pubblicato: sabato, 15 Dicembre, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e anticipata, età pensionabile aumenta?

quattordicesima pensioni

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e anticipata, età pensionabile aumenta?

Aumento età pensionabile in aumento con la Quota 100


Pensioni ultime notizie: Quota 100 e anticipata, età pensionabile aumenta?

Aumento età pensionabile con Quota 100, le ultime

Sulle pensioni ultime notizie riguardano il programma dell’attuale governo finalizzato a superare la riforma Fornero. Nel 2019 saranno compiuti diversi interventi che agiranno in favore di chi vuole uscire prima, come la tanto discussa Quota 100. Ma non solo. Si parla anche di proroga a Opzione Donna e di Ape sociale, per tutelare le categorie di lavoratori penalizzati dalla Legge del 2011. In questa direzione va anche letto lo stop all’aumento dell’età pensionabile, dunque la sterilizzazione del meccanismo dell’aspettativa di vita. Se ne è parlato nelle ultime ore, dopo che il ministro del Lavoro Luigi Di Maio ha incontrato le associazioni rappresentanti i lavoratori precoci; ovvero coloro i quali hanno iniziato presto a lavorare e si trovano già con 41 anni di contributi.

Pensioni ultime notizie: stop aumento età pensionabile in arrivo?

In una nota sul sito del Ministero si legge quanto segue. “Oggi il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio ha incontrato alla presenza delle Parlamentari della Commissione Lavoro, Nunzia Catalfo, Maria Assunta Matrisciano, Maria Pallini e Jessica Costanzo, le associazioni che rappresentano i lavoratori lasciati senza tutele dalla riforma Fornero con una lunga storia contributiva”. Il ministro, prosegue il comunicato, “ha ascoltato le istanze e le difficoltà dei cosiddetti Quota 41 anni e ha dato mandato ai suoi tecnici di lavorare a una soluzione da portare in Legge di Bilancio partendo anche da un’ipotesi di sterilizzazione dell’aspettativa di vita”.

Quota 100 ok: precoci e Ape in Legge di Bilancio

Pensioni ultime notizie: aspettativa di vita, il problema delle risorse

C’è però un problema, con il quale bisogna fare letteralmente i conti. Stiamo parlando ovviamente delle risorse. Stando a quanto riferito recentemente dal presidente dell’Inps Tito Boeri, le misure in tema di pensioni proposte dal governo andrebbero a costare 7 miliardi nel solo 2019, per poi salire a oltre 11 miliardi nel 2020 e a ben 17 miliardi nel 2021; fino a raggiungere complessivamente quota 140 miliardi in 10 anni. La spesa andrebbe così ad aumentare e si fermerebbe solo dopo il 2046. Proprio il 2046 è l’ anno nel quale sarebbe previsto il calo della spesa a fronte di pensioni più basse rispetto a quello che si sarebbe percepito con le attuali regole, determinate quindi dalle uscite anticipate.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: