pubblicato sabato, 19 Gennaio 2019

articolo scritto da

Pensioni ultima ora: clausola di garanzia Quota 100, cosa cambia

Pensioni ultima ora clausola di garanzia Quota 100 cosa cambia ok
Pensioni ultima ora: clausola di garanzia Quota 100, cosa cambia

Come cambia Quota 100 col deficit al 2.04%


Pensioni ultima ora: stando alle informazioni che trapelano in materia previdenziale potrebbe essere introdotta una clausola di garanzia. L’obiettivo sarebbe quello di mantenere contenuto il costo alla voce pensioni. E rientrerebbe nella trattativa in corso tra il Governo italiano e la Commissione europea per evitare la procedura d’infrazione per il nostro Paese. A seguire il dossier per conto dell’Italia è il presidente del Consiglio Conte che si sta confrontando col Presidente della Commissione Juncker.


Pensioni ultima ora, trattative su cifre e costo Quota 100

Tutto ruota intorno al tema deficit, inizialmente previsto al 2,4%, e al discorso relativo alle coperture economiche delle singole misure previste dal governo. L’Europa teme che Quota 100 possa rivelarsi eccessivamente onerosa per i conti dello Stato. Perciò potrebbe essere definita una clausola di garanzia per evitare che il costo superi la somma che si andrà a concordare. Ricordiamo che la legge di Bilancio prevede uno stanziamento per il 2019 sulle pensioni di 6,7 miliardi di euro. Ma secondo autorevoli fonti del Governo, tra cui Salvini e Durigon, la somma necessaria potrebbe risultare di gran lunga inferiore.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Pensioni ultima ora, le ipotetiche modifiche a Quota 100

Tra le ipotesi che circolano si vocifera della possibilità di modificare il sistema delle finestre trimestrali che sarà riservato ai dipendenti del settore pubblico (+3 mesi di preavviso per i dipendenti pubblici). In più, sempre stando alle voci, potrebbe essere messo in discussione il blocco dell’aumento dei requisiti per la pensione di anzianità i quali, in base agli annunci, sarebbero dovuti restare bloccati a 42 anni e 10 mesi per gli uomini e a 41 anni e 10 mesi per le donne. Ma non è detto che ciò accada. A fronte della possibile clausola di garanzia diventa tanto più importante attendere la versione definitiva e ufficiale di Quota 100 e dell’impianto della contro-riforma Fornero in modo da verificare con certezza e puntualità le molti voci circolate negli ultimi mesi.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: