•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 7 dicembre, 2017

articolo scritto da:

Juventus ultime notizie: ad Atene i bianconeri si prendono gli ottavi. L’analisi

pagelle serie A allegri juventus ultime notizie

Juventus ultime notizie: ad Atene i bianconeri si prendono gli ottavi. L’analisi.

La Vecchia Signora si veste di giallo anche in Europa ed espugna il Karaiskakis con le reti di Cuadrado e Bernardeschi. Una Juve bruttina e a tratti irritante centra comunque il primo obiettivo stagionale.

Juventus ultime notizie: il tabellino della gara

OLYMPIACOS (4-1-4-1): Proto; Elabdellaoui, Engels, Nikolau, Koutris; Tachtsidis; Pardo, Odjidja-Ofoe (17′ st Fortunis), Romao, Sebà (1′ st Marin); Djurdjevic (31′ st Ben Nabouhane).  A disposizione: Choutesiotis, Botia, Gillet, Androutsos. Allenatore: Lemonis.

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio, Barzagli (25′ st Rugani), Benatia, Alex Sandro; Khedira, Matuidi; Cuadrado (39′ st Bernardeschi), Dybala (17′ st Pjanic), Douglas Costa; Higuain. A disposizione: Pinsoglio, Asamoah,Marchisio, Mandzukic. Allenatore: Allegri.

ARBITRO: Fernandez Borbalan (Spa).

MARCATORI: 15′ pt Cuadrado, 44′ st Bernardeschi.

NOTE: Ammoniti: Koutris (O), Djurdjevic (O), Nikolau (O), Benatia (J). Angoli: 5-4 per l’Olympiacos. Recupero: pt 1′, st 3′.

Allegri il trasformista rispolvera il 4-2-3-1 per l’occasione. Buffon si accomoda in panchina a causa di un risentimento muscolare, al suo posto Szczęsny. In difesa spazio a Barzagli e Benatia al centro della difesa, sulla sinistra ritrova una maglia da titolare Alex Sandro, a destra Mattia De Sciglio. Centrocampo a due formato da Matuidi e Khedira. Cuadrado, Dybala e Douglas Costa alle spalle di Higuain.

Juventus ultime notizie: Cuadrado mette in discesa il match

In avvio l’Olympiacos si chiude in difesa, e i bianconeri spingono sulle corsie esterne. Proprio dalla fascia destra al 7’ De Sciglio e Dybala confezionano la prima palla gol del match. Il terzino pesca in area il 10 bianconero, che dopo un dribbling calcia a giro sul secondo palo. E’ bravissimo Proto a respingere in corner.
Al 15’ la Juve passa in vantaggio grazie ad una grande giocata: Matuidi serve Alex Sandro sulla fascia sinistra, tenuto in gioco dalla difesa greca, il brasiliano arriva quasi a fondo campo e serve al centro dell’area Juan Cuadrado che mette in porta senza problemi.
La Juve mette la partita in discesa e scaccia tutte le ansie. I greci reagiscono e costruiscono un paio di azioni interessanti, ma trovano le chiusure provvidenziali di Benatia e Barzagli. Al 25’ i bianconeri sfiorano il raddoppio sempre con Cuadrado, che servito da Douglas Costa in area viene anticipato in uscita da Proto nel momento di calciare.
Al 42’ occasione colossale per i l’Olympiacos: sugli sviluppi di un corner dormita della difesa bianconera; Djurdjevic colpisce di testa a botta sicura, ma trova la grande opposizione di Szczęsny che salva la sua
squadra.

Juventus ultime notizie: i greci sfiorano il pari più volte, nel finale Bernardeschi chiude la pratica

Nel secondo tempo i greci ci mettono grinta e al 58’ Szczęsny  deve fare ancora gli straordinari, quando anticipa Marko Marin servito in profondità, il tedesco tenta poi un cross al centro, bloccato dal portiere polacco. Allegri si sgola in panchina, ma la Juve non aumenta la velocità di manovra, continuando a giocare con sufficienza e commettendo molti errori tenici. E così all’82’ la Juve trema ancora, quando Ben Nabohuane raccoglie un cross e centra clamorosamente l’incrocio dei pali. All’87’ occasione del subentrato Bernardeschi che si accentra e calcia, trovando però l’opposizione di Proto. L’ex viola ci riprova tre minuti più tardi con un’azione simile: dribbling sul difensore, ingresso in area e sinistro a giro sul secondo palo. Stavolta il portiere dei greci non può nulla. Prima gioia in Champions per Bernardeschi e partita in ghiaccio.

Juventus ultime notizie: Allegri non fallisce mai la fase a gironi

Allegri centra gli ottavi per l’ottava volta di fila, nonostante la brutta prestazione dei suoi. Juve cinica, e poco propositiva che ha fatto il minimo indispensabile per portare a casa la vittoria. Difesa ancora blindata per la quarta partita consecutiva, anche se questa volta i bianconeri hanno rischiato molto, rispetto agli altri match.

De Sciglio si conferma in crescita, mentre Alex Sandro a parte l’assist ha combinato davvero poco. Perfetti Barzagli e Benatia. Nel mezzo ancora in difficoltà Khedira, mentre Matuidi è stato sempre attento e positivo, avviando anche l’azione del primo gol. Douglas Costa non ripete la prestazione di Napoli, ma è sempre nel vivo del gioco. Male Dybala, che dopo la prima occasione è sparito dal campo. Bene invece Cuadrado, che ha il merito di aver messo la partita in discesa. Prima firma di Bernardeschi in Champions entrato molto bene in partita. Migliore in campo Szczęsny, miracoloso in un paio di occasioni.

Roma-Qarabag: la cronaca (1-0). Giallorossi agli ottavi

Juventus ultime notizie: sabato allo Stadium c’è il Derby d’Italia

Archiviata la Champions per adesso, i bianconeri sono proti a rituffarsi nel campionato per rincorrere Inter e Napoli, e cercare di prendersi la prima posizione. Sabato sera all’Allianz Stadium arriva la rivale più odiata: l’Inter di Luciano Spalletti, prima in classifica e in grande salute.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: