pubblicato: mercoledì, 14 novembre, 2018

articolo scritto da:

Assegni familiari 2018: detrazioni coniuge a carico, quanto spetta

Assegni familiari 2018: detrazioni coniuge a carico, quanto spetta

Assegni familiari 2018: detrazioni coniuge a carico, quanto spetta

Quanto spetta al coniuge a carico di detrazioni


Si può accedere agli assegni familiari 2018 se solo uno dei due coniugi lavora, ma il nucleo familiare è privo di figli? Stando alle nuove tabelle recentemente diffuse dall’Inps, il coniuge fiscalmente a carico può dare diritto a percepire gli assegni familiari, ma solo nel caso in cui il reddito sia piuttosto basso. Nell’eventualità di reddito tra 20.613,03 e 24.046,69 euro, ad esempio, la cifra degli ANF 2018 corrisponderebbe a poco più di 10 euro (10,33 euro per l’esattezza).

Assegni familiari 2018: tabella nuclei familiari senza figli

In allegato alla circolare Inps n. 68 dell’11 maggio 2018 vi sono le tabelle aggiornate relative agli assegni familiari 2018 in vigore dal 1° luglio 2018 fino al 30 giugno 2019. La Tabella 21A esemplifica gli importi spettanti ai nuclei familiari senza figli, in cui non siano presenti componenti inabili. Laddove per nuclei familiari si intendono quei nuclei formati da solo coniugi; oppure entrambi i coniugi e almeno un fratello, una sorella o un nipote. Andiamo quindi a riepilogare la Tabella 21A come riportato dall’allegato della circolare Inps sopra riportata. Nella prima casella inseriremo il reddito familiare annuo, mentre nelle restanti indicheremo il numero dei componenti del nucleo familiare e quindi il relativo importo spettante.

Reddito familiare annuo (€) 1 2 3 4 5 6 7+
Fino a 13.743,02 / 46,48 82,63 118,79 154,94 191,09 227,24
13.743,03 – 17.178,02 / 36,15 72,30 103,29 144,61 185,92 216,91
17.178,03 – 20,613,02 / 25,82 56,81 87,80 129,11 180,76 206,58
20,613,03 – 24.046,69 / 10,33 41,32 72,30 113,62 170,43 196,25
24.046,70 – 27.481,01 / / 25,82 56,81 103,29 165,27 185,92
27.481,02 – 30.916,67 / / 10,33 41,32 87,80 154,94 175,60
30.916,68 – 34.351,01 / / / 25,82 61,97 139,44 160,10
34.351,02 – 37.784,66 / / / 10,33 36,15 123,95 144,61
37.784,67 – 41.218,31 / / / / 10,33 108,46 134,28
41.218,32 – 44.653,31 / / / / / 51,65 118,79
44.653,32 – 48.088,33 / / / / / / 51,65

ANF 2018: requisiti e tabella. Quando non spettano più.

Assegni familiari 2018 e non solo: detrazione coniuge a carico.

Invece, è possibile richiedere una detrazione Irpef per il coniuge fiscalmente a carico. Prendiamo l’esempio di un nucleo familiare composto da solo 2 coniugi, di cui uno lavora e percepisce reddito e l’altro è disoccupato. La detrazione Irpef per coniuge fiscalmente a carico è pari a 690 euro qualora il reddito percepito del nucleo è compreso tra 15 mila e 29 mila euro all’anno.

Infatti la detrazione per il coniuge a carico corrisponde alle seguenti cifre.

  • 800 euro: reddito complessivo non superiore a 15.000 euro;
  • 690 euro: reddito complessivo tra 15.000 e 40.000 euro;
  • 690 euro: reddito complessivo tra 40.000 e 80.000 euro.

La prima e la terza detrazione sono in linea teorica. Infatti, la detrazione si riduce man mano che il reddito aumenta. La seconda detrazione sopra riportata, invece, spetta in misura fissa. Per i redditi compresi tra 29.000 e 35.200 euro, la detrazione subisce un aumento di importo tra 10 e 30 euro.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: