• 10
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 17 agosto, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: Quota 100 sarà un flop? Perché è quasi impossibile

Pensioni ultime notizie: Quota 100 sarà flop?

Pensioni ultime notizie: Quota 100 sarà un flop? Perché è quasi impossibile.

Flop Quota 100 e si Quota 42? I rumors


Sulle pensioni ultime notizie non aprono spiragli positivi. La contraddizione tra le parole e i fatti (e soprattutto i numeri) porta più di qualcuno a temere che sul fronte previdenziale non si farà nulla. Nonostante i buoni propositi del Governo, il rischio che Quota 100 sia un flop è molto alto. Così come la riforma delle pensioni, finalizzata a superare la Legge Fornero del 2011. Le attese dei soggetti direttamente interessati e coinvolti rischiano così di essere molto lunghe. Probabilmente sarà tutta una questione di priorità. E con la flat tax e il reddito di cittadinanza, senza considerare i soldi da trovare per bloccare l’aumento dell’IVA, la riforma pensione, sempre che ci sarà, potrebbe essere particolarmente soft. E dunque un flop.

Pensioni ultime notizie: Cgil vuole fatti

La Cgil si riunisce attorno a proposte comuni, avanzate da tutte le sezioni locali. Per avere una maggiore flessibilità in uscita, ma anche per superare i paletti previsti dalla tanto odiata Legge Fornero. Dalla Cgil sopraggiunge la richiesta operare sulla flessibilità pensionistica, favorendo l’uscita a 62 anni. Quindi si spinge per estendere Quota 41 a tutti, senza i vincoli dell’attuale Ape Social, misura che, a meno di clamorose sorprese, non dovrebbe essere rinnovata per il prossimo anno. A tutto questo si aggiunge ovviamente la proroga a Opzione Donna, l’ampliamento delle categorie dei lavori gravosi, il legame tra età pensionabile e aspettativa di vita. Ultima, ma non per importanza, la proposta di introdurre una pensione di garanzia per le nuove generazioni.

Di tutto questo molto sarà difficilmente realizzabile. Si parla di Quota 100, ma con il requisito minimo anagrafico fissato a 64 anni. Si parla ormai di Quota 42, anziché Quota 41, con l’ipotesi Superbonus per persuadere i pensionandi a lavorare per qualche periodo in più. Anche la proroga a Opzione Donna, contenuta nell’emendamento proposto da Fratelli d’Italia e poi bocciato, potrebbe rischiare.

Pensioni ultime notizie: non ci sono i soldi

Il nodo da sciogliere resta sempre quello. I soldi, le risorse disponibili. E nonostante tutte le recenti dichiarazioni, il timore che si riesca a fare poco cresce sempre di più. Complice anche un’estate di mezzo priva di lavori e di fatti.

Un altro obiettivo di governo è alzare le pensioni minime. Le risorse per fare ciò si potrebbe raccogliere dalle pensioni sociali date agli immigrati. Ma i numeri snocciolati da Matteo Salvini a riguardo restano fuori dalla realtà. Il leader leghista ha parlato di 1 miliardo di assegni sociali agli immigrati che non pagano i contributi. Come riporta una analisi di fact-checking fatta da Agi, “Per arrivare a 1 miliardo di spesa per lo Stato, l’intera popolazione straniera over 66 dovrebbe infatti essere poverissima; non aver mai versato neanche un euro di contributi; ed essere in Italia grazie al ricongiungimento familiare da 10 anni o più”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: