Sondaggi elettorali Ferrari Nasi: ecco come è cambiato l’elettorato del Movimento 5 Stelle (e non solo)

Sondaggi elettorali Ferrari Nasi: ecco come è cambiato l’elettorato del Movimento 5 Stelle (e non solo) Un elettorato sempre più di sinistra. Questo l’identikit del popolo del Movimento 5 Stelle, stando all’analisi condotta in uno dei sondaggi elettorali di Arnaldo Ferrari Nasi per il quotidiano Libero. Secondo l’esperto, l’elettorato pentastellato nel giro di 4 anni ha perso una fetta considerevole della sua componente di centrodestra. Se nel 2013 un grillino su 4 si considerava di centrodestra, ora lo è meno di 1 su 10. Quali sono invece le componenti che hanno preso il sopravvento? Non certo quella di destra più estrema, che resta pressoché stabile rispetto a 4 anni fa. A crescere è soprattutto la fetta di grillini di centro e di centrosinistra. Questi ultimi ora rappresentano la maggioranza assoluta (54%) dell’elettorato M5S, ben 8 punti in più rispetto al 2013. Aumento simile per la frangia centrista, passata dal 22 al 31%. Secondo l’analisi di Ferrari Nasi, questo porta alla creazione di una sorta di doppio centrosinistra. Basato sulla contrapposizione tra “nuovo” e “vecchio” o – stando agli ideali pentastellati – tra “onesto” e “disonesto”. Un dato che, secondo l’esperto, può rivelarsi un assist per il centrodestra, a partire dagli imminenti... View Article