pubblicato: venerdì, 7 Dic, 2018

articolo scritto da:

Bollo auto 2018: sconto col conto corrente, ecco chi paga meno

Bollo auto: sconto sul conto corrente, ecco per chi

Bollo auto 2018: sconto col conto corrente, ecco chi paga meno

Risparmio bollo auto con domiciliazione


Uno sconto del 10% sul bollo auto. Tale riduzione spetta a chi sceglie la domiciliazione bancaria, ma non ovunque. Infatti la misura è attiva da un po’ di tempo solo in Lombardia. Si era parlato di seguire l’esempio lombardo anche nelle altre Regioni, ma l’ipotesi è tramontata, almeno per il momento. Anche se la speranza è l’ultima a morire, visto che in materia di bollo auto il governo Conte non sembra essere intenzionato a operare degli interventi.

Pagamento bollo auto: sconto C/C, chi può aderire

Quindi, per avere lo sconto del 10% sul bollo auto in Lombardia è sufficiente effettuare il pagamento tramite domiciliazione bancaria. La procedura è uguale agli altri pagamenti corrisposi tramite modalità. Basterà dunque autorizzare la Regione all’ addebito dell’importo del bollo sul proprio conto corrente. A tale beneficio possono aderire le seguenti tipologie di persone.

  • Persone fisiche residenti in Lombardia; oppure iscritte all’AIRE, proprietarie di uno o più veicoli; o locatarie dal 1° gennaio 2017.
  • Persone fisiche che pagano per conto del proprietario o locatario dell’auto, come ad esempio un parente o convivente.
  • Persone giuridiche, pubbliche o private, tramite apposita pagina a loro riservata. La Regione specifica che la domiciliazione bancaria è attivabile per massimo 50 veicoli. Le imprese con più di 50 veicoli possono aderire a un’agevolazione similare, tramite pagamento cumulativo.

Se il veicolo è cointestato, la richiesta di domiciliazione bancaria potrà essere effettuata dal soggetto il cui nome è riportato per primo sul libretto di circolazione. La Regione ricorda infine che la domiciliazione bancaria non è prevista per il pagamento della tassa riservata ai veicoli ultra-trentennali e ai rimorchi con massa al di sotto delle 3,5 tonnellate.

Preavviso fermo amministrativo: quando scatta il blocco.

Bollo auto: pagamento scontato sul conto corrente, come fare

Per ottenere la riduzione dello sconto e attivare la domiciliazione bancaria per il pagamento del bollo auto in Lombardia, bisognerà inviare alla Regione Lombardia il mandato di autorizzazione all’ addebito. Ovvero il cosiddetto mandato SEPA Direct Debit Core. Tale mandato potrà essere inviato secondo 3 modalità.

  • Invio online dall’ area personale tributi. Bisognerà inviarlo entro la fine del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento. L’accesso all’ area personale deve avvenire tramite SPID; Carta Regionale dei Servizi o Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi con Pin e lettore di smartcard; codice usa e getta (OTP). Quindi occorrerà compilare il mandato di autorizzazione all’ addebito e inviarlo tramite apposito applicativo informatico. In caso di conto corrente intestato a una persona diversa dal proprietario o locatario del veicolo, servirà l’autorizzazione di entrambi.
  • Compilazione mandato online e spedizione per posta ordinaria. Tramite apposito collegamento compilare il mandato online e inviarlo entro il giorno 15 del mese precedente a quello previsto per il pagamento. Il suddetto mandato dovrà essere compilato online, stampato e firmato dal proprietario e locatario del veicolo. Qualora l’intestatario del conto corrente sia diverso, servirà anche la sua firma. Bisognerà inoltrare il mandato al seguente indirizzo. Casella Postale n. 11048 – 20159 Milano.
  • Compilazione del mandato allegato all’ avviso di rinnovo del bollo auto. Bisognerà compilare le voci mancanti nel mandato (che riporta già i dati del veicolo e del proprietario). E inviarlo sempre entro il giorno 15 del mese precedente a quello previsto per il pagamento. La procedura di firma e l’indirizzo sono gli stessi sopra riportati.

La Regione precisa che il rispetto dei termini può essere certificato solo per l’invio online. In caso di invio del mandato in ritardo, la domiciliazione partirà dal periodo di imposta successivo. Ciò significherebbe che il bollo auto dell’anno corrente dovrà essere pagato tramite i canali tradizionali.
Chi invece non si avvarrà dell’invio tramite Area Personale, rimando alla seguente pagina, alla fine della quale sarà possibile scaricare il mandato di autorizzazione all’ addebito.

Pagamento bollo auto con domiciliazione bancarie: ricevute e revoca

Una volta inoltrata la richiesta, online o per posta tradizionale, il sistema invierà una e-mail di conferma (o di rifiuto) al soggetto richiedente. Una ulteriore mail sarà inviata prima dell’addebito in conto. L’estratto conto bancario o postale “costituisce a tutti gli effetti attestazione di avvenuto pagamento”.
Va altresì detto che la domiciliazione bancaria potrà essere revocata in qualsiasi momento. Per procedere con la revoca bisognerà rivolgersi al proprio istituto di credito; oppure online tramite l’Area Personale.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: