•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 24 novembre, 2017

articolo scritto da:

Detrazioni figli a carico: requisiti innalzati, ecco il reddito massimo

Detrazioni figli a carico: requisiti reddito

Detrazioni figli a carico: requisiti innalzati, ecco il reddito massimo.

Nonostante le scarse risorse destinate alle famiglie, nella Legge di Bilancio 2018 dovrebbero essere comunque incluse alcune misure. Tra cui quelle relative alle detrazioni figli a carico, oltre al Bonus Bebè. Se il destino di quest’ultimo è ancora incerto e motivo di scontro nel governo, il reddito massimo per avere le detrazioni figli a carico sarà alzato. Probabilmente non quanto si vorrebbe, viste le limitate risorse. Tuttavia l’aumento della soglia del reddito del figlio che vive ancora con i genitori non dovrebbe più essere di 2.840 euro. Attualmente tali misure sono ancora in discussione, ma nei prossimi giorni dovrebbe arrivare l’ufficialità.

Detrazioni figli a carico: da 2.800 a 3.500 euro?

L’innalzamento dei requisiti previsti per le detrazioni per i figli a carico diventerà comunque realtà. La conferma arriva dal presidente della Commissione Bilancio del Senato Giorgio Tonini. Il quale ha anche affermato che l’ideale sarebbe salire fino a 5.000 euro. Purtroppo le risorse non permettono un innalzamento del genere. E, a meno di clamorose sorprese, il guadagno massimo per i figli dovrebbe arrivare a 3.500 euro l’anno, vale a dire 300 euro mensili.

Resta comunque importante sottolineare come il requisito aumenterà per il 2018 e diventerà una delle misure più importanti per il bonus famiglia previsto per il prossimo anno. Sarà molto difficile raggiungere il reddito annuo complessivo di 5.000 euro, come è scritto nella risoluzione allegata alla nota di aggiornamento del Decreto Economia e Finanza. Più probabile una via di mezzo, quindi. Con un aumento previsto di circa 700 euro di reddito annuo in più.

Detrazioni figli a carico: ultime notizie

La misura è particolarmente caldeggiata dal Governo per evitare l’incremento del lavoro in nero. Fino a oggi, infatti, sono stati molti i giovani che pur di non superare la soglia prevista dei 2.800 euro, hanno preferito lavorare in nero. L’innalzamento della soglia, seppur non di grossa entità, potrebbe agire anche in tal senso.

Non ci sono ancora novità, invece, sul Bonus Bebè. I centristi stanno spingendo per prorogare anche all’anno prossimo l’agevolazione, ma il nodo da sciogliere resta sempre quello delle risorse. In tal senso dovrebbero arrivare notizie già per la prossima settimana.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: