articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Bonus Renzi 2019: 80 euro in busta paga, chi deve restituirli

Bonus Renzi 2019 80 euro
Bonus Renzi 2019: 80 euro in busta paga, chi deve restituirli

Bonus 80 euro 2019: resta tutto al 2018


Il bonus Renzi è un beneficio economico che viene erogato mensilmente in busta paga, ma può anche essere un boomerang. Questo soprattutto quando bisogna restituirlo perché per tutto l’anno lo si è percepito indebitamente. O meglio, si è (o non si è) superata una certa soglia reddituale oltre la quale il bonus 80 euro non è più percepibile. Tuttavia l’erogazione del bonus è automatica, pertanto se bisogna restituirlo o meno lo si saprà solo al momento della dichiarazione dei redditi, quando il conteggio reddituale sarà definitivo.

Bonus Renzi 2019: quando bisogna restituire gli 80 euro

Come ormai è ben noto, nel 2018 chi ha percepito un reddito annuo compreso tra 8.174 euro e 26.600 euro ha diritto al bonus Renzi. Il bonus spetta anche ai lavoratori part-time, ovviamente in misura proporzionalmente ridotta. Va comunque precisato che gli 80 euro in busta paga subiscono una riduzione se il reddito annuo percepito è compreso nella fascia 24.600-26.600 euro, fino ad azzerarsi completamente. Questo significa che se un soggetto ha percepito meno di 8.174 euro o ha superato la soglia dei 26.600 euro, sarà tenuto a restituire il bonus 80 euro.

Per evitare questa spiacevole inconvenienza, soprattutto per chi è sotto la soglia dei 8.174 euro, è possibile anche rifiutare l’accredito in busta paga. Per poi percepirlo eventualmente come conguaglio a fine anno, qualora sia effettivamente dovuto. Questa misura di autotutela consentirà al soggetto di percepire il bonus solo se gli spetta realmente. E quindi non di restituirlo l’anno successivo (si parla comunque di 960 euro all’anno per chi lavora full time).

Bonus Renzi: quali novità 2019?

Negli ultimi mesi si era parlato di una possibile trasformazione del bonus Renzi. Da beneficio economico erogato in busta paga a detrazione fiscale. Questa conversione avrebbe evitato anche le spiacevoli inconvenienze di cui abbiamo parlato in precedenza. Tuttavia, come riporta anche Orizzonte Scuola, nella Legge di Bilancio 2019 non è prevista alcuna modifica al bonus Renzi, che pertanto resta un bonus di 80 euro accreditato per 12 mensilità.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 17 Aprile 2019