pubblicato: domenica, 21 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Quota 100 con contributi volontari Inps, a chi conviene e costo

Borsa di studio Inps

Quota 100 con contributi volontari Inps, a chi conviene e costo

Importo contributi volontari Quota 100 e quando convengono


Pensioni e Quota 100. I due termini sono sempre più ricorrenti nel dibattito pubblico. Perché con la nota di aggiornamento al DEF si fa sempre più vicino l’annunciato superamento della riforma Fornero da parte del Governo. Partirà proprio da ‘Quota 100’ la contro-riforma fortemente voluta da M5S e Lega. Con ‘Quota 100’ potrà andare in pensione chi avrà 62 anni di età e 38 anni di contributi versati. Perciò tantissimi italiani stanno valutando la possibilità di versare contributi volontari all’Inps. Chiaramente con la finalità di accorciare i tempi per l’accesso alla pensione.

Quota 100, come funzionano i contributi volontari

Contributi volontari: innanzitutto vediamo di che si tratta. Secondo quanto spiega l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ‘può accedere al versamento volontario dei contributi il lavoratore che ha cessato o interrotto l’attività lavorativa‘. Perché? ‘Per perfezionare i requisiti di assicurazione e di contribuzione per raggiungere il diritto alla pensione. E per incrementare l’importo del trattamento pensionistico, se sono già stati perfezionati i requisiti contributivi richiesti’. Infatti i ‘contributi volontari sono utili per il perfezionamento del diritto e per la determinazione di tutte le pensioni dirette e indirette’.

Inoltre l’opportunità dei contributi volontari è riservata ai lavoratori che abbiano cessato o interrotto l’attività lavorativa. Possono essere ammessi anche i lavoratori iscritti alla Gestione Separata.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Quota 100, a chi conviene

Per quanto riguarda la volontà del Governo, al netto degli annunci, è il caso di sottolineare che tutto deve essere ancora ufficializzato. Servirà attendere il decreto attuativo che spiegherà modalità per accesso e domanda alla pensione. Inoltre è utile ricordare che vanno versati in tempo reale con cadenza trimestrale. Evidenziamo che possono essere versati in un’unica soluzione ma vanno versati trimestre per trimestre.

Quota 100, calcolo contributi volontari

Oltre al fattore tempo un altro importante elemento di valutazione, per chiunque sia interessato, è relativo al calcolo economico. Per cui chi è interessato ad andare in pensione dovrà verificare la convenienza economica del versamento dei contributi volontari.

In tal senso i calcoli sono particolarmente complessi perché variano a seconda della tipologia di lavoratore ed in base a ciò si applicano determinate aliquote. In linea di massima l’importo da versare si determina moltiplicando l’aliquota di finanziamento prevista nella gestione obbligatoria per la retribuzione settimanale imponibile percepita nell’anno di contribuzione precedente la data della domanda di autorizzazione.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: