Sondaggi politici: la maggioranza degli italiani vuole restare nell’euro secondo Eumetra

Sondaggi politici: la maggioranza degli italiani vuole restare nell’euro secondo Eumetra Mario Draghi lo ha ribadito ieri. Interpellato da un europarlamentare del Movimento 5 Stelle, il presidente della Bce ha affermato che “il processo dell’euro è irreversibile”. Parole che non hanno scomposto più di tanto Matteo Salvini che dell’uscita dell’Italia dalla moneta unica ne ha fatto uno dei suoi cavalli di battaglia. “Se io fossi premier non si starebbe qui a morire di Euro. Stiamo già lavorando da anni al dopo euro, visto che ormai è evidente che la moneta unica ha fallito. Se fossi premier chiederei un tavolo a tutti i primi ministri d’Europa per rivedere tutti i trattati, se il tavolo non ci fosse saluteremmo e ringrazieremmo” ha detto il leader della Lega Nord in un’intervista a Radio Cusano Campus, riproponendo quindi i binari del progetto politico del Carroccio: via dall’Euro e anche dalla Nato. Il segretario leghista su Facebook se l’è presa anche con il presidente della Bce. “L’Euro ci tiene uniti, è irrevocabile, sentenzia Mario Draghi. Spiace che un italiano sia complice di chi sta massacrando la nostra economia, il nostro lavoro, i nostri giovani, la nostra speranza. Vergogna, eurofollie”. Sondaggi politici: cosa pensano gli italiani sull’uscita dell’Italia dalla moneta unica... View Article