pubblicato: sabato, 17 novembre, 2018

articolo scritto da:

Assegno di invalidità Inps ed esenzione, i casi da aggravamento

accrediti inps

Assegno di invalidità Inps ed esenzione, i casi da aggravamento

Aggravamento assegno di invalidità ed esenzione


Esenzione con assegno di invalidità civile Inps e visita di revisione

Assegno di invalidità Inps ed esenzione: una nostra lettrice ci sottopone un quesito relativo al suo caso specifico. Ecco il testo integrale della mail ricevuta dalla nostra redazione.

“Vorrei gentilmente avere informazioni dettagliate per l’invalidità in quanto ho due protesi alle gambe e in passato risultava al 20% e non ho ottenuto nulla. Cortesemente posso avere informazioni in merito? Attualmente ho l’esenzione E02″.

Assegno di invalidità civile Inps, il tipo di esenzione e percentuali di invalidità

Partiamo dall’esenzione: la lettrice ha scritto di avere come esenzione E02. È il codice riservato a disoccupati e familiari a carico, se il reddito è inferiore a 8.263,31 euro, oppure 11.362,05 euro con un coniuge a carico, con ulteriori € 516,46 per ogni figlio a carico.

Di seguito un prospetto con le percentuali di invalidità. E per ognuna di esse il tipo di beneficio non economico ottenibile. In caso di percentuale fino al 33% nessun riconoscimento. Dal 46% iscrizione nelle liste speciali dei Centri per l’Impiego per l’assunzione agevolata. Invece 33% al 73% Assistenza sanitaria e agevolazioni fiscali. Infine dal 66% Esenzione ticket sanitario.

Assegno di invalidità Inps ed esenzione, i casi da aggravamento tre

Assegno di invalidità civile Inps, revisione e aggravamento

In fase di riconoscimento dell’invalidità civile se la Commissione medica ritiene che le minorazioni possano essere suscettibili di modificazioni nel tempo, indica nel verbale il termine alla scadenza del quale l’invalido dovrà essere sottoposto ad una nuova visita di revisione. Gli invalidi che accusano un aggravamento delle proprie condizioni devono presentare apposita domanda. La stessa deve essere corredata del certificato medico che deve contenere le modificazioni del quadro clinico preesistente. La domanda va presentata all’Inps, esclusivamente per via telematica.

Assegno di invalidità civile Inps, percentuali di invalidità arto inferiore

Di seguito riportiamo dalle “Linee guida Inps per l’accertamento degli stati invalidanti quanto previsto per l’arto inferiore. Infatti nel caso della nostra lettrice riferisce di “due protesi alle gambe”. Per ognuna delle problematiche viene riportata la tabella delle percentuali di invalidità. Qui è possibile scaricare il documento integrale in versione pdf.

i invalidità Inps ed esenzione, i casi da aggravamento uno

Assegno di invalidità Inps ed esenzione, i casi da aggravamento due

Assegno di invalidità civile Inps, criteri e modalità

Come leggere i numeri della tabella? La tabella fa riferimento alla incidenza delle infermità sulla capacità lavorativa. Ed esprime il pregiudizio percentuale che su di essa comporta ciascuna menomazione anatomo-funzionale. La tabella prevede sia infermità cui è attribuita una percentuale “fissa”, sia infermità per le quali l’invalidità è riferita a una o più fasce successive di dieci punti percentuali, individuate secondo classi funzionali definite in base a criteri di evidenza clinica.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: