• 159
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 14 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Porta a Porta: per Euromedia c’è crollo del PD

Sondaggi elettorali Porta a Porta: per Euromedia c’è crollo del PD

Mancano poco più di due giorni al blackout dei sondaggi e gli istituti demoscopici ne sfornano quanti più possibili. Porta a Porta presenta l’ultimo sondaggio di Euromedia Research, comparato con quello dell’istituto di Nicola Piepoli. Tra i dati più rilevanti – che tengono conto dell’effetto Macerata – vi è la caduta del PD. Se, per Piepoli, è una frenata limitata, per Euromedia Research di Alessandra Ghisleri si parla di una vera e propria frana.

Sondaggi elettorali Porta a Porta: male il PD. Lorenzin non va oltre il mezzo punto

Stando alle rilevazioni dei due istituti, il centrosinistra perde quota.

Euromedia Research rileva un calo di ben 1,7 punti all’interno dell’intera coalizione. In particolare, è il Partito Democratico a guidare il crollo: dal 23,8% di due settimane fa, passa al 22,4%. Quasi un punto e mezzo in meno per il partito guidato da Renzi. Scende anche la Civica Popolare della Lorenzin, che si ritrova con solo mezzo punto percentuale (inferiore, per esempio, a CasaPound e Potere al Popolo). Scende anche la lista “Insieme” (da 1,1 a 0,7%). Cresce solo +Europa di Bonino, in lista con Tabacci (Centro Democratico). La coalizione di centrosinistra – per Euromedia – si blocca al 26,0%, venendo scavalcata dal Movimento 5 Stelle.

Piepoli è tra gli istituti più “ottimisti” per il centrosinistra. Ciò nonostante, anche qui si rileva una perdita di mezzo punto percentuale del partito leader della coalizione (passando dal 25,5 al 25,0%). Stabili, secondo Piepoli, sia la Civica Popolare (0,5) sia +Europa (2,5). Cresce di mezzo punto la lista socialista “Insieme” (1,0%) e cala, di poco, quella delle minoranze liguistiche (SVP, che passa dallo 0,5 allo 0,3%). La lista, nel complesso, ottiene il 29,3% delle preferenze.

Sondaggi elettorali Euromedia Piepoli

Sondaggi elettorali Porta a Porta: centrodestra in crescita

Euromedia e Piepoli concordano anche sull’andamento della coalizione di centrodestra (pur rilevando dati contrastanti su FI). Da un lato, Euromedia Research vede una flessione di FI dello 0,3% (da 17,8 a 17,5%). Cresce, nella stessa misura, la Lega (che torna a superare la soglia dei 13 punti e tocca il 14,1%). Anche FDI di Giorgia Meloni riprende quota (4,8%) con un +0,3 rispetto alla scorsa settimana. Leggera flessione, infine, per Noi con l’Italia (da 2,3 a 2,2). La coalizione di centrodestra ottiene un +0,2 e tocca il 38,6% dei consensi espressi.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Piepoli da un valore inferiore alla coalizione di centrodestra, ma rileva un aumento molto più importante rispetto a quello espresso dal sondaggio di Euromedia. Se Lega e Noi con l’Italia rimangono in pari (al 13 e al 2,5), si rileva il buon incremento dei forzisti (+1%) e di FDI (+0,5%). Il partito di Silvio Berlusconi arriva al 16% mentre quello della Meloni torna a quota 5%. La coalizione ottiene il 36,5 delle preferenze. Piepoli somma anche uno 0,5% di altri partiti di centrodestra; tuttavia, ciò risulta poco utile ai fini dei calcoli per le coalizioni.

Sondaggi elettorali Porta a Porta: leggera flessione per il M5S

Anche sul M5S, Euromedia e Piepoli rilevano una flessione. Il valore dei pentastellati era molto simile già due settimane fa. Adesso, Piepoli ed Euromedia registrano la stessa identica percentuale. Il M5S viene dato al 27,0%. Per Piepoli, il calo è più marcato (dello 0,5%, rispetto al -0,2 fatto registrare da Euromedia).

Liberi e Uguali torna a crescere per Euromedia (+0,4%, passando dal 5,7 al 6,1%). Di opinione diversa, invec, Piepoli. Per la coalizione di sinistra, rileva una riduzione di mezzo punto percentuale (da 6,5 a 6,0%).

CasaPound Italia in aumento per Euromedia (da 0,7 a 0,8) e stabile per Piepoli (allo 0,5).

L’opzione “altri” (che include Forza Nuova, Potere al Popolo, Partito Comunista e Sinistra Rivoluzionaria) accumula l’1,5% (in forte aumento rispetto all’ultima rilevazione). Per Piepoli, questa opzione vale appena lo 0,2%.

La percentuale di indecisi e astenuti continua ad essere decisamente importante: 30,6% per Euromedia, in calo dello 0,8. Per Piepoli, è stabile al 29%.

Nota metodologica in attesa di diffusione attraverso sito ministeriale.

Sondaggi elettorali Euromedia Piepoli 3

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: