Odio Social: la Germania si muove contro le fake news e gli haters

Odio Social: la Germania si muove contro le fake news e gli haters. Odio social, una piaga dei nostri giorni. In pochi, però, fanno veramente qualcosa. La Germania è tra i Paesi europei più attivi in tal senso. Non solo c’è una legge che punisce gli haters e gli incitatori all’odio razziale con multe e detenzioni, ma si sta discutendo anche di una nuova legge con la finalità di punire i social network che non rimuovono entro 24 ore i contenuti illegali. Una proposta che però sta incontrando pareri sfavorevoli, a causa della sua possibile anticostituzionalità. Odio social: la polizia tedesca irrompe nelle case La Germania si muove in modo attivo anche con i fatti. Martedì scorso la polizia tedesca ha fatto irruzione nelle case di 36 persone. Queste ultime sono state perseguite per l’incitamento al razzismo e all’odio sui social. La maggior parte dei contenuti incriminati riguardava posizioni politiche estremiste. Solo una persona è stata punita per aver minacciato e molestato un soggetto in base al suo orientamento sessuale. Odio social: la Germania contro le fake news L’operazione della polizia tedesca è avvenuta in un giorno specifico contro i contenuti di odio sui social. Tuttavia anche il periodo storico diventa rilevante.... View Article