• 5
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 21 settembre, 2018

articolo scritto da:

Bollo auto 2018 ed esenzione Legge 104: aumenta l’assicurazione, chi rischia

Bollo auto 2018

Bollo auto 2018 ed esenzione Legge 104: aumenta l’assicurazione, chi rischia

A chi aumenta l’assicurazione auto con la Legge 104


È possibile non pagare il bollo auto? Sì, in alcuni casi. Per esempio, chi usufruisce della Legge 104 può chiedere l’esenzione; tuttavia, non basta beneficiare dell’indennità di accompagnamento. Infatti, bisogna anche appartenere a delle specifiche categorie di disabili; ossia, non vedenti; non udenti; disabili con grave deficit psichico; disabili con gravi difficoltà a camminare o comunque con gravi difficoltà motorie.

Possono fruirne anche i familiari di un disabile che appartiene a tali categorie se quest’ultimo è a loro carico e non ha un reddito superiore a 2.840,51 euro all’anno. Inoltre, l’esenzione dal bollo riguarda solo alcune tipologie di veicoli; cioè, autoveicoli, motoveicoli e motocarrozzette con massimo 2000 cc a benzina e quelle con massimo 2800 cc diesel.

Bollo auto 2018 ed esenzione Legge 104: e l’assicurazione?

L’esenzione può essere richiesta inoltrando apposita domanda all’ACI, alla Regione di residenza (Ufficio Tributi) o all’Agenzia delle Entrate. La documentazione da presentare: copia della carta di circolazione; certificati comprovanti la disabilità rilasciati dall’ASL; documenti fiscali per accertare che il disabile sia a carico del proprietario del veicolo (se il proprietario non è il disabile stesso).

Capitolo assicurazione. Può capitare che intestando il proprio veicolo a un titolare dei benefici legati alla Legge 104 – anche per usufruire dell’esenzione del bollo – aumenti la polizza. Ciò accade perché le compagnie assicurative hanno facoltà di modificare l’entità del premio, appunto, al variare del proprietario. Dunque, mentre da una parte si usufruisce delle agevolazioni, dall’altra ci si ritrova a pagare di più per l’assicurazione.

Nel migliore dei casi, i conti vengono pareggiati. Quindi, in linea generale, vista la possibilità data alle assicurazioni è sempre meglio mantenere lo stesso proprietario. Questo sempre considerando che, in caso di acquisto di un nuovo mezzo, vige la Legge Bersani; per cui al momento di stipulare la polizza potrà essere scelta la classe di merito più conveniente tra quelle degli appartenenti alla famiglia.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: