articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Bonus mobili 2019 senza ristrutturazione: importo e requisiti proroga

bonus mobili 2019
Bonus mobili 2019 senza ristrutturazione: importo e requisiti proroga

Requisiti bonus mobili e importo 2019, quando spetta


Una buona notizia per chi prevede di effettuare dei lavori in casa il prossimo anno. Infatti, si salvano dalla “ sforbiciata” alle detrazioni nelle intenzioni del governo sia il bonus ristrutturazioni sia l’Ecobonus, cioè le detrazioni previste per le operazioni di miglioramento dell’ efficienza energetica della propria abitazione. Inoltre, i contribuenti potranno usufruire del bonus verde e del bonus mobili fino al 31 gennaio 2019.

Bonus ristrutturazioni ancora al 50%, con l’ Ecobonus fino al 65% di sconto sulle spese

La proroga delle agevolazioni fiscali è contenuto nel documento programmatico sul bilancio che anticipa le misure che saranno dettagliate nella manovra. Per fornire un’ indicazione generale si può dire che nulla cambia rispetto all’ attuale entità delle agevolazioni.

Il bonus ristrutturazioni rimane fissato al 50%, da corrispondere 10 rate annuali; allo stesso modo è stato confermato l’ Ecobonus. Quest’ ultimo, anche qui dieci le quote in un anno, consente di portare in detrazione fino al 50% le spese per:

  • sostituzione di infissi;
  • schermature solari;
  • impianti di climatizzazione invernale a biomassa;
  • caldaie a biocondensazione;

Con il bonus “ ecologico”, inoltre, fino al 65% in detrazione per le spese relative a:

  • caldaie a condensazione ad alta efficienza;
  • coibentazioni;
  • riqualificazioni generali degli edifici.

Bonus mobili 2019: altre importanti conferme

Dunque, importanti conferme sul fronte delle detrazioni per la casa. Tuttavia, anche altre agevolazioni forse meno note ma comunque molto apprezzate saranno a disposizione dei contribuenti nel 2019. Si tratta di bonus mobili e bonus verde: anche queste ultime due agevolazioni prorogate per il prossimo anno. Quindi, per un altro anno almeno 50% di sconto fiscale “ per l’ acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe energetica elevata finalizzati all’ arredo dell’ immobile oggetto di ristrutturazione”. Poi, anche nel 2019, per il secondo anno consecutivo, si potranno portare in detrazione del 36% le spese per cura, ristrutturazione e irrigazione del “ verde” privato.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: martedì, 19 Febbraio 2019