pubblicato: giovedì, 13 Dic, 2018

articolo scritto da:

Carta di credito online gratis: come richiederla e quando è inclusa

carta di credito

Carta di credito online gratis: come richiederla e quando è inclusa

Richiesta carta di credito online, come si fa


La carta di credito è uno strumento divenuto ormai indispensabile nel quotidiano; tra l’ altro, le varie tipologie e tariffe offerte dai vari istituti permettono a chiunque di averne una. Insomma, è facile ottenerla, anche a basso costo, se non gratis. Inoltre, approfondendo il tema, non è così difficile trovare la più adatta alle proprie esigenze.

Innanzitutto, se non altro per orientarsi in un mondo comunque variegato, è bene elencare i tre tipi principali di carta di credito: “ a saldo”, revolving e prepagata. I primi due tipi permettono di spendere a debito ma non oltre una certa linea di credito; per dirla in breve, un tetto di spesa fisso. Nel caso di una carta “ a saldo” le spese vengono restituite alla banca, alle Poste, alle Finanziarie etc. in un’ unica rata da corrispondere in una data concordata alla sottoscrizione del contratto. Invece, la carta revolving permette di restituire la somma spesa a rate. Diverso poi è il caso della pre-pagata che permette di effettuare spese soltanto entro il budget che di volta in volta si ha a disposizione in seguito ai versamenti sulla carta stessa.

Carta di credito: attenzione ai costi nascosti

Detto ciò, spesso “ gratis” è un’ espressione non tanto ingannevole quanto, piuttosto, approssimativa utilizzata dagli istituti per promuovere il proprio prodotto. Sta all’ utente, data per scontata la legittimità delle scelte “ pubblicitarie”, esaminare in modo accurato i contratti proposti.

Ora, non è possibile esaminare nello specifico le tantissime offerte proposte dai vari istituti, quindi, di seguito verranno riportati giusto alcuni esempi, i più semplici, per dotarsi di una carta di credito (e di un conto corrente) senza spendere nulla o quasi.

Una buona offerta sembra quella di Carta Explora: su circuito American Express, non prevede costi di attivazione, però, dopo il primo anno il canone diventa di 35 euro; d’ altra parte, non ha alcun limite di spesa (reddito minimo di 11mila euro annui per poterla richiedere). Del tutto gratuita – niente costi di attivazione, niente canone annuo – la Carta Classic Widiba; necessario un patrimonio minimo di 3mila euro e l’ accredito di almeno 800 euro al mese.

Ancora più “ convenienti”, per dir così: Hello! Card di Hello Bank e Carta Nova Findomestic (non prevede neanche commissioni per il prelievo in Italia).

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: