Flat tax in Italia: cos’è e a chi si rivolge il nuovo regime tributario

Flat tax in Italia: cos’è e a chi si rivolge il nuovo regime tributario Nella nuova legge di stabilità si preannuncia una rivoluzione del regime fiscale. L’addio allo spesometro e agli studi di settore in primis, nuove norme sulle comunicazioni telematiche poi. Sino alla flat tax. L’esecutivo starebbe studiando, infatti, un nuovo regime tributario per le partite Iva. Con lo scopo di rilanciare il “ceto medio” e risollevare le imprese che, date le ridotte dimensioni, hanno faticato a sostenere la crisi economica. Vediamo, dunque, come funzionerebbe la nuova flat tax. Che dovrebbe entrare a pieno regime con la nuova legge di stabilità, dopo i correttivi al decreto semplificazioni, attuativo delle deleghe fiscali. Flat tax in Italia: come funziona e a chi è rivolta La tassazione “piatta” avrà un funzionamento simile a quello dell’attuale Ires. Vale a dire una aliquota al 27,5%, da applicare anche a società di persone e ditte individuali. La flat tax dovrebbe implicare, inoltre, un nuovo calcolo del reddito d’impresa, basato sulla cassa e non per competenza. Spariranno quindi la no tax area e le detrazioni. Ma non per tutti. All’esame dell’esecutivo resta l’ipotesi di mantenere quest’ultime per i redditi più bassi. In modo da aggirare lo... View Article