pubblicato: domenica, 9 Dic, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultima ora: Quota 100 Fornero ‘valida solo nel 2019, zero risorse’

Pensioni ultima ora Quota 100 Fornero 'valida solo nel 2019, zero risorse' ok

Pensioni ultima ora: Quota 100 Fornero ‘valida solo nel 2019, zero risorse’

Quota 100 solo per il 2019, Elsa Fornero è chiara


Pensioni ultima ora: sulla riforma previdenziale tutti aspettano di conoscere il decreto. Il primo ad annunciarlo è stato Di Maio. L’ esponente del M5S ha detto che sarà ufficializzato a Natale o poco dopo. Il sottosegretario Durigon, esponente della Lega, ha aggiunto che è pronto e condiviso “ sino all’ ultima virgola” dai due azionisti della maggioranza. Ma di contro chi critica il governo, come ha fatto di recente il giornalista Sallusti, evidenzia il notevole ritardo dell’ esecutivo nel rendere note le misure di prossima applicazione. Maggiore chiarezza c’è sul tema delle risorse. Infatti con l’ approvazione della legge di Bilancio, sottoposta al vaglio del Parlamento, dovrebbero essere stanziati in tema di pensioni 6,7 miliardi di euro per il 2019 e 7 miliardi di euro per il 2020.

Pensioni ultima ora, Fornero: dubbio che Quota 100 valga solo per il 2019

Non mancano anche sulla materia delle coperture economiche dubbi e perplessità. Per esempio? Il Presidente dell’ Inps Boeri giorni fa ha spiegato che, a suo parere, le risorse del secondo anno sono troppo poche rispetto a quanto preventivato per il primo anno di Quota 100. Sulla falsa riga dell’intervento di Boeri il contenuto delle critiche mosse da Elsa Fornero. L’ ex ministro del lavoro del Governo Monti ha fortemente attaccato l’ esecutivo. “ Le cose dette sono molto lontane da quelle, per ora, fatte”.

“ Di riforma scritta – ha detto Fornero nel corso del programma di Rai Radio2 I Lunatici – non ce n’è. C’è solo un annuncio su quota 100 e ci sono delle risorse accantonate, che però non sono accantonate. Viene il dubbio che questa uscita con quota 100 sia solo per l’ anno prossimo, perché se poi valesse anche per chi raggiungerà quota 100 negli anni a venire, non ci sarebbe copertura. C’è oggi di molto detto, niente di realizzato e una seria possibilità che venga realizzato molto molto poco. I sacrifici fatti dagli italiani in questi anni rischiano di essere buttati tutti alle ortiche”.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Pensioni ultima ora, Fornero: inconsistenza e incoerenza della manovra è totale

Mentre nel commentare la posizione dell’ Unione Europea nei confronti dell’ Italia e la bocciatura alla manovra Fornero ha detto: “È un po’ la logica conclusione del braccio di ferro che non si capisce neanche bene quali motivazioni abbia e i cui costi per altro ricadranno sugli italiani a dispetto del fatto che si dica che tutte le componenti di questa manovra sono indirizzate al benessere degli italiani. Non è così, quando si è carichi di debiti bisogna avere senso di responsabilità e questo governo ha dimostrato di non averne molto”.

“ Pregiudizi da parte della Commissione Europea?”. La risposta dell’ ex ministro è la seguente: “ Se ogni volta che qualcuno dice qualcosa si sente rispondere ‘ me ne frego’ si domanda ovviamente con chi abbia a che fare. E poi parlano i numeri. Il nostro debito è già molto alto, chi è chiamato ad esprimere un giudizio non può far finta di niente. Nella manovra ci sono promesse di una redistribuzione di soldi che altri dovranno versare e pagare. Non c’è consistenza né logica né politica”.

Infine l’ affondo dal sapore di natura apertamente politico-elettorale: “ C’è un problema di coerenza tra le aspettative di chi ha votato Lega e le aspettative di chi ha votato Cinque Stelle. L’ inconsistenza e l’ incoerenza della manovra è totale”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: