Procura di Varese: Buonanno morto per una distrazione al volante

Rimanevano ancora pochi dubbi sulla dinamica che ha portato lo scorso 5 giugno alla morte di Gianluca Buonanno, europarlamentare leghista e Sindaco di Borgosesia (Vercelli). Ma venerdì il pubblico ministero Luca Pisciotta ha messo un punto sulla tragica vicenda. Secondo la Procura di Varese, scrive La Prealpina, Buonanno sarebbe morto per una distrazione mentre viaggiava in macchina sulla Pedemontana tanto che, al termine delle indagini, sarebbe stata richiesta l’archiviazione per il conducente della Mercedes che si trovava ferma sulla corsia d’emergenza dell’Autostrada contro cui l’auto di Buonanno si sarebbe andata a scontrare. Come hanno scritto alcuni quotidiani locali, l’accusa era di omicidio colposo ma quello della Procura varesina era un atto dovuto. Ora la parola passa al gip che, a meno di particolari sorprese, dovrebbe accogliere con decreto motivato la richiesta di archiviazione formulata dai pm. Morte Buonanno, la dinamica dell’incidente La dinamica del tragico incidente è stata ben documentata dalle telecamere della Pedemontana lombarda. Gianluca Buonanno viaggiava sulla sua New Beetle a velocità moderata, non sopra i 100 km/h (poco per un’autostrada), e al suo fianco si trovava la compagna che però stava dormendo. Probabilmente la causa della distrazione sarebbe stata una chiamata sul cellulare caduto sotto il sedile.... View Article