articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

La mia pensione futura Inps online, come vedere i contributi – Guida

inps
La mia pensione futura Inps online, come vedere i contributi – Guida

Come funziona La mia pensione Inps online


La mia pensione futura” è il nuovo servizio messo a disposizione dei contribuenti per calcolare, appunto, la pensione che si percepirà una volta maturati i requisiti. La simulazione si basa su tre elementi in particolare: età, storia lavorativa e reddito o retribuzione. A chi è rivolto il servizio? Innanzitutto, ai lavoratori dipendenti, agli iscritti alla Gestione Separata e a quelli iscritti alla Gestione Dirigenti di aziende industriali. In generale, tutti i lavoratori che versano i contributi all’ Inps possono effettuare la simulazione. Inoltre, si prevede di mettere la piattaforma a disposizione anche degli statali entro il 2018. Si partirà con un gruppo di 500mila dipendenti degli enti locali per poi consentire l’ accesso anche a tutti gli altri statali (quasi 2 milioni di lavoratori pubblici).

Inps: come funziona “ La mia pensione futura”

Grazie a “ La mia pensione futura”, innanzitutto, è possibile controllare i contributi versati, quindi segnalare eventuali mancanze. La piattaforma poi permette di conoscere la data in cui si dovrebbero maturare i requisiti per la pensione anticipata o di vecchiaia. Attraverso il portale si può calcolare l’ importo della propria pensione futura a “moneta costante“, cioè senza calcolare l’ incidenza dell’ inflazione. Altra funzioni: stima del rapporto tra ultimo stipendio e prima pensione; possibilità di scegliere il fondo su cui effettuare il calcolo; ipotizzare periodi di sospensione dell’ attività lavorativa; modificare la previsione del PIL futuro e il proprio andamento reddituale/retributivo.

Inps: il confronto tra le simulazioni

Attraverso la piattaforma, si possono modificare alcuni parametri così da confrontare diversi scenari pensionistici. Infatti, è possibile inserire retribuzioni diverse anche per l’ anno in corso così da valutarne l’ effetto sull’ assegno che si andrebbe a percepire ma anche – simultaneamente se si vuole – posticipare la data del pensionamento per valutarne l’ incidenza sull’ importo.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: giovedì, 14 Febbraio 2019