•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 9 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Elezioni europee, parte la campagna del PES

Le elezioni UE si avvicinano e gli attivisti del Partito Socialista Europeo (PES) sono pronti a partire con la campagna #knockthevote for Martin Schulz,candidato per le prossime elezioni UE. Militanti del PES di diversi Paesi si sono riuniti a Bruxelles e in altre città europee per formare i trainers per la campagna elettorale. Martin Schulz, candidato alla Commissione Europea, ha inviato anche un videomessaggio di ringraziamento a tutti gli attivisti che si stanno moltiplicando in queste ore in Europa.

Anche nel nostro Paese sulla scia delle campagne di Obama e di Hollande inizia la campagna paneuropea di porta a porta fisico e digitale che il PD e il PSI sosterranno in Italia. Incaricati di coordinare a livello nazionale gli attivisti sono Tommaso Giuntella (Pd, già coordinatore del comitato Bersani nel 2012 e presidente del Pd di Roma e del Centro Studi Democrazie Digitali) e da Carmine Iuliano (PSI). Mentre il segretario del Pd Matteo Renzi ha lanciato la campagna delle europee nel corso della direzione, sono già a lavoro migliaia di attivisti sparsi in tutta la penisola coordinati da un nucleo centrale di responsabili territoriali che si sono riuniti a Roma. Nel corso dell’incontro il capo della comunicazione del PSE, l’irlandese Brian Synnott, e la responsabile dei social media, la norvegese Marte Ingul, sono intervenuti per spiegare le strategie del PSE, incentrate in particolar modo sul fronte di chi è intenzionato a non votare. Giuntella ha mostrato poi i metodi messi a disposizione del PSE da Liegey, Muller e Pons, già spin doctors della fortunata campagna di Hollande, per poi guidare gli attivisti giunti da tutta Italia in una vera e propria simulazione di porta a porta. È già in piedi una rete costruita con una complessità di nodi locali e territoriali in grado di coprire tutto il territorio nazionale nella prossima primavera, con questo incontro abbiamo passato delle competenze e trasformato il primo nodo di attivisti nella squadra di formatori che mobiliterà il resto d’Italia. Tra i responsabili degli attivisti Emiliano Fatello (Collegio centro), Brando Benifei (Nord ovest), Fiorenza Tarenzi (Nord), Claudia Tatone (organizzazione), Roberta Capone (Sud, formazione) , Federica Mariotti (donne), Anna Rita Leonardi (Calabria), Francesco Ameli (Mache), Federico Rondoni (Umbria), Ludovico Di Traglia e Dario Corallo (Lazio), Alessia Telese (Toscana), Chiara Pappadà (Puglia), Valentina Spata (Sicilia) .Il prossimo appuntamento al Congresso del Partito dei Socialisti Europei a Roma il 28 febbraio e 1 marzo.




Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

2 Commenti

  1. Beppe Roca ha scritto:

    Tutti a giocare a pro evolution soccer…

  2. Michelangelo Turrini ha scritto:

    Alle europee c’è una sola speranza e si chiama Marine Le Pen e Front National.

Lascia un commento