Juncker: “Il commissario economico Ue sarà un socialista”

Prende forma la composizione della futura Commissione Europea che a breve sarà guidata dal popolare Jean Claude Juncker: è proprio il politico lussemburghese ad affermare che il titolare degli Affari Economici e Monetari in Commissione sarà un socialista. L’ex Primo Ministro del Lussemburgo ha parlato di fronte al gruppo S&D (Alleanza dei Socialisti e Democratici) ed ha confermato questa vera e propria variazione di programma. Infatti si era previsto un ruolo forte per alcuni membri del Pse, non raggiungendo, il Partito Popolare, da solo la maggioranza necessaria per far succeder Juncker a Barroso, ma non all’economia (dove sembrava più quotato, inizialmente, il rigido finlandese Jyrki Katainen). Alessandra Moretti, eurodeputata Pd, conferma l’indiscrezione al margine dell’audizione: “Juncker annuncia un Commissario agli Affari economici socialista e smentisce così gli attacchi della Bundesbank e del capogruppo del Ppe all’Italia e al programma di riforme che il nostro governo vuole avviare anche in Europa: Italia batte Germania 1 a 0”. L’ex deputata vicentina continua: “Juncker è stato molto chiaro: ha assicurato che la Commissione si impegnerà per garantire più flessibilità sul trattato di stabilità, una politica migratoria comune, un’iniziativa sul salario minimo e una forte azione contro i paradisi fiscali. Anche in questa occasione... View Article