•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 5 febbraio, 2014

articolo scritto da:

M5S, Dario Fo “Hanno reagito a infamia in modo degradante”

M5S, Dario Fo Hanno reagito a infamia in modo degradante

M5S, Dario Fo “Hanno reagito a infamia in modo degradante”

Dario Fo intervistato da Repubblica commenta il comportamento in Aula da parte del Movimento 5 Stelle e riassume il suo pensiero in questa frase “Non si può rispondere alla brutalità di una politica che insulta la democrazia con l’imbecillità a briglia sciolte”.

Per Dario Fo che ha spesso esternato le sue simpatie per il Movimento “È stata una provocazione stupida che ha un effetto degradante sul gruppo che l’ha commessa. Credo che, pur partendo da un’opposizione giusta, siano caduti nel tranello di eccedere nei modi. Secondo Dario Fo “la ghigliottina è stata una decisione infame e brutale che andava denunciata e contestata ma – sottolinea il premio Nobel – non in questo modo, anche perché così si rischia di passare dalla parte del torto e di oscurare il significato pieno della denuncia”.

M5S, Dario Fo Hanno reagito a infamia in modo degradante

Fo sugli insulti alle donne – “Con il pensiero alle battaglie di Franca, mi vengono i brividi a pensare che ancora si faccia uso di certe metafore da sempre utilizzate dal potere maschile. Ma attenzione, i grillini non sono fascisti”. Coglie l’occasione Dario Fo per invitare i deputati del Movimento 5 Stelle ad essere “più spiritosi, a usare la fantasia, anche e soprattutto davanti a un mondo dell’informazione che cerca scandali e sangue. Sanno essere creativi e pungenti, l’hanno già dimostrato”.

Redazione




Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Come si chiamerà il gruppo degli scissionisti Pd?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle Voluttà

#efamolostoflavio

#efamolostoflavio

articolo scritto da: