•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 6 dicembre, 2017

articolo scritto da:

Diretta Feyenoord-Napoli: highlights, gol e risultato (2-1) – LIVE

Diretta Feyenoord-Napoli: streaming risultato live

Diretta Feyenoord-Napoli: highlights, gol e risultato (2-1) – LIVE.

PER AGGIORNARE LA DIRETTA PREMI F5 O AGGIORNA LA PAGINA

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Diretta Feyenoord-Napoli: highlights, gol e commento finale

Niente da fare per il Napoli, che è partito benissimo trovando subito il vantaggio, ma il gol dello Shakhtar contro il Manchester City ha spezzato gambe e morale. Dal secondo gol degli ucraini, la partita ha perso importanza per gli azzurri, che non hanno saputo mantenere il vantaggio. E, perfino in superiorità numerica, hanno subito il secondo gol negli ultimi minuti del match. Napoli in Europa League, Manchester City e Shakhtar Donetsk agli ottavi di Champions League.

Il gol di St. Juste

Il pareggio di Jorgensen

Il gol di Zielinski al 1′

Diretta Feyenoord-Napoli: secondo tempo

93′: Finisce qui. Feyenoord batte Napoli 2 a 1 in inferiorità numerica e conquista i suoi primi 3 punti.

91′: Ha segnato il Manchester City. Aguero su rigore.

91′: Il gol: il Feyenoord si è spinto in avanti alla ricerca dei 3 punti e alla fine li ha ottenuti. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, St. Juste gonfia la rete e fa esplodere di gioia i suoi tifosi.

91′: GOL FEYENOORD! HA SEGNATO ST. JUSTE!

90′: 3 minuti di recupero.

89′: Tentativo offensivo del Feyenoord, che si spinge in avanti alla ricerca dei 3 punti.

86′: Ovviamente lo Shakhtar sta ancora vincendo sul Manchester City per 2-0. Ormai le speranze del Napoli di proseguire il cammino in Champions League stanno per spegnersi secondo dopo secondo.

85′: Bella coreografia dei tifosi del Feyenoord, che stanno salutando l’Europa con molto orgoglio.

83′: ESPULSO VILHENA. Secondo cartellino giallo per il capitano della squadra olandese per reazione a gioco fermo su Ounas, dopo il fallo commesso sul nuovo entrato Napoli. Feyenoord in 10.

81′: Cartellino giallo per il nuovo entrato St. Juste, che ha bloccato irregolarmente una ripartenza di Mertens.

80′: Feyenoord in avanti con Boetius, ma sugli sviluppi Mario Rui devia in angolo.

79′: Ammonito Mertens per un fallo su Tapia. Il belga era diffidato.

77′: Ottima palla di Ounas per Mertens, ma Tapia salva in angolo.

76′: Cambio Feyenoord. Nieuwkoop, acciaccato, lascia il posto a St. Juste.

75′: Terzo e ultimo cambio Napoli. Dentro Ounas, fuori Callejon.

74′: Occasione Napoli, con Zielinski che tenta il tiro da fuori area, che però finisce sul lato.

71′: Cambio Feyenoord. Dentro Larsson, fuori Berghuis.

70′: Mancano 20 minuti alla fine della partita e in Ucraina il risultato è ancora fermo sul 2-0 per lo Shakhtar. Intanto, nel Manchester City è entrato Aguero.

70′: Lancio di precisione millimetrica di Zielinski per Callejon, che tenta il tiro a giro, ma Vermeer c’è.

68′: Adesso è il Napoli ad attaccare, mentre il Feyenoord attende l’occasione giusta per ripartire.

65′: Bel cross di Malacia in area Napoli per Jorgensen, poi arriva Toornstra, che finisce a terra contrastato da Mario Rui. Lo stadio fischia, ma per Oliver è tutto regolare.

63′: Secondo cambio per il Napoli. Dentro Mario Rui, fuori Maggio.

62′: Prima incursione offensiva di Rog, ma è bravo Tapia a bloccare.

61′: Eccola la sostituzione Napoli. Entra Rog, esce Allan.

60′: Cross di Hamsik per Callejon, ma il pallone è troppo corto e Vermeer anticipa lo spagnolo.

58′: Pronto il primo cambio per Napoli: Rog.

56′: Occasione Napoli. Mertens smarca Allan, che però viene anticipato da Vermeer per un soffio.

55′: Tiro pericoloso di Boetius, ma il pallone finisce sul fondo, alla destra della porta difesa da Reina.

54′: Brutta punizione battuta da Diawara, che fa ripartire il contropiede del Feyenoord, ma Koulibaly blocca tutto, regolarmente secondo Oliver.

53′: Un’imprecisione di Amrabat fa ripartire il Napoli, con Callejon e Hamsik. Il pallone arriva sui piedi di Mertens, che subisce fallo. Calcio di punizione dal limite per il Napoli.

52′: Hamsik tenta il gol dalla grande distanza, ma la palla esce alla sinistra di Vermeer.

50′: Il Napoli mantiene il pressing alto, ma non velocizza quando recupera il pallone. Possesso palla ancora agli olandesi.

48′: Dopo un duro contatto con Nieuwkoop, Zielinski si fa male alla schiena.

46′: Comincia il secondo tempo di Feyenoord-Napoli.

 

Diretta Feyenoord-Napoli: fine primo tempo

Il Napoli è partito benissimo, segnando al primo minuto con un gol di Zielinski. Poi ha avuto l’impressione di gestire il vantaggio, ma dall’Ucraina non sono arrivate notizie positive. Il vantaggio dello Shakhtar Donetsk sembra aver demoralizzato i partenopei che sono calati un po’ di concentrazione. Da qui gli olandesi hanno preso più vigore e trovato maggiori spazi, che gli hanno permesso di trovare la rete del pareggio con Jorgensen. Poi è venuta la seconda rete dello Shakhtar e il Feyenoord ha continuato a spingere in avanti. Al di là di tutto, in Ucraina sta giocando meglio lo Shakhtar contro un Manchester City che ha scelto di mettere in campo alcuni elementi giovani per una partita che per gli inglesi, con il primo posto assicurato, vale davvero poco.

 

45′: Finisce qui il primo tempo, nessun minuto di recupero.

43′: Napoli in difficoltà, Feyenoord ancora in avanti, ma poco preciso con le conclusioni, come quest’ultima di Berghius. Gli olandesi vogliono regalare una soddisfazione ai propri tifosi, mentre il Napoli sembra in confusione.

42′: Hysaj tenta un cross, che diventa un tiro debole, facile preda di Vermeer.

39′: Assist perfetto di Zielinski per Callejon, che però è di poco avanti la linea dei difensori olandesi.

36′: Proteste Napoli per un contatto in area Feyenoord. Callejon chiede il calcio di rigore, ma per Oliver è tutto regolare

35′: Altra occasione Feyenoord. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Toornstra tenta due volte di tirare in rete, ma la difesa azzurra respinge prontamente. 10 minuti terribili per il Napoli.

35′: HA SEGNATO ANCORA LO SHAKHTAR DONETSK! 2-0, rete di Ismally.

34′: Il gol: assist vincente di Berghius dalla fascia destra per la testa di Jorgensen, che la mette dentro.

33′: GOL FEYENOORD! Ha segnato Jorgensen. 1-1!

29′: Cartellino giallo per Vilhena, reo di aver commesso fallo su Allan.

29′: Berghius su Mertens con un fallo. Si ripartirà con un calcio di punizione per il Napoli, poco avanti la trequarti. Diawara sul pallone.

27′: HA SEGNATO LO SHAKHTAR DONETSK. 1-0 sul Manchester City. Gol di Bernard. Questo risultato, ovviamente non sorride per niente al Napoli, che adesso deve sperare nella rimonta e nella vittoria del Manchester City.

26′: Feyenoord ancora in avanti, ma il tiro di Toornstra non impensierisce Reina. Maggior possesso palla Feyenoord in questa prima fase di gioco. Il Napoli cerca di gestire il vantaggio, pur prendendo qualche rischio nelle ripartenze olandesi.

24′: Cross pericoloso di Malacia nell’area del Napoli, ma Koulibaly è bravo a respingere due volte di testa. Sugli sviluppi, Hamsik recupera il pallone ed è bravo a gestirlo.

21′: Feyenoord in avanti. Emozionante, nonché esemplare il tifo scatenato dei tifosi olandesi, che spingono la squadra nonostante il valore del match.

20′: NUOVA OCCASIONE NAPOLI! Mertens per Hamsik, che cerca di agguantare il pallone a portiere battuto e infilarlo in rete, ma è bravo Tapia ad anticipare lo slovacco.

18′: OCCASIONE NAPOLI! Su un contropiede, bel duetto tra Mertens e Hamsik. Il centravanti belga però non effettua il pallonetto e trova Vermeer. Angolo per i partenopei.

17′: Koulibaly recupera un pallone pericoloso orchestrato da Jorgensen nella propria area. L’azione è proseguita regolarmente dopo un presunto fallo su Maggio. Proteste del Napoli.

15′: Feyenoord poco concreto. Napoli ben messo in campo in fase di non possesso palla, riesce a bloccare i tentativi offensivi degli olandesi senza problemi. Dopo i primi 15 minuti di gioco, Manchester City e Feyenoord ancora sullo 0-0. Ucraini più offensivi, ma negli ultimi minuti stanno salendo gli inglesi.

14′: Azione sulla destra del Napoli, ma Maggio si porta la palla sul fondo.

13′: Su un altro tentativo di ripartenza del Feyenoord, ancora Hysaj recupera il pallone e fa ripartire gli azzurri.

11′: Hysaj blocca la ripartenza del Feyenoord. Calcio di punizione per gli olandesi.

9′: Feyenoord in attacco. Jorgensen tenta il passaggio filtrante in area, libera Hysaj.

8′: Pallonetto di Mertens dalla trequarti, nel tentativo di ingannare il portiere fuori dai pali. Palla fuori.

8′: Mentre il Feyenoord cerca di costruire un’azione da gioco, continua il pressing alto del Napoli. Callejon recupera un pallone, ma viene fermato irregolarmente.

6′: Sugli sviluppi, la difesa del Feyenoord spazza via il pallone e lo allontana dall’area di rigore. Napoli ancora in possesso palla.

6′: Pericoloso calcio d’angolo per il Napoli. Albiol non riesce a spizzare il pallone in rete. Nuovo angolo per gli azzurri.

4′: Azione Feyenoord: Vilhena per Boetius che tira da fuori area, senza precisione. Pallone altissimo sopra la traversa.

2′: Il gol: dagli sviluppi di un calcio di punizione, il sostituto di Insigne viene favorito da un rimpallo dopo il colpo di testa di Albiol e la insacca dentro. Napoli già in vantaggio dopo 1 minuto di gioco.

1′: GOL DEL NAPOLI! ZIELINSKI!

Ore 20.46: Al Napoli la prima palla del match.

Ore 20.43: Squadre in campo. Nello stadio – quasi esaurito nonostante il Feyenoord sia già fuori da ogni competizione europea – risuona l’inno della Champions. Il Napoli, lo ribadiamo, è condannato a vincere. E anche a sperare nella vittoria del Manchester City. Durante la diretta della partita degli azzurri, cercheremo di aggiornavi puntualmente anche su quanto accade in Ucraina.

Ore 20: Confermate le indiscrezioni della mattinata per gli 11 del Napoli. Qualche cambio nella squadra olandese, rispetto alle previsioni. Ecco le formazioni ufficiali di Feyenoord-Napoli.

FEYENOORD (4-3-3): Vermeer; Nieuwkoop, van Beek, Tapia, Malacia; Amrabat, Toornstra, Vilhena; Berhuis, Jorgensen, Boetiu. ALL: Van Bronckhorst.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Zielinski. ALL: Sarri.

Arbitra la partita l’inglese Michael Oliver.

Termometro Politico seguirà per voi in diretta Feyenoord-Napoli. Una partita da dentro e fuori per i partenopei, il cui cammino in Champions League dipenderà anche dall’esito dell’altra partita, quella tra Shakhtar Donetsk e Manchester City. Gli inglesi devono assolutamente vincere, affinché il Napoli possa qualificarsi agli ottavi e completare il trio delle italiane (con Roma e Juve già qualificatesi ieri). Logicamente, anche il Napoli è condannato a vincere. Ma pesano le assenze, oltre che di Milik e Ghoulam, anche del jolly Insigne, che causa infortunio non sarà del match.

Diretta Feyenoord-Napoli: come guardare la partita live e streaming

La partita tra Feyenoord e Napoli non sarà trasmessa in chiaro. Solamente gli abbonati a Mediaset Premium potranno guardare la partita in diretta, sintonizzandosi su Premium Sport 2 HD. Chi fosse lontano dallo schermo televisivo, potrà assistere al match in streaming su smartphone, PC o tablet tramite Premium Play. Anche Termometro Politico seguirà la cronaca live della partita.

Diretta Feyenoord-Napoli: il Napoli si qualifica si se…

L’attuale classifica del girone F di Champions League parla chiaro. Manchester City primo a 15 punti, imbattuto e già qualificato. Segue poi lo Shakhtar Donetsk a 9 punti. Terzo il Napoli a 6 punti, già qualificato in Europa League, se non dovesse fare risultato. Ultimo a 0 punti il Feyenoord, già fuori dalle competizioni europee. Come dicevamo, il Napoli è condannato a vincere e a sperare in una vittoria del Manchester City. Qualora si dovesse verificare questo scenario, il Napoli andrebbe a pari punti contro lo Shakhtar. Ma per la differenza reti negli scontri diretti, i partenopei sarebbero avvantaggiati e gli ucraini sarebbero retrocederebbero in Europa League. Avendo gli stessi punti negli scontri diretti, gli azzurri possono beneficiare del 3-0 inflitto allo Shakhtar al San Paolo, risultato migliore del 2-1 incassato all’andata in Ucraina.

Diretta Feyenoord-Napoli: probabili formazioni

Ecco come dovrebbero scendere in campo Feyenoord e Napoli secondo le ultime indiscrezioni.

FEYENOORD (4-3-3): Jones; Diks, Van Beek, Tapia, Haps; Amrabat, Toornstra, Vilhena; Berghuis, Jorgensen, Larsson. In panchina: Vermeer, Nieuwkoop, St. Juste, Nelom, Kramer, Basacikoglu, Boetius. ALL: Van Bronckhorst.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Zielinski. In panchina: Sepe, Mario Rui, Maksimovic, Chiriches, Jorginho, Rog, Ounas. ALL: Sarri.

ARBITRO: Michael Oliver (GB)

LA SEZIONE TERMOMETRO SPORTIVO A QUESTO LINK

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: