pubblicato: giovedì, 15 novembre, 2018

articolo scritto da:

Carlo Conti a Mediaset nel 2019, ecco le possibili intenzioni

carlo conti nel 2011

Carlo Conti a Mediaset nel 2019, ecco le possibili intenzioni

Carlo Conti lascia la Rai per Mediaset nel 2019


È stato il settimanale di Alfonso Signorini a lanciare l’indiscrezione secondo cui una delle figure storiche della RAI avrebbe manifestato l’intenzione di voltare le spalle alla propria madrina televisiva. Si tratta di Carlo Conti che, in previsione del prossimo anno, tra i suoi progetti lavorativi avrebbe annoverato anche questa novità. È stato un vociferare molto insistente e che ha suscitaTo non poca curiosità, essendo Carlo uno dei volti che presenzia fissamente in RAI almeno dai tempi di Discoring, i primi anni ’90, insomma.

Carlo Conti a Mediaset: quali sono i motivi

Anche le recenti comparse in programmi targati Mediaset potrebbero accreditare le tesi di Chi. Oltre ad aver accettato l’intervista di Maurizio Costanzo, primo presagio di un probabile cambio di rotta, il contratto di Carlo Conti siglato con la RAI vede la propria scadenza fissata al mese di giugno 2019. Anche questo ha fatto pensare che Carlo progettasse un’inversione di tendenza, benché, negli anni, ebbe modo di dichiarare che questo non sarebbe mai accaduto: «È più facile che uno di quegli alieni degli spot arrivi a Sanremo che io traslochi a Mediaset. È fantascienza» aveva asserito lo scorso anno il presentatore televisivo. Sarà rimasto dello stesso avviso o la prossima stagione televisiva lo vedrà nel gruppo milanese avversario?

Sara Anzanello è morta dopo una malattia. La causa della morte

Carlo Conti: quali progetti avrebbe una volta sbarcato in Mediaset

È ancora presto per tirare le somme, del resto a mancare, in buona sostanza, sono i pronunciamenti ufficiali dai piani alti delle due aziende televisive. Avvezzo a far gruppo con una squadra già ben collaudata e a mantenerla, come aveva dichiarato Carlo Conti nel corso dell’Intervista da Maurizio Costanzo, se davvero l’indiscrezione dovesse concretarsi, il conduttore porterebbe con sé dalla RAI anche autori e membri del suo staff che lo affiancano puntualmente nelle sue trasmissioni. Altro indizio importante: l’avvio del programma, su Canale 5, Le Grand Tralala, che prevede almeno 4 presentatori a tenerne le redini. Che tra Scotti, Bonolis e Greggio, possa figurare anche Carlo Conti? Non resta che attendere per saperne di più.

CONTINUA A SEGUIRE TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK  E TWITTER  E ISCRIVITI AL FORUM  PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO.

Photo by Roberto Vicario (CC-BY-SA) via Wikimedia Commons

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: