•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 24 novembre, 2017

articolo scritto da:

Concorso dirigente scolastico 2017: bando in Gazzetta Ufficiale, ecco il pdf

concorso dirigente scolastico

Concorso dirigente scolastico 2017: bando in Gazzetta Ufficiale – LIVE

ore 20,30: Il bando è finalmente uscito in Gazzetta Ufficiale, ecco il pdf scaricabile o stampabile a questo link

ore 17,15: Attualmente non c’è ancora il testo online, era previsto un piccolo ritardo. Aggiornamenti tra breve.

ore 13,45: Il bando è stato inviato per essere inserito nella Gazzetta di oggi. Per quanto riguarda l’orario nella maggior parte dei casi tra le 18 e le 20 avviene la pubblicazione. Aggiornamenti a breve.

E’ finalmente pronto per essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo bando di concorso per dirigente scolastico. A comunicarlo è il Miur – il Ministero dell’Istruzione – che ha messo a disposizione 2.425 posti, di cui 9 sono riservati al concorso del Friuli Venezia Giulia. Tutti coloro che sono interessati a iscriversi potranno farlo – tramite la piattaforma del Miur Polis – a partire da mercoledì 29 novembre e avranno 30 giorni di tempo; le iscrizioni chiuderanno infatti il prossimo 29 dicembre.

Questi nuovi posti per dirigenti sono il risultato di una sommatoria; corrispondono cioè ai posti lasciati vuoti per l’anno scolastico già in corso e a quelli vacanti a seguito dei pensionamenti fino al 2021. A questi bisogna poi sottrarre i posti che è già possibile riassegnare tramite le graduatorie e quelli degli istituti sottodimensionati. Questi ultimi infatti non possono avere un dirigente titolare. Importante è sottolineare che trattasi di un bando nazionale e non regionale – come era stato nel 2011 – e che perciò il numero di posti è distribuito equamente su tutto il territorio.

concorso dirigente scolastico

Concorso dirigente scolastico, i numeri

“I numeri del bando garantiscono una risposta importante e adeguata a scuole, ragazze e ragazzi e famiglie, garantendo l’abbattimento delle reggenze”; lo ha assicurato la ministra Valeria Fedeli. D’altronde erano giunte moltissime critiche circa il sistema delle reggenze, il quale lasciava scoperti di un dirigente molti istituti e risultava più costoso. “Il ruolo della dirigenza – ha precisato il vertice del Miur – è fondamentale nelle scuole: per il coordinamento del lavoro, per tenere insieme la comunità scolastica. Il dirigente è un punto di riferimento. Abbattere il fenomeno delle reggenze significa, dunque, lavorare per la qualità del sistema”.

Per venire ai numeri, sappiamo che al momento ci sono in servizio 6.792 dirigenti scolastici; i posti vacanti sono 1.189 e ben 1.748 le reggenze. A dirigere gli istituti sono in maggioranza le donne – che rappresentano il 68,2% – la cui quasi metà è sopra ai 60 anni (31,6%).

concorso dirigente scolastico

Concorso dirigente scolastico, come si svolge

“Sarà un corso-concorso, con una fase di tirocinio e accompagnamento successiva alle prove scritte, che è fondamentale per verificare sul campo le capacità gestionali e di organizzazione del lavoro delle candidate e dei candidati, chiamati anche a dimostrare la capacità di inserimento nella comunità scolastica ed educante, oltre che le loro conoscenze sulla normativa del settore”, ha spiegato la Fedeli circa le modalità.

Ma chi potrà accedervi? Il concorso è aperto a tutti quei docenti ed al personale educativo di ruolo che ha maturato almeno 5 anni di servizio. Come spiegava il ministro le fasi della selezione saranno tre, articolate in una concorsuale, una formativa della durata di due mesi e una di tirocinio direttamente presso gli istituti.

Nel caso in cui le candidature risultino tre volte superiori al numero messo a disposizione nel bando ci sarà allora una prova preselettiva unica su tutto il territorio nazionale. I quiz a cui candidati e candidate dovranno rispondere – tramite un computer – saranno 100 e saranno estratti da una banca dati che sarà messa a disposizione dal Miur almeno 20 giorni prima della prova. Passeranno poi alla prova scritta un numero di candidati tre volte superiore al numero di posti per la successiva formazione.

Concorso dirigente scolastico, lo scritto

Cosa prederà la prova scritta? Si tratterà di 5 domande a risposta aperta su diverse materie come normativa di settore, organizzazione del lavoro, programmazione, gestione e valutazione, oltre che diritto civile e amministrativo; poi di due quiz a risposta chiusa in lingua straniera (livello B2).

Il punteggio minimo al fine di accedere alla prova orale è di 70 punti. Durante questa prova verranno verificate le conoscenze del candidato/a su informatica e lingua straniera e la sua preparazione anche sottoponendolo alla risoluzione di un caso pratico. Una volta superate le prove scritte e orali, allora si potrà accedere al corso di formazione e al tirocinio selettivo; tutte attività di arricchimento delle competenze professionali. I mesi di formazione saranno due, mentre quattro saranno quelli di tirocinio a scuola; è prevista anche un’integrazione con sessioni di formazione a distanza. Chiuderà il corso-concorso una nuova valutazione scritta e orale; saranno dichiarati vincitori coloro che si piazzeranno in una posizione utile nelle graduatorie generali di merito.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO VISITA IL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: