•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 4 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Daria Bignardi al centro delle polemiche

Daria Bignardi al centro delle polemiche casalino e brunetta contro la conduttrice

Daria Bignardi al centro delle polemiche dopo l’intervista di Di Battista a ‘Le invasioni barbariche’

M5S, Rocco Casalino “Ci ha teso una trappola” – Rocco Casalino è risentito, offeso: “Daria Bignardi la consideravo un’amica, fu la prima ad intervistarmi quando uscii dalla casa”. La casa è quella del Grande Fratello e a parlare è Rocco Casalino. Casalino ha partecipato al ‘Grande Fratello’ mentre oggi è tra i responsabili della comunicazione del Movimento 5 Stelle. “Di lei mi fidavo. Invece ci ha teso una trappola”.

Daria Bignardi al centro delle polemiche casalino e brunetta contro la conduttrice

Bignardi e la domanda a Di Battista al padre fascista – Casalino aggiunge: “Ho usato lo stesso metro che ha avuto lei in trasmissione quando ha chiesto a Di Battista se da bambino non lo facesse stare male avere un padre fascista. “Prima Daria ha messo in relazione Di Battista e il fascismo. Poi ha fatto entrare Augias e gli ha fatto dire che i nostri militanti hanno atteggiamenti squadristi. Uno schema chiaro. Al quale suo marito, Luca Sofri, non è estraneo. Nella pausa pubblicitaria le suggeriva all’orecchio le cose da dire. Infine Casalino se la prende col premier che ha solidarizzato con la conduttrice “Letta si occupi dei problemi del Paese”.

Daria Bignardi al centro delle polemiche rocco casalino del m5s ci ha teso trappola

Brunetta “Letta opportunista con Bignardi” – Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera, interviene nelle polemiche che hanno coinvolto Daria Bignardi e critica l’intervento del presidente del Consiglio: “Letta è un opportunista. Non aveva altro da fare in giro per gli Emirati che scagliarsi contro Grillo e i grillini sulla faccenda di Daria Bignardi?”

Brunetta “Bignardi in un collasso logico etico che non le fa onore” – “Da liberale quale sono – continua nel suo intervento Brunetta – credo che le responsabilità siano individuali, e uno non può essere responsabile del proprio padre, come non può essere responsabile del proprio suocero. Quindi, chi distingue su Daria Bignardi (‘nò, ‘non si poteva accusarla di avere sposato il figlio di Sofrì) usa due pesi e due misure. La responsabilità è personale, nessuno può essere responsabile per la vita del proprio padre come della vita del proprio marito, però alla fine è Daria Bignardi che si è messa in un collasso logico etico che non le fa onore”.

Redazione





L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

76 comments
Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Se anche Brunetta parteggia per i grillini siamo messi male: due pestilenze insieme chi le regge?

TeodoroRenato Guadalupi
TeodoroRenato Guadalupi

Brunetta farebbe bene a stare zitto perché fa già casino intervenendo su ciò che lo riguarda, figuriamoci su quello con lo riguarda.

Luigi Babbetto
Luigi Babbetto

Io sto problema non me lo pongo non guardo la trasmissione della lo come si chiama li la moglie del delinquente e voto mov 5 stelle vaiiiii

Piero Ermini
Piero Ermini

xchè credete sia andato la grande fratello?

Gian Luca Boscacci
Gian Luca Boscacci

LE INVASIONI BARBARIA-Marco Travaglio-Il Fatto Q.-5 febbraio 2014 La scena di Enrico Letta in missione-petrolio negli Emirati che replica da pari a pari a Rocco Casalino (che non è il diminutivo di Casaleggio: è proprio quello del Grande Fratello) e parla agli emiri di Daria Bignardi (che non è omonima della presentatrice del Grande Fratello: è proprio lei) resterà nelle cineteche accanto ai film dei Monty Python, a Totò le Mokò, Totò sceicco e Totò d’Arabia. Se il nostro valoroso premier si portava pure Saccomanni pittato col lucido da scarpe come Nino Taranto in Totòtruffa, magari rimediavamo pure un ponte a gittata unica col Katonga. Invece i titoli dedicati all’Editto di Doha dalla stampa di regime, che traducono l’espressione maccheronica del premier “è una barbaria, è una barbaria” nell’italiano “barbarie”, vanno ad aggiungersi alla lunga tradizione dell’eterno Minculpop nazionale. Mentre proviamo a reprimere un fastidioso rimpianto per le missioni internazionali del Cainano, improntate a ben altra statura e pregnanza, proviamo ad affrontare il merito del “caso Bignardi-Casalino”, trattenendo a stento le risa. Dunque la Daria, nel suo sempre più clandestino presepietto televisivo, invita il deputato M5S Alessandro Di Battista e, non trovando di meglio, lo inchioda a una colpa gravissima, un’onta indelebile: “Non prova imbarazzo ad avere il padre fascista?”. Mai prima d’ora le idee politiche dei genitori dei politici, come dei giornalisti, come dei vigili urbani, come di chiunque altro, avevano fatto notizia, anche perché né colpe né meriti si trasmettono di padre in figlio. Ma per i 5Stelle si fa volentieri un’eccezione: se già Casaleggio è massone, satanista, esoterista, dedito forse a sacrifici umani, e Grillo è perlomeno nazista, che dobbiamo mai aspettarci dal loro discepolo Di Battista che è pure figlio di un fascio? Tout se tient. A quel punto il Casalino, che lavora alla comunicazione del M5S, butta lì un tweet piuttosto pertinente: ma la Bignardi non proverà imbarazzo per il suocero Adriano Sofri, condannato a 22 anni perché mandante del delitto Calabresi? Il Casalino non lo sa, ma pure il padre della Bignardi era fascista, come ha rivelato lei stessa nella sua appassionante autobiografia romanzata. Ergo nessuno meglio di lei può raccontare, visto che è così interessata, cosa si prova ad avere un fascista e un assassino in famiglia. Dunque che le salta in mente di chiederlo ai suoi ospiti? Anzi a uno solo, Di Battista il giochino, esteso ad altri ospiti del presepietto ben più graditi, potrebbe innescare scene davvero imbarazzanti, visto che fino al 1945 gli italiani erano quasi tutti fascisti: compresi il fondatore del giornale su cui scrive Sofri e, absit iniuria verbis, il presidente della Repubblica in carica e in ricarica. La polemicuzza potrebbe finire lì, fra un Casalino e una Bignardi, eventualmente anche un Sofri (nel senso del padre del marito della Bignardi, il quale comunica sul Foglio che lui è, sì, un condannato per omicidio, ma non è un omicida: un po’ come Berlusconi che è, sì, un pregiudicato per frode fiscale, ma non è un frodatore fiscale). Invece, da Doha, si fa inopinatamente vivo – si fa per dire – il presidente del Consiglio, per stigmatizzare a nome del governo e delle più alte cariche dello Stato il tweet del Casalino e solidarizzare con la famiglia Bignardi-Sofri, parlando di “frasi folli” e di “barbaria senza fine”, poi tradotta in “barbarie”. Escludendo che si riferisse al programma della Daria, Le invasioni barbariche, si apprende che ce l’aveva proprio col tweet di Casalino. E doveva pure essere sobrio, visto che l’uso e abuso di alcolici nei paesi islamici è severamente vietato. Il che spiega lo sguardo interrogativo e allarmato degli emiri presenti alla scena. Anziché scompisciarsi, la stampa italiana ha subito rilanciato l’Editto di Doha a edicole unificate, con uno sdegno mai visto neppure ai tempi dell’Editto bulgaro. Quando non un Casalino, che non possiede né controlla nemmeno una tv di quartiere, ma Silvio Berlusconi attaccò da Sofia due giornalisti e un comico, ottenendone l’immediata radiazione da tutte le tv del Paese. A proposito: cosa prova Letta ad avere quello zio?

Raul Davolio
Raul Davolio

...Fassina e' stato lapidato dalla coppia santoro travaglio...ridicoli...

Umberto Banchieri
Umberto Banchieri

Non per dire... Rocco Casalino. Un nome che dice tutto. E poi i cinque stelle pretendono di essere pesi seriamente?

Ricu Castello
Ricu Castello

Ma quante polemiche ma le hanno mai viste le altre interviste della Bignardi? Che ridicoli piagnoni...

Donatella Ratto
Donatella Ratto

Daria fa il suo lavoro: di giornalista libera e non serva. Punto.

Lucia Locatelli
Lucia Locatelli

Ok, allora i grillini stabiliranno le domande precedentemente concordate in rete. Ma questi ci sono o ci fanno?

Gigi Grieco
Gigi Grieco

Il M5S con Casalino perde credibilità

Raul Davolio
Raul Davolio

...grillini del cazzo, se avete problemi di isteria e nervi scoperti, non andate in televisione...ecco a cosa si riferiva l'insetto, quando non voleva che i suoi idioti andassero in tv...

Raul Davolio
Raul Davolio

...ma cosa dovrebbe dire il povero Fassina, massacrato da santoro e travaglio?...

Sandro Di Spigna
Sandro Di Spigna

povera daria...qualsiasi cosa per fare spettacolo ...perché non intervista letta e gli chiede con chi era suo zio gianni ...oggi collonna della repubblica ...nell'ultima guerra ???

Renato Cucconi
Renato Cucconi

l'errore della Bignardi, è stato insistere in una domanda alla quale aveva gia risposto.

nomecognome789
nomecognome789

ma si informi e ascolti se quelle sono domande..perchè non ha chiesto a Renzie di parlarci del padre ex democrisctiano?del fatto che diceva no doppi incarichi ma adesso fa sindaco e segretario..che diceva no alle province ma ne è stato presidente.della sua condanna per danno erariale? del mistero dei suoi finanziatori?delle spese pazze fatte in USA ? del fatto che è andato a scuola di recitazione da GiorGio GORI ? nooo non sia mai..

Lidia Mora
Lidia Mora

parla proprio lui miracolato uscito da un reality che nessuno ricorda piu' chi è

Bruno Papallo
Bruno Papallo

Brugnetta! tu non puoi parlare di onore visto che sai solo leccare....

Roberto Marini
Roberto Marini

L'errore è considerare queste trasmissioni come informazione giornalistica. Vanno prese come semplice propaganda politica del pensiero unico (renzismo-berlusconismo), per compiacere al potere

Lucia Locatelli
Lucia Locatelli

Ma per favore. La Bignardi ha fatto il suo lavoro con gentilezza e professionalità. I grillini che non vadano in Tv se poi bisogna fare e dire tutto ciò che desiderano. Vanno in crisi solo questo?

Stefano Valenti
Stefano Valenti

Quanti problemi per un'intervista che voleva essere spiritosa e/o intelligente e non è stata né l'una cosa né l'altra.

Contro Saturno
Contro Saturno

I giornalisti sono i mercenari dei politici e dei loro editori ....

Glam Parrucchieri
Glam Parrucchieri

Il male maggiore non sono i tipi come Marongiu che comunque mette la sua faccia,ma quei tipi che predicano tanto ma hanno profili anonimi

Mauro Agus
Mauro Agus

i grillini (eletti) sono una manica di esaltati... scelti ad hoc per fare casino. E purtroppo pescano nel peggior malcontento del paese. Marongiu è uno di questi... gli hanno detto 4 parole chiave... Kasta, politica, rubare... e le ficca a proposito e sproposito.

Glam Parrucchieri
Glam Parrucchieri

Fate solo casino e parole,poi alle prossime elezioni sarete costretti a votare PD al ballottaggio

Maruscka Cecchi
Maruscka Cecchi

ma basta con questa storia !!!!!!ci sono problemi molto più importanti da risolvere

Zivicnjak Ana
Zivicnjak Ana

e entrato in politica?Che fa in politica?.....il numero?

Agnese Diana
Agnese Diana

Il giornalista fa le domande che vuole,anche se in questo momento avrebbe fatto meglio,visto il clima,a mio avviso a sorvolare! !!!se non l'ha fatto !!!!!non è una sprovveduta..

Sergio Squillace
Sergio Squillace

Possiamo dire che il concorrente della ruota della fortuna è il segretario del pd un comico è padrone del partito di opposizione e un condannato di un altro partito di governo

Marco Angius
Marco Angius

Pd= pdl caso strano votano compatti le stesse cose e in tv dicono che sono aversari ma l'ipocrita maggiore e colui che continua a votare questi parassiti. Mi sorge il dubbio che a certe persone le piace prenderlo nel culo

Nome Cognome
Nome Cognome

Te la giustifichi cosi?ma voi PDini siete di sposti a digerire di tutto ..anche l'arsenale chimico Siriano..non basta l'incontro al Nazareno (sotto la foto di Berlinguer)con il Caimano di Bersaniana memoria ma smentire anche quelle che erano le dichiarazioni passate dello stesso Renzi??Italia come ti sei ridotta in questo Stato.

Franca Rivolta
Franca Rivolta

Beh, da cotanti "personaggi" cosa ci si poteva a spettare!!!!!!!

Tommaso Voto
Tommaso Voto

giusto per la chiarezza, lo dico da nn membro del pd ed altro, renzi non ha un doppio incarico perchè il sindaco è carica elettiva, segretario non è incarico incompatibile potrebbe essere equiparato a presidente di una bocciofila...

Nome Cognome
Nome Cognome

ma davvero?parliamo di fatti e non di FUFFA..ciao, sono il PD, ho votato la riforma fornero e ti costringo a lavorare fino alla morte ma non taglio la mia pensione d'oro. Votami. Ciao, sono il PD, sto facendo fallire una delle più grandi banche del Paese però dico che non è colpa mia. Votami. Ciao, sono il PD, nell'ultima campagna elettorale ho speso 18 milioni ma ne ho incassati 180...soldi pubblici, quindi anche tuoi. Votami. Ciao, sono il PD, ho approvato l'acquisto degli f-35, quelli che esplodono se vengono colpiti dai fulmini...maledetti fulmini fassisti. Votami. Ciao, sono il PD, l'ultima volta ho risolto il problema delle carceri strapiene votando un bell'indulto (così ho anche aiutato gli "amici" in difficoltà, due piccioni con una fava). Votami. Ciao, sono il PD, da 20 anni piango e denuncio il conflitto d'interessi di Berlusconi ma quando sono stato al governo non ho fatto un cazzo. Votami. Ciao, sono il PD, non sprecare il tuo voto, dallo a me, così prendo più rimborsi elettorali. Votami. Ciao, sono il PD, per avere più donne in Parlamento (non troppe) ho messo le quote rosa...il Movimento non ha messo alcuna quota e ha il 55% di donne eleggibili però Grillo è un fassista, lo sanno tutti. Votami. Ciao, sono il PD, dico a tutti che bisogna difendere i più deboli però taglio i finanziamenti alla scuola pubblica e li giro a quella privata. Votami. Ciao, sono il PD, se provi a dire la verità sullo scandalo Monte dei Paschi ti SBRANO. Votami. Ciao, sono il PD, io i referendum popolari li butto in un cassetto, non voglio il referendum propositivo senza quorum perchè voglio decidere democraticamente tutto da solo senza chiedere nulla ai cittadini e me ne infischio se non sono d'accordo, tanto poi li imbroglio durante la campagna elettorale. Votami. Ciao, sono il PD, sono pro TAV e pro grandi opere, basta che ci sia il mio guadagno. Votami. Ciao, sono il PD, quando è stato votato lo scudo fiscale potevo far cadere il governo Berlusconi ma non l'ho fatto. Votami. Ciao, sono il PD, prendo una marea di rimborsi elettorali (180 milioni per le elezioni 2008) e i miei eletti portano a casa stipendi da sogno (minimo 13.000 euro) ma rubo sulle spese dei gruppi consiliari. Votami. Ciao, sono un elettore del PD,ho votato Bersani solo perché ho paura di Berlusconi e per batterlo sono disposto a tutto adesso anche a votare Renzie ma peccato..ci fa le leggi insieme con "profonda sintonia". anche a farmi prendere in giro per altri 5 anni (forse)...del Movimento 5 Stelle non so nulla perché guardo solo il tg3 però lo diffamo per guadagnare qualche misero sporco voto. http://www.pressnewsweb.it/2014/01/i-troll-del-pd.html chi nega questo è solo UN TROLL come questi FILMATI tu sei tra questi??

Fabrizio G. Marongiu
Fabrizio G. Marongiu

Se per politica si intendere mangiare a quattro ganasce alle spalle degli italiani, ti do ragione: non hanno cultura politica.

Alessandro Sopetti
Alessandro Sopetti

Il M5s é l'ennesima riprova di quanta pochezza pervada la società "civile"