pubblicato: domenica, 9 Dic, 2018

articolo scritto da:

Poste Italiane: carta d’identità elettronica allo sportello, cosa cambia

Poste Italiane: carta d'identità elettronica allo sportello, cosa cambia

Poste Italiane: carta d’identità elettronica allo sportello, cosa cambia

Come richiedere la carta d’identità elettronica alla Posta


Non bisognerà per forza stare in fila per ore presso gli sportelli degli uffici comunali per avere il nuovo documento d’ identità in formato elettronico. Infatti, la carta d’ identità elettronica potrà essere rilasciata anche da Poste italiane. A stabilirlo il ministero dell’ Interno che affidando la gestione all’ azienda ritiene di poter velocizzare le richieste e, quindi, il rilascio.

Poste Italiane: convenzioni con gli identity provider

L’ affidamento del servizio a Poste disposto attraverso un apposito emendamento alla manovra. Quest’ ultimo, nello specifico, andrà ad agire sull’ articolo 59 della Legge di bilancio, già opportunamente rimodulato e approvato dalla Commissione Bilancio. Dunque, si legge nel testo, a partire dall’ anno prossimo, il Viminale potrà stipulare convenzioni, nel limite di spesa di 750.000 euro, con soggetti dotati di una rete di sportelli diffusa su tutto il territorio nazionale. Fondamentale, però, che questi siano degli Identity Provider con la qualifica di Certification Authority accreditata dall’ Agenzia per l’ Italia Digitale. Poste Italiane è un identity provider nel pieno possesso delle capacità individuate dalla normativa.

Poste Italiane: carta d’ identità elettronica da dicembre

Ormai manca poco, da fine dicembre in poi, le nuove carte d’ identità saranno rilasciate esclusivamente in formato elettronico. La carta d’ identità in formato cartaceo, invece, potrà essere rilasciata soltanto in alcuni casi particolari legati a salute, viaggio o consultazioni elettorali. Da precisare che le carte d’ identità in corso di validità non perderanno il loro valore: si avrà la possibilità di richiedere il nuovo documento elettronico 180 giorni prima della data di scadenza. Per la richiesta occorrerà munirsi di una fototessera anche digitale; utile per velocizzare lo sbrigo delle pratiche di rilascio presentare anche la tessera sanitaria o il codice fiscale. Per ottenere la carta d’ identità elettronica bisognerà versare la somma di 16,71 euro (costi di produzione e spedizione), più altri 5,42 euro per i diritti di segreteria.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: