•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 5 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Napolitano dice basta all’austerità

La rassegna stampa del Tp di oggi si occupa di diverse notizie. Dal discorso del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al Parlamento di Strasburgo all’ottimismo del premier Enrico Letta di ritorno dalla visita negli  Emirati Arabi.

Il Corriere scrive “Napolitano: finisca l’austerità”. La Stampa “Pensioni: richieste dimezzate”.  Per Repubblica Napolitano è un “presidente ambasciatore”. Il Sole 24 Ore commenta “La richiesta della svolta contro la Ue del declino”. Il Messaggero “L’autocritica dell’Europa deve partire dalla cultura”. L’Unità “Lega e Grillo nemici dell’Italia. Gazzarra leghista contro Napolitano a Strasburgo”.  Avvenire “No al rigorismo cieco, ma l’euro non si tocca”. Il Manifesto titola “Letta d’Arabia” e “Nella crisi la madre dei populismi”. Libero “Napolitano arriva in ritardo sull’austerity”. Il Mattino “Euroscettici il rischio contagio”. Europa “Quirinale all’attacco in Europa”. La Padania “Civiltà europea”.

Altre notizie. Il Giornale attacca “Governo ingordo. Tentata rapina sui telefonini. Allo studio una tassa sui prodotti elettronici”. Il Secolo XIX “Fisco, bluff e nuovi balzelli”. Libero “Mamma li arabi. Bruxelles pensa ai diritti dei gay, ci multa, ci accusa (falsamente) di essere i più corrotti d’Europa, vuol metterci i bastoni tra le ruote su Alitalia e non allenta il rigore”. Anche Il Tempo si dedica alla trattativa Alitalia-Etihad “Gli sceicchi piantano le tende”.

Giornale la padania libero unita

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

10 Commenti

  1. Giovanni Facchini ha scritto:

    Sempre più ridicolo. Ora il vecchietto prende l’estintore per cercare di calmere il “popolo” bue,sapendo benissimo che non si farà nulla per contrastare il rigore becero alla quale ci ha costretti la “costruzione” europea…

  2. Gianluca-Grifaccio Corbucci ha scritto:

    Ma possibile che nel mondo ci riconoscono per silvio, i leghisti e i grillini? Che bruttura..

  3. Bruno Barbieri ha scritto:

    Nel mondo ci riconoscono anche per la mafia. Avete presente quella organizzazione criminale che detta gli ordini al vostro governo ? …appunto.

  4. Francesca Vendramin ha scritto:

    Anche per la corruzione e gli stipendi dei parlamentari, più alti al mondo, nonché per le tasse ed i servizi da quarto mondo.

  5. Piero Corallo ha scritto:

    Ma se non ricordo male il nostro caro presidente non e’ quello che ha fatto nascere il governo Monti dove il rigore e l’austerita’ erano il cardine..e adesso fa marcia indietro..complimenti un bel passaggio…mi pare che il nostro presidente diriga bene i fili della matassa..

  6. Guido Zaccaro ha scritto:

    Italia..?.60 miliardi di Eur. .costa la corruzione più alta in assoluto a livello Europeo (dati forniti da Bruxelles)..da sola vale un 4/100..del pil..

  7. Fabio Graziosi ha scritto:

    si vede che presto ci sono le elezioni europee e tu caro napolitano hai paura che gli italiani che in buona parte ne hanno le palle stracolme di una europa che non da nulla ma fa fare tanti sacrifici voti in massa per i partiti antieuropei per fortuna che dovresti essere al di sopra delle parti.

  8. Enrico Macchi ha scritto:

    Si cagano addosso, si sente la puzza fino a qui

  9. Marco Corvi ha scritto:

    MA NON HA SEMPRE SOSTENUTO LA POLITICA UE?

  10. Luigi Birindelli ha scritto:

    che uomo e andato a strasburgo x dirlo bastavaaaaaaa che lo dicessi qui nel tuo paese tanto te che te ne frega stai bene che presidente non sei il mio vai a casaaaaa

Lascia un commento