankitalia, ha deciso per la prima applicazione dell’istituto. Si erano iscritti a parlare in 173 per le dichiarazioni di voto (compresi i deputati di Sel e Lega) e ci sarebbero volute 30 ore per ascoltarli tutti. E il decreto scadeva alle 23,59.

  52. Francesco Santarsiere ha scritto:

    Di solito nelle dittature è la maggioranza che sopprime l’opposizione.
    L’opposizione che fa dittatura non s’è mai vista.

  53. Gian Maria Lupparelli ha scritto:

    Ma si,aiutiamo le povere banche che poi ci daranno tanti soldi come ringraziamento…..siamo dei poveri ignoranti ingrati! Ascoltiamo questi grandi economisti della domenica! Ma andatevene affanculo senza passare dal via!!! Vinciamo noi!!!!

  54. Alex Hanneman Campana ha scritto:

    Perchè Fabio, per te questa è democrazia?

  55. Giò Morra ha scritto:

    Certo,quello di zittire l’opposizione con ogni mezzo,è proprio una cosa che si vede solo nelle dittature…

  56. Stefano Zappa ha scritto:

    ooooooh bankitalia è il sostegno per le banche che a loro volta sostengono la nostra economia (aziende e famiglie)….unicredit e intesa sono ITALIANE o no????????….venderle ad altri istituti che possono essere solo ITALIANI…..la plusvalenza è una tassa che arriva allo stato ITALIANO….quindi ritorna a noi

  57. Fabio Cily ha scritto:

    Certo ke e incredibile come sono fatte le persone o meglio il genere umano. Umani ke di umano nn hanno niente anke la signora boldrini ke x come si presentava con la sua storia dove x anni (cosi e stato detto anni) a passato la vita nei campi proffughi hai confini del mondo a sostenere i piu deboli i piu bisognosi e io ke ho al confronto fatto una piccola esperienza dei generi e ammetto ke come esperienza ho preso una bella battoasta. Di conseguenza fino a qualke giorno avrei messo le mani “e nn solo” nel fuoco e invecce ankora solo una grande delusione signora boldrini.

  58. Alex Hanneman Campana ha scritto:

    Le banche private non sono “banche italiane” mettetevelo in testa cazzo!

  59. Giò Morra ha scritto:

    Terra dei Fuochi, Schiavone: “Scavate in Liguria, ci sono rifiuti in altri siti” Nuove rivelazioni del pentito, ex casalesi: “I veri responsabili? Le istituzioni, che hanno chiuso gli occhi, l’Arpa era in mano alla mafia” “Scavate anche in Liguria, a Genova, o in altri siti del nord dove ci sono discariche”. Nuove scioccanti rivelazioni al Secolo XIX del pentito, ex casalesi, Carmine Schiavone, sull’intreccio indissolubile tra Stato, servizi segreti, poteri economici e mafie. Dopo le drammatiche verità sulla Terra dei Fuochi, il collaboratore di giustizia prosegue con le sue scottanti verità e domanda: “Tutti i rifiuti che hanno prodotto al nord dove li hanno smaltiti?” Un po’, spiega, “li hanno sotterrati sotto le Alpi, ma poi gli altri rifiuti? Quelli in Lombardia o in Piemonte o nella zona industriale di Genova o a La Spezia?”. Per Schiavone si trovano tutte “nelle discariche”, ma “non solo al sud anche al nord”. http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/campania/2014/notizia/terra-dei-fuochi-schiavone-scavate-in-liguria-ci-sono-rifiuti-in-altri-siti-_2024448.shtml

  60. Stefano Zappa ha scritto:

    p.s. già in passato l azionariato di bankitalia era composto da istituti privati (unicredit, intesa, generali ecc)….quindi i cittadini non perdono neanche 1 centesimo….mi sa che devi studiare tu

  61. Stefano Zappa ha scritto:

    non so quante volte ho visto il link di dragoni postato dai grillini….

  62. Diego Gavazzeni ha scritto:

    Le riserve di bankitalia, che sono soldi degli italiani, e non privati, diminuiscono di 7,5 miliardi. I soldi degli istituti privati aumentano della stessa cifra e ci pagano una tassettina del 12%…
    E’ semplice aritmetica, chi vuol leggere capirà. Non ho intenzione di continuare una discussione di cui si è già detto tutto e tutti possono capire.
    E allora riguardatelo il video, perchè dice esattamente quello che dico io.
    Adios.

  63. Giancarlo De Luca ha scritto:

    ancora parla? allora lo fa a posta per istigare sta stronza!!

  64. Vincenzo Lopriore ha scritto:

    La Boldrini così tanto altruista e dedita agli altri doveva atterrire al solo pensiero di far passare una legge dove si regalavano i soldi alle odiate banche…

  65. Mancini Roberto ha scritto:

    Sono d’accordo con la Boldrini. Neanche la Lega era arrivata a tanto.

  66. Nicolas Deller ha scritto:

    SUCA!!!!

  67. Francesco Vizzi ha scritto:

    Nelle dittature non sono considerate le minoranze,come ha fatto lei signora boldrini!!!!

  68. Stefano Zappa ha scritto:

    non sono banche italiane???? e di che nazione sono??’….alla base di unicredit e intesa ci sono le fondazioni LOCALI ITALIANE….(cariplo, verona, torino)….i soldi della riserva di bankitalia sono andati alle banche ITALIANE…..e le famiglie italiane dove li mettono i risparmi sotto il letto????….quando fallisce una banca a rimetterci sono anche le famiglie italiane con i loro risparmi

  69. Gianpiero Genovese ha scritto:

    Le quote sono state rivalutate!! E bankitalia le deve ricomprare perche’ non possono avere piu del 3% ! Se bankitalia e’ pubblica i soldi finiscono a banche private. Se bankitalia pubblica ha 100 euro quei soldi sono di tutti, se finiscono a banche di diritto privato quei soldi finiscono in tasca SOLO a loro ed eventualmente a chi ha un conto!! Do you understand??

  70. Lorenzo Sassi ha scritto:

    faccia di merda , giusto dal partito del diversamente uomo di Vendola poteva provenire . Bella coppia con la Kyenge tanto per dimostrare che il colore non c’entra

  71. Daniele Comerci ha scritto:

    …pur condannando certi comportamenti del M5s, mi sembra esagerato fare determinati accostamenti politici-storici e ideologici…

  72. Mauro Caccetta ha scritto:

    vorrei fare alcune precisazione senza polemica.. ognuno di noi ha le sue opinioni e vanno rispettate. il decreto imu /banca italia c.d. presenta alcuni profili dubbi a rigor di costituzione e giurisprudenza costituzionale, infatti devono essere omogenei cioè trattare un unico argomento; vedendo i lavori parlamentari sia il m5s si la lega sia fratelli d’italia hanno chiesto lo scorporo del decreto

  73. Lorenzo Gabrielli ha scritto:

    Aridaje, Studiate un po di partita doppia. Mannaggia. Riserve a Capitale Sociale. Mera scrittura contabile. Qualcuno può pensare che la banca di italia avesse il capitale sociale di 150 000 €? è dal 1936 che è rimasto uguale ovvero i vecchi 300 milioni di lire. Sommando i valori del bilancio si arriva a quasi 100 mld di € e qualcuno continua a pensare che la rivalutazione delle quote sia una azione eversiva.

  74. Mauro Caccetta ha scritto:

    in quanto al “regalo” a banca italia la questione è più complessa e tecnica. i soldi non vanno ai correntisti

  75. Luigi Birindelli ha scritto:

    kuesta e una dittatura non te ne sei accorta

  76. Mauro Caccetta ha scritto:

    si ha una ricapitalizzazione di banca italia per 7.5 miliardi di euro che comporterà un finanziamen ,di somme di denaro alle banche azioniste che controllano Bankitalia. Intesa San Paolo (42%), Unicredit (22,11%), MPS (4,60%), INPS (5.00 %), Carige ( 4,03%) e altre banche .

  77. Filippo Fior ha scritto:

    ah: bruciare libri ma credere nelle sirene: W la “democrazia”!

  78. Mauro Caccetta ha scritto:

    ’la ricapitalizzazione è effettuata attraverso lle riserve aurea di banca( risparmio pubblico, nostri soldi)

  79. Filippo Fior ha scritto:

    il movimento fascista M5S è pericolosissimo. Già la bagarre fatta in parlamento per la faccenda di Bankitalia fa spavento. Neanche sanno cosa sia successo che, alla cieca, fanno ostruzionismo come dei liceali violenti.

  80. Mauro Caccetta ha scritto:

    consiglio quindi se mi è permesso di andare a vedere quali effetti questo ha sui bilanci delle banche (che possono essere sanati) e sulla distribuzione dei dividendi

  81. Dario Seneca ha scritto:

    Caro Fabio, penso non lo sappia neanche la Boldrini, così come non lo sai tu. Lei vuole giocare con le parole e o si stà al gioco oppure si evita di dar credito, da parte delle istituzioni almeno, di dar credito a che ci siano dittature. Lo si fà con le parole, con i fatti e con i gesti. Applicare la tagliola alla camera (per tua informazione è prevista solo al senato e mai nessuno l’ha usata) non è stato un gesto così democratico. Decidere di tagliare tutti gli emendamenti dal testo della nuova legge elettorale per evitare il confronto come ha fatto Speranza (capogruppo PD) non si può propriamente definire democratico. Altri esempi si potrebbero fare ma te li risparmio perché se vuoi comprendere questo dovrebbe bastare. Cè sempre una reazione causa effetto nelle scelte che si fanno. A volte gli effeti possono essere violenti, ma vedere solo quelli senza prendere atto delle cause significa guardare le cose con un paraocchi. Poi si può essere concordi o meno con queste ma se è così, allora evita di voler difendere l’indifendibile, sii onesto con te stesso e invece di scrivere “non sai cosè una dittatura” di semplicemente che sei d’accordo con questo sistema politico che nega al parlamento di legiferare in maniera democratica e preferisci che il tuo futuro sia deciso da pregiudicati nel privato di una stanza. Contento tu.

  82. Massimiliano Parisi ha scritto:

    MA passa per le Docce

  83. Domenico Bianco ha scritto:

    quella “tagliola” ti ha definitivamente delegittimata in quel ruolo

  84. Barbara Veg Antonacci ha scritto:

    Dimettiti x favore! X il bene dll’Italia e degli italiani!

  85. Nora Picone ha scritto:

    Infatti…da parte sua pero’!

  86. Davide Bolli ha scritto:

    Crepa

  87. Francesco E Basta ha scritto:

    Brava.. Il suo comportamento è tipico di un regime!

  88. Glam Parrucchieri ha scritto:

    E’ incredibile come riusciamo a girare e rigirare le cose noi italiani a secondo la ns appartenenza

  89. Anton Ross Effebi ha scritto:

    I 50 parlamentari indagati in parlamento, un pregiudicato che con un altro condannato in primo grado dalla corte dei Conti non la indignano? E i 7,5 miliardi regalati ANCORA alle banche con il paese in rovina, e con la scusa delll’IMU..non sono eversione? Come mai le centinaia di suicidi per miseria e stenti, di cui 76 da”inizio dell’anno ..non trovano posto nelle sue esternazioni? La peggiore carica istituzionale alla camera di sempre!

  90. Mauro Amelio ha scritto:

    questa frase mi sembra tratto da un “Sogno all’incontario” di Paolo Rossi.

  91. Fabio Cigoj ha scritto:

    In effetti ha ragione: comportamenti come il suo si vedono solo nelle dittature

  92. MariaPaola Sanna ha scritto:

    E ha ragione!! Che si diano 7 miliardi alle banche e non ci siano soldi per disoccupati, malati, cassintegrati, esodati senzatetto purtroppo è solo frutto di terribili dittature.

  93. Luigi Di Maio ha scritto:

    Chiudere la bocca alle opposizioni è un atto FASCISTA!

  94. Beppe Roca ha scritto:

    Da voi regali miliardarii e suicidiiiiii. Cos e pazz.

  95. Stefano Lauretta ha scritto:

    Che ci vuoi fare, quelli del m5s sono di una ignoranza unico. Parlano di cose che nemmeno sanno oltre a dichiarare il falso. Sono violenti, io direi tranquillamente che rappresentano l’italia piú ignorante.
    Giusto per dire: tutti dicono che lo stato ha dato 7 miliardi alla banca d’italia. Peccato solo che banca d’italia è una banca privata e lo stato ha solo il 5% ergo sono solo 350milioni. Il resto è a carico delle altre banche.
    Nel resto dell’europa è routine queste operazioni….ma a qualcuno piace modificare la realtà.

  96. Maurizio Baldicchi ha scritto:

    Che capre ignoranti e saccenti o grillini

  97. Davide Leonardi ha scritto:

    certe cose… tipo dare 7,5 mld alle banche con il gioco delle tre carte invece… dove si vede?

  98. Patrizia Baldi ha scritto:

    certamente, come mettere la ghigliottina alle opposizioni, in dittatura si fa esattamente così, brava!

  99. Stefano Lauretta ha scritto:

    È fascista chi ha la minoranza in parlamento e ha la presunzione di governare per la maggioranza

  100. Matteo Busoni ha scritto:

    Vero, la tagliola, 7,5 miliardi alle banche…

  101. Stefano Lauretta ha scritto:

    Argomenta invece che linkare, non sapete fare manco questo. Senza offesa ma basta leggere l’emendamento. Non ho bisogno di qualcuno che pensi per me. Leggiti la legge e dimmi dove sta scritto che lo stato pagherà 7,5 miliardi.

  102. Luigi Di Maio ha scritto:

    Il m5s stava DEMOCRATICAMENTE opponendosi all’ennesimo regalo alle banche ma gli è stata TAPPATA la bocca con un atto FASCISTA mai verificatosi nella storia democratica italiana!

  103. Roberto Marini ha scritto:

    Nelle dittature non esistono nè parlamentari, nè parlamento….nè libertà di stampa….ecc. quando si rilascia dichiarazioni occorre moderazione e modestia del proprio ruolo…

  104. Daniele Brinati ha scritto:

    Già fatto!

  105. Pietro D'anneo ha scritto:

    Siete voi che state attaccando il popolo senza tenere conto dei problemi che abbiamo con le istruzioni che non ci rispettano come cittadini site tutti incapaci non fate niente però i soldi li prendete domandatevi se è giunto se ancora vi è rimasta un po di coscienza siete in ritardo dovete muovervi ma x cose che servono al popolo è no alle banche fatela finita è muovete il culo cazzo è tardi lo capite

  106. Enzo Loviglio ha scritto:

    la cosa che mi fa’ piu’ rabbia che questa zoccola deve passare per la vittima di sto’ cazzo …….

  107. Benito Giacoppo ha scritto:

    Conosciamo questa vecchia canzonetta democristiana….

  108. Nunzio Guzzo ha scritto:

    Abbiamo assistito a quello che succede a una vittima ostaggio del branco. Il Parlamento violentato da una canea famelica al comando di un pazzo scatenato e che vigliaccamente da in pasto alla rete anche il presidente della Camera. Questo è quello che succede quando la piazza la si trasferisce nelle istituzioni.

  109. Paola Mercuri ha scritto:

    la boldrini sta rovesciando il paese……

  110. Daniela Di Camillo ha scritto:

    si!!!! se si riferisce alla ghigliottina!!!!!!! questo è un atto dittatoriale!!!!!!

  111. Piero Bazzoni ha scritto:

    Avete parlato per 7 ore,presentato 160 odg,discussi votati e respinti.Nessuno vi ha chiuso la bocca ma non vogliono essere insultati.

  112. Giuseppe Coderoni ha scritto:

    questa vaneggia…

  113. Gerry Preziosi ha scritto:

    quando i cazzi loro non girano come vogliono gridano come galline spennacchiate al golpe, ma non se ne accorgono che sono loro i golpisti!!!!

  114. Vincenzo Campana ha scritto:

    Certe cose si vedono, SOLO, contro le dittature!

  115. George Ross ha scritto:

    Le dittature vanno rispedite al mittente !!!

  116. Gian Maria Lupparelli ha scritto:

    E basta co’ le cazzate….dai!

  117. Michelangelo Turrini ha scritto:

    l’attacco eversivo lo stanno facendo quelli che occupano abusivamente le istituzioni. Da Monti in poi è in atto il vero atto eversivo contro il popolo e la nazione.

  118. Lorenza Carapezzi ha scritto:

    Al parlamento dovete lasciare lavorare anche loro visto che noi li abbiamo votati .

  119. GaspareSupremo ha scritto:

    Se c’è stato un attacco eversivo nei riguardi delle Istituzioni   . .non è certo quello del Movimento pentastellato ma bensì quello della Presidente Boldrini che con un gioco di prestigio ha  raggirato i Deputati della Repubblica Italiana  applicando il regolamento del Senato a quello della Camera dei Deputati, frodando la sacra Istituzione del Parlamento Italiano !

  120. Sonia Grotto ha scritto:

    SI LA TUA

  121. Gianni Deiana ha scritto:

    è vero…le ghigliottine,sia che trancino il collo, o che tappino le bocche,sono sempre frutto di dittature!!!!!!!

  122. Maria Cristina Gnudi ha scritto:

    infatti: certe cose si vedono solo sotto le dittature! peccato che la signora non abbia uno specchio in casa.

Lascia un commento