Berlusconi attacca Macron, sulla Libia “Ero contrario”

Berlusconi attacca Macron, sulla Libia “Ero contrario”. Silvio Berlusconi è tornato e sembra in gran forma. In una serie di interviste, prima a Repubblica e poi a La Stampa, ha toccato diversi argomenti di stretta attualità. I più influenti? Sicuramente Macron, paragonato al Re Sole, e l’intervento in Libia, su cui dichiara l’allora contrarietà. Il Cavaliere tocca però altri temi, come la politica italiana e la legge elettorale, nonché le elezioni tedesche, da cui si aspetta una vittoria della Merkel. E non solo lui, almeno a quanto dicono i sondaggi. Berlusconi su Macron e Fincantieri Silvio Berlusconi appoggia la linea Padoan sulla proposta francese di una partnership 50-50 allargata al settore militare. “I governi francesi non esitano a usare la forza politica, diplomatica e militare dello Stato per difendere gli interessi delle aziende francesi. E ostacolare quelle straniere”. Berlusconi ricorda quando fu costretto a cedere La Cinq perché, testualmente “aveva troppo successo perché il governo di allora potesse accettarla”. Da qui il paragone con il Re Sole, l’idea che i rapporti in Europa siano cambiati rispetto all’epoca di Luigi XIV. Già alla Repubblica, il Cavaliere aveva definito la politica di Macron “né liberale, né europeista”. Inistendo sulla visione colbertiana della... View Article