23/01/2019

Pensioni ultime notizie: decreto Quota 100 a Natale, Di Maio ha deciso

autore: Giuseppe Spadaro
Pensioni ultime notizie decreto Quota 100 a Natale, Di Maio ha deciso
Pensioni ultime notizie: decreto Quota 100 a Natale, Di Maio ha deciso

Di Maio diceva ‘ Quota 100 a Natale’ ecco il decreto


Pensioni ultime notizie: quando e come saranno avviate le misure per dare attuazione al superamento della riforma Fornero? Il tema è tornato di grande attualità alla luce del testo della Legge di Bilancio che prevede lo stanziamento dei fondi ma non specifica i dettagli delle misure. Certamente Quota 100 si farà nella versione 62+38. Ovvero potrà andare in pensione chi avrà raggiunto come requisiti minimi i 62 anni di età e 38 anni di contributi versati.

Pensioni ultime notizie, Di Maio ‘ Ci sono i soldi, c’è la ciccià

Luigi Di Maio nel corso di una diretta Facebook è tornato ad affrontare il tema pensioni insieme all’ argomento del reddito di cittadinanza. Cosa ha detto? Intanto ha rassicurato su tempi e modalità di esecuzioni. Il vicepremier ha spiegato: “ il reddito di cittadinanza, pensioni di cittadinanza e quota 100 ci sono nella legge di bilancio: chi dice che non ci sono sta dicendo bugie“. Con linguaggio diretto il leader del M5S ha aggiunto: “ ci sono i soldi, c’è la ciccia”.

Pensioni ultime notizie, Di Maio ‘ Decreto a Natale o subito dopo’

Circa i tempi il ministro del Lavoro e allo Sviluppo Economico ha dato riferimenti certi. “ Dopo la legge di bilancio, magari a Natale o subito dopo, si fa un decreto con le norme per reddito e pensioni di cittadinanza e riforma della Fornero. Lo faremo con un decreto, non un ddl perché ci vorrebbe troppo e c’è emergenza povertà”.

Oltre all’ intervento di Di Maio sul tema pensioni è intervenuto nelle ultime ore anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte: “ ci sono risorse sia per finanziare il reddito cittadinanza che vogliamo sia la riforma Fornero. E partiranno il prossimo anno”.

Pensioni ultime notizie, Di Maio: nessun passo indietro

Sulle pagine del Corriere della Sera c’è una lunga intervista al vicepremier Di Maio nella quale è ribadito che non ci saranno passi indietro su temi cruciali come reddito di cittadinanza e superamento Fornero. Infatti quando gli è stato chiesto: “ Ma voi non sareste disposti a fare dei passi verso l’ Unione Europea” Di Maio ha dato una risposta secca. Ecco cosa ha detto il capo politico del MoVimento 5 Stelle a riguardo. “ Se il tema è mettere in discussione il reddito di cittadinanza o il superamento della Fornero non c’è rilievo che tenga. Specifico che ci sono ulteriori tagli agli sprechi da fare e andremo fino in fondo”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →