• 5
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 15 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: Quota 100 a 62 anni, Lega ‘fondi ci sono’

Pensioni ultime notizie Quota 100 a 62 anni Lega fondi ci sono

Pensioni ultime notizie: Quota 100 a 62 anni, Lega ‘fondi ci sono’

Quota 100 parte da 62 anni, ecco i fondi


Pensioni ultime notizie: dopo gli interventi sulla riforma previdenziale del ministro Salvini e del sottosegretario Durigon è la volta di Alberto Brambilla. Secondo l’esperto nonché presidente del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali la riforma annunciata è più che fattibile. Infatti Brambilla, indicato da più parti come vicinissimo al leader della Lega, ha spiegato che ‘si può portare Quota 100 per le pensioni rilanciando l’opzione 62+38‘. L’economista ha indicato anche il metodo: ‘compensando l’aumento della platea facendo operare i fondi di solidarietà ed i fondi esubero’.

Pensioni ultime notizie, Brambilla conferma: ‘Quota 100’ sempre più vicina

Brambilla che ha precisato di sentirsi settimanalmente col ministro Salvini, ha comunicato che il lavoro dei tecnici si starebbe concentrando proprio su questa ipotesi. ‘Si sta lavorando sul fronte fondi di solidarietà e esubero che potrebbero dare una mano a tutto il sistema’. La strada da seguire è quella già sperimentata nel settore bancario.

Ecco il ragionamento di Claudio Brambilla: ‘Matteo Salvini ha ipotizzato che quota cento 64 con 36 fosse riduttivo ed ha rilanciato 62 con 38. Ovviamente la platea aumenta e conseguentemente è probabile quel completamento, che peraltro è nel programma della Lega ed era anche nel programma del Centrodestra. Cioè quello di far operare i fondi di solidarietà e fondi esubero; sul modello di quanto già accade con grande successo il settore del credito e delle assicurazioni, possa essere un complemento alla riforma in modo tale da consentire quella flessibilità che si voleva reintrodurre’.

Pensioni ultime notizie, il percorso spiegato da Brambilla

Un percorso già abbastanza delineato secondo quanto esposto da Brambilla; ‘abbiamo una ape social in questo momento, ha determinate caratteristiche, più o meno queste caratteristiche coincidono con quelle dei fondi esubero e di solidarietà di banche, assicurazioni, Poste che ha ormai ha finito di operare ma più o meno era quello, e quindi diventa una necessità barra una soddisfazione di obiettivi sia da parte delle aziende sia da parte delle parti sociali in generale’.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Pensioni ultime notizie, contrarietà su pensioni minima a 780 euro

Non solo di pensioni ha discusso Brambilla. Nel corso delle ‘Giornate del Lavoro’ promosse dalla Cgil a Lecce il Presidente Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali ha affrontato anche il tema delle pensioni minime. L’economista ha confermato la sua contrarietà rispetto alle intenzioni del Governo, soprattutto dei 5 Stelle, di portarle a 780 euro. L’economista non ha nascosto tutte le sue perplessità. ‘Se io fossi un artigiano, un commerciante, un imprenditore, non verserei più, tanto se poi devo prendere 780 euro. Spacchiamo il sistema’.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: