• 40
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 20 settembre, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: Quota 100, Di Maio conferma. Via a 64 anni

Pensioni ultime notizie: Quota 100, Di Maio conferma uscita a 64 anni

Pensioni ultime notizie: Quota 100, Di Maio conferma. Via a 64 anni.

Quota 100 e 64 anni, Di Maio è sicuro


Sul fronte pensioni ultime notizie riportano gli aggiornamenti sulla riforma che il governo vorrà attuare per rimuovere la Legge Fornero. Misura principe di tale riforma è Quota 100, che però sarà la somma tra età anagrafica e contributiva solo a partire da un determinato requisito anagrafico. Per Quota 41 (o 42), invece, bisognerà attendere ancora un bel po’. Intanto su Quota 100 continuano ad arrivare conferme sui paletti e sulla possibilità primaria di uscire dal mondo del lavoro a 64 anni (e 36 di contributi). Spunta però un’ipotesi: ovvero di una Quota 100 flessibile in base al tipo di lavoro, ma sempre con la base anagrafica imposta a 64 anni.

Pensioni ultime notizie: Quota 100, i nuovi aggiornamenti

Repubblica ha cominciato a fare i conti in tasca al Governo, prevedendo una Legge di Bilancio formulata su tre diversi strati. Tra questi, oltre alle risorse obbligate per sterilizzare l’aumento dell’Iva, non potevano mancare gli interventi promessi sul contratto di governo. E tra le priorità spunta proprio la riforma pensioni. Il quotidiano romano presuppone che la spesa complessiva da investire per questo tipo di riforma ammonti a 10 miliardi di euro. Il giornale non va in fondo alla questione, né precisa come possano venire investiti questi soldi e per quali interventi; resta comunque confermato che un intervento di Quota 100 con paletto anagrafico arriverebbe a costare almeno 5 miliardi di euro. Il che, conti alla mano, continua a persuadere che prima dei 64 anni non si andrà in pensione.

Una ipotesi di realizzazione potrebbe corrispondere a una Quota 100 modulabile. In base all’Agenzia Stampa Italiana, infatti, potrebbero esserci differenti riformulazioni che dipenderebbero dal settore professionale di appartenenza. Ovvero, se non ci sarà la possibilità di mandare tutti in pensione (anche a 64 o 65 anni), allora sarà data priorità ad alcune categorie di lavoratori. Ma sempre a partire da 64 anni. E qualcuno potrebbe già pensare a un’Ape Social molto più rigida.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Pensioni ultime notizie: Quota 100, parla Di Maio

Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Di Maio continua a citare i poteri forti. Lo ha fatto a SkyTg24, dove ha preparato i suoi elettori affermando che sarà un autunno torrido, ancora più caldo dell’estate rovente che è stata vissuta. “Chiedo ai cittadini di starci vicino, perché non potete neppure immaginare cosa succederà in autunno per i poteri forti che ci stanno facendo la guerra”. La guerra di cui parla il leader pentastellato riguarda gli interventi su cui è al lavoro il nuovo Governo?

Parliamo, oltre che della riforma pensioni, anche della flat tax e del taglio alle pensioni d’oro. Sotto quest’ultimo aspetto continua a risuonare l’eco dell’esponente dem Cesare Damiano; il quale ribadiva come all’interno del M5S ci fosse una diatriba tra il progetto di D’Uva (ricalcolo retroattivo dell’età pensionabile) e quello di Di Maio (ricalcolo retroattivo dei contributi). Senza poi dimenticare il rischio di incostituzionalità che incombe sul taglio, Di Maio ha fatto sapere che a breve si proseguirà proprio su questa strada. Dal Ddl anti-corruzione al taglio alle pensioni d’oro.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: