pubblicato sabato, 19 Gennaio 2019

articolo scritto da

Rottamazione ter 2019: modulo domanda online, come farlo in pdf

Rottamazione ter 2019 modulo domanda
Rottamazione ter 2019: modulo domanda online, come farlo in pdf

Domanda Rottamazione ter 2019: come compilare il modulo


È già disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate il modulo della domanda di adesione alla rottamazione ter delle cartelle esattoriali, altrimenti nota come Definizione Agevolata 2018. I contribuenti interessanti saranno tenuti a compilare il modello denominato DA-2018 per aderire alla rottamazione delle cartelle con riferimento ai carichi affidati all’agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017. A differenza delle altre rottamazioni è prevista la possibilità di dilungare il piano rateale nei prossimi 5 anni, effettuando due versamenti annuali. Il termine per presentare il modello DA-2018 debitamente compilato in ogni sua parte cade il 30 aprile 2019.


Rottamazione ter 2019: soggetti beneficiari

L’adesione alla rottamazione ter delle cartelle esattoriali è riservata a tutte le persone che hanno carichi affidati alla Riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017. Tra i beneficiari rientrano anche coloro i quali avevano aderito alla prima rottamazione nonché alla rottamazione bis. In quest’ultimo caso è doveroso precisare che l’adesione sarà consentita solo nel caso in cui si saldino le rate scadute a luglio, settembre e ottobre 2018 entro e non oltre il 7 dicembre 2018.

Rottamazione ter 2019: carichi esclusi

Nella terza rottamazione non rientreranno alcuni carichi, riferiti in particolare alle seguenti tipologie.

  • Recupero aiuti di Stato ritenuti illegittimi dalla Ue;
  • Crediti provenienti da condanne pronunciate dalla Corte dei Conti;
  • Multe, ammende e sanzioni pecuniarie dovute in seguito a provvedimenti e sentenze penali di condanna;
  • Sanzioni diverse da quelle irrogate per violazioni tributarie e degli obblighi inerenti ai contributi e ai premi dovuti agli enti previdenziali.

Rottamazione ter: differenze con le precedenti

La Definizione Agevolata 2018 differisce dalle precedenti rottamazioni su alcuni punti chiave. Le principali novità contenute nella nuova rottamazione prevedono infatti un lasso di tempo più ampio per rateizzare le somme dovute (10 rate da spalmare in 5 anni). I soggetti aderenti potranno scegliere se pagare in una soluzione unica entro il 31 luglio 2019, oppure accedere la piano di rateizzazione sopraccitato, versando due rate all’anno, rispettivamente entro il 31 luglio e il 30 novembre di ogni anno. Altra novità importante consiste in un tasso di interesse ridotto al 2% a partire dal 1° agosto 2019, che va a sostituire il precedente 4,5%.

Rottamazione ter: domanda di presentazione

Il termine ultimo per presentare la domanda di adesione alla Definizione Agevolata cadrà martedì 30 aprile 2019. L’invio della dichiarazione di adesione potrà essere effettuato nei seguenti modi.

  • Via PEC alla Direzione Regionale di Agenzia delle Entrate-Riscossione di riferimento. Alla mail bisognerà allegare il modello DA-2018 e una copia del documento d’identità.
  • Consegnando il modello DA-2018 compilato e firmato presso gli Sportelli di Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Successivamente all’inoltro della domanda, l’Agenzia delle Entrate invierà una Comunicazione ai soggetti aderenti entro il 30 giugno 2019. In questa missiva sarà comunicato l’accoglimento o l’eventuale respingimento della domanda. In caso di accoglimento sarà comunicato anche il totale delle somme dovute, le scadenze delle rate (o della soluzione unica) e i bollettini di pagamento.

Rottamazione ter: modello DA-2018 in pdf

Potete scaricare il modello DA-2018 selezionando il seguente pdf scaricabile e stampabile, per poi procedere alla compilazione e alle modalità di trasmissione sopra riportate.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: