•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 15 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Finale Europa League 2019: data e stadio, ecco dove si gioca

Milan-Olympiakos

Finale Europa League 2019: data e stadio, ecco dove si gioca

Europa League 2019: la finale


Sarà lo stadio Olimpico di Baku, in Azerbaijan, a ospitare la Finale di Europa League 2018-19. Il 29 Maggio 2019 si terrà infatti nella “Terra del Fuoco” l’atto finale di una competizione iniziata il 26 Giugno 2018. All’atto del sorteggio della fase a gironi ne è stata svelata l’identità. Il trofeo UEFA è infatti circondato dagli edifici simbolo della capitale azera, come La Philarmonic Hall, le Flame Towers, la Maiden Tower, l’Heydar Aliyev Center e il Palazzo del Governo.

Una finale nella “Terra del Fuoco”

Il soprannome spesso dato all’Azerbaijan è “Terra del Fuoco”. Questo ha ispirato le forme del logo di Baku, sede della finale di Europa League 2018-19, con la A che ricorda una fiamma. Ispirandosi al motivo “Buta” usato per decorare i tessuti, vestiti e tappeti,  la UEFA ha realizzato un modello personalizzato del proprio logo, con l’obiettivo di far conoscere Baku e di migliorare l’appeal del trofeo. L’Azerbaijan è uno Stato situato nella Penisola del Caucaso. Anche se geograficamente non è uno Stato europeo, è considerato tale per via di considerazioni storiche e culturali. Il calcio azero è in ascesa: nel 2017-18 il Qarabag è stata la prima squadra azera a raggiungere la fase a gironi di Champions League.

La Finale di Europa League 2019 a Baku, la “Città dei Venti”

Baku, sede della finale di Europa League, è la capitale dell’Azerbaijan e ne è anche la città più grande, con oltre 2 milioni di abitanti. E’ la capitale più bassa del mondo: situata in una depressione sulla riva occidentale del Mar Caspio, è a 28 metri sotto il livello del mare. Il suo nome deriva dall’antico persiano “Badkube” (città dove soffia il vento). Per questo è anche chiamata “Città dei Venti”. La sua economia si basa sull’esportazione petrolifera, che qui esiste dal 19° secolo. L’aeroporto Heydar Aliyev è situato a circa 20 km dalla città. Muoversi in città è piuttosto semplice: ha due linee di metropolitana che portano nella città vecchia e a poca distanza dallo stadio. Autobus e taxi sono abbastanza economici. Città in rapida espansione, Baku vanta hotel numerosi e moderni, grazie all’incremento del turismo.

Finale Champions League 2019: data, stadio e dove si gioca

Cosa vedere a Baku

La sede della finale di Europa League offre anche molto da vedere. Baku possiede una città vecchia fortificata, che  l’UNESCO ha dichiarato patrimonio mondiale. Al suo interno, la Maiden Tower (Torre della Vergine) e il Palazzo degli Shirvanshakh, la dinastia regnante nel Medioevo. Un’altra attrazione sono le Flame Towers, la cui illuminazione dopo il tramonto è spettacolare. Ci sono anche luoghi per le attività all’aperto: su tutti, il Paco Nazionale (Milli Park), parallelo al Lungomare di Baku, da Piazza della Libertà a Piazza della bandiera Nazionale.

Ospita un parco divertimenti e una fontana musicale. Vi sono parecchi ristoranti che offrono cucina tipica, che mostra somiglianze con quella turca e iraniana. Infine, a 25 km da Baku c’è la Yanar Dag (montagna che brucia), famosa per un fuoco che non si estingue mai e che deriva da alcune fughe di gas ne sottosuolo. E’ proprio da questo fenomeno che deriva il nome di “Terra del Fuoco” per l’Azerbaijan. Il Parco Nazionale di Gobustan vanta splendidi esempi di arte rupestre di 40.000 anni fa e i vulcani di fango, altro fenomeno legato alle riserve di petrolio e gas di questo Paese.

Lo stadio Olimpico, sede della finale di Europa League

La UEFA ha designato lo stadio Olimpico di Baku per ospitare la finale di Europa League il 29 Maggio 2019. I lavori per la sua costruzione sono iniziati nel 2011, alla presenza del presidente azero e dei presidenti FIFA e UEFA. I lavori sono terminati nel 2015. Il suo nome completo è Baki Olimpiya Stadionu e può ospitare circa 70.000 spettatori. La sua inaugurazione ha coinciso con i Giochi Europei del 2015. Questo stadio inoltre ospiterà alcuni incontri di Euro 2020. Sorge sulle sonde del lago Boyukshor e fa parte di un villaggio olimpico (Baku si era candidata per le Olimpiadi del 2016 e 2020) che include strutture per gli allenamenti e il pernottamento degli atleti. In questo stadio giocano anche le squadre del  Neftçi, Qarabag e Gabala (di fuori città), che si spostano qui per gli incontri di Europa League. Il Neftçi è stato a lungo la più vincente compagine azera e il derby contro Khazar Lankharan è considerato alla stregua del “Clasíco” Real-Barça.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: